sabato 25 giugno 2016   07.06
Clicca su MI PIACE sulla nostra Pagina  Seguici su Twitter  Google+
Ricerca                          Rss Staffetta Quotidiana Rss             Abbonamenti    Pubblicità    Chi siamo    Contatti   
userName password Non riesco ad accedere

Questo sito, per il suo funzionamento, utilizza i cookie; accedendo o cliccando su "Accetto", acconsenti all'uso dei cookie presenti in questo sito.

Politica energetica internazionale
June - 2016
indietro
avanti


Ignora collegamenti
1
2
Pagna Successiva (2)

24/06/2016 | Politica energetica internazionale | Salvatore Carollo

Solo Brexit o anche Brent-exit

Un day-after pieno di incognite per un sistema finanziario già in crisi


Potrebbe sembrare solo un gioco di parole, ma in realtà è una domanda molto seria ed attuale.
Alle notizie del prevalere del Brexit nel referendum britannico, anche il prezzo del petrolio ha registrato una caduta significativa. Viene logico domandarsi il perché. Il Regno Unito continuerà a pro ...


23/06/2016 | Politica energetica internazionale |

UK, da separazione proprietà-gestione della rete costi certi, benefici dubbi

Un'analisi della proposta del Parlamento britannico per l'unbundling di National Grid con modello Iso


Benefici marginali ipotetici, costi certi e una sequenza temporale discutibile: questo il giudizio sulla proposta avanzata nei giorni scorsi dalla Commissione per l'Energia e il cambiamento climatico del Parlamento britannico di separare proprietà e gestione della rete elettrica National Grid art ...


20/06/2016 | Politica energetica internazionale |

Mobilità elettrica, la "provocazione" tedesca

Se la Germania vuole raggiungere l'obiettivo che si è data di ridurre le emissioni di CO2 al 2050, dovrà vietare la vendita di auto a benzina e diesel dal 2030. Lo ha detto la scorsa settimana il vice ministro tedesco dell'Economia con delega all'energia, Rainer Baake. Secondo Baake, senza un taglio ...


20/06/2016 | Politica energetica internazionale |

Fondi Ue, i 195 progetti per il trasporto innovativo

Il risultato del bando Cef che assegna 6,7 miliardi di euro: 11 progetti sul Gnl, per l'Italia “premiati” idrogeno e mobilità elettrica


La Commissione europea ha pubblicato venerdì la lista di 195 progetti nel settore dei trasporti cui verranno assegnati i 6,7 miliardi di euro di fondi messi a disposizione dal con il bando Connecting Europe Facility (CEF). Fondi che secondo la Commissione genereranno investimenti per ulteriori 9,6 m ...


20/06/2016 | Politica energetica internazionale |

Eni, firmato con Rosneft accordo su direttive per la cooperazione

Intese in Russia anche per Leonardo-Finmeccanica, Saipem, GE Oil & Gas/Nuovo Pignone


L'amministratore delegato di Eni, Claudio Descalzi, e il presidente di Rosneft, Igor Ivanovich Sechin, hanno firmato venerdì un “accordo sulle direttive di base della cooperazione tra Eni e Rosneft”. L'accordo è stato siglato al termine dell'incontro tra il presidente russo Vladimir Putin e il presi ...


20/06/2016 | Politica energetica internazionale |

La settimana europea

Il trentunesimo numero del servizio della Staffetta con l'agenda delle istituzioni Ue e i principali avvenimenti a cura di Sergio Matalucci


Il Consiglio Ambiente è in corso oggi. I ministri europei stanno lavorando al documento per la ratifica dell'accordo di Parigi. In agenda anche un dibattito sulla revisione del sistema di scambio di quote di emissione (ETS) e la nuova direttiva per una migliore qualità dell'aria ...


17/06/2016 | Politica energetica internazionale |

Mifid 2, via libera Ue a rinvio a gennaio 2018


La Ue ha dato il via libera formale al rinvio di un anno dell'entrata in vigore delle nuove regole di mercato per gli strumenti finanziari (Mifid 2): le società finanziarie, gli istituti di credito e i fondi d'investimento avranno tempo fino al 3 gennaio 2018 per prepararsi. Si tratta della direttiv ...


17/06/2016 | Politica energetica internazionale | G.B. Zorzoli

Usa, energia e ambiente nell'urna

Negazionismo di Trump, realismo della Clinton


Negli Stati Uniti i repubblicani sono da tempo i più decisi sostenitori di politiche energetiche favorevoli ai combustibili fossili. I democratici sono invece più propensi a sostenere interventi a supporto delle rinnovabili, anche se negli Stati dove l'economia è condizionata dalle attività estratti ...


16/06/2016 | Politica energetica internazionale |

Bce, calo del greggio dovuto a indebolimento domanda mondiale


Per la Banca centrale europea il calo delle quotazioni petrolifere è dovuto a un rallentamento della domanda mondiale. Mentre all'inizio del 2015 era convinzione che la diminuzione dei prezzi del petrolio avrebbe avuto un impatto positivo sull'economia mondiale, adesso la Bce, in un riquadro nell'ul ...


15/06/2016 | Politica energetica internazionale |

Petrolio, se i satelliti aiutano

Tutti i dati su domanda e offerta del mercato internazionale dei greggi a disposizione in tempo reale, utilizzando le più avanzate tecnologie satellitari, per poter fare meglio e più velocemente stime e previsioni sui quantitativi estratti, trasportati, lavorati, distribuiti e consumati, a vantaggio ...


15/06/2016 | Politica energetica internazionale |

Ue, i primi risultati del piano Juncker per la crescita

Il 29% dei fondi al settore energetico. Per l'Italia 30 mln alla raffineria di Milazzo e 200 per i contatori gas


A un anno dal via libera del piano per la crescita in Europa (v. Staffetta 26/11/14), sono stati presentati i primi risultati dei fondi assegnati dal Piano Juncker da quali si apprende che il 29% dei è andato al settore energetico. 24 i progetti approvati e 16.9 mld di euro sono gli investimenti aggiuntivi attesi nei prossimi anni grazie all'innesco di queste ...


13/06/2016 | Politica energetica internazionale |

La settimana europea

Il trentesimo numero del servizio della Staffetta con l'agenda delle istituzioni Ue e i principali avvenimenti a cura di Sergio Matalucci


In preparazione del Consiglio Ambiente del 20 giugno (Link), il Parlamento europeo sarà il protagonista della settimana in corso.

Parlamento

La Commissione per gli affari esteri ha in programma oggi un dibattito sulle misure volte a garantire la sicurezza degli approvvigionamenti di gas, e ...


10/06/2016 | Politica energetica internazionale |

La Norvegia non vieterà le auto a benzina e diesel

La "notizia" circolata nei giorni scorsi di un divieto di vendita dal 2025 è stata smentita dalle forze di governo

Vidar Helgesen
Vidar Helgesen
La Norvegia non intende vietare la vendita di auto a benzina e diesel dal 2025, quanto introdurre misure che spingano il mercato verso l'obiettivo tendenziale di ridurre a zero le vendite di auto con motori termici.
La “notizia” del divieto al 2025 è uscita qualche giorno fa da un retroscena d ...


10/06/2016 | Politica energetica internazionale | G.B. Zorzoli

Dietro il successo delle rinnovabili

Il rapporto REN21 e il riposizionamento delle major


L'informazione forse più interessante contenuta nel rapporto REN21 (v. Staffetta 09/06) è l'andamento degli investimenti globali nelle rinnovabili: in discesa da 279 miliardi di dollari nel 2011 a 234 miliardi nel 2013, riprendono poi a salire, fino a raggiungere 286 miliardi nel 2015, nuovo massimo assoluto. La crescita degli investimenti è accompagnata dal p ...


09/06/2016 | Politica energetica internazionale |

BP Review, 2015 record per contenimento emissioni

La domanda di energia primaria è cresciuta solo dell'1%


“Il rallentamento della domanda di energia assieme alla fuga dal carbone nell'energy mix hanno fatto sì che le emissioni di Co2 si stabilizzassero nel 2015. Questo incoraggiante sviluppo rappresenta il più basso tasso di incremento delle emissioni in circa un quarto di secolo”. Questa considerazione ...



Ignora collegamenti
1
2
Pagna Successiva (2)

Torna su...
 
Prezzi Benzina Gasolio - Clicca per ingrandire la tabella

Oli minerali, prontuario su cali e giacenze - Speciale della Staffetta con i riferimenti legislativi e l'indicazione delle sanzioni
SPECIALE ENERGIA INTERNAZIONALE
La Staffetta per il sociale...
Associazione W la Vita