stampa | chiudi

Copyright © RIP Srl
Approvvigionamenti e Raffinazione
giovedì 23 giugno 2022


Raffineria Novoshakhtinsky, stop alle operazioni dopo attacco droni
Impianto dalla capacità di 5,6 mln t/a

La raffineria russa di Novoshakhtinsky, nella regione di Rostov al confine con l'Ucraina, ha interrotto la produzione dopo lo scoppio di un incendio ieri, che sembra essere stato innescato da un attacco di droni. L'impianto è di proprietà di Peton Invest Technology e ha una capacità di 5,6 milioni di tonnellate all'anno (112.000 b/g). Il governator ...

© Riproduzione riservata



Soltanto gli utenti abbonati alla Staffetta Quotidiana
possono leggere interamente gli articoli.
Richiedi un abbonamento di prova



© Tutti i diritti riservati
E' vietata la diffusione e o riproduzione anche parziale in qualsiasi mezzo e formato.