stampa | chiudi

Copyright © RIP Srl
Energia Elettrica
venerdì 01 dicembre 2017


Riforma tariffe ed energivori, le proposte dell'Autorità
Costo degli sgravi di 1,5-1,7 miliardi, impatto neutralizzato dal calo oneri A3. L'ipotesi è di gravare sui consumatori con oltre 1.800 kWh/anno. “Attuare riforma oneri non domestici contestualmente agli sgravi agli energivori”

Gli oneri in bolletta per gli sgravi agli energivori si possono stimare in 1,5-1,7 miliardi di euro, e, in caso di rinvio al 2019 dell'ultimo step della riforma delle tariffe elettriche, si potrebbero far gravare prevalentemente sui clienti domestici con consumi oltre i 1.800 kWh l'anno, anche perché i clienti che consumano di più hanno già goduto ...

© Riproduzione riservata



Soltanto gli utenti abbonati alla Staffetta Quotidiana
possono leggere interamente gli articoli.
Richiedi un abbonamento di prova



© Tutti i diritti riservati
E' vietata la diffusione e o riproduzione anche parziale in qualsiasi mezzo e formato.