giovedì 29 settembre 2016   05.16
Clicca su MI PIACE sulla nostra Pagina  Seguici su Twitter  Google+
Ricerca                          Rss Staffetta Quotidiana Rss             Abbonamenti    Pubblicità    Chi siamo    Contatti   
userName password Non riesco ad accedere

Questo sito, per il suo funzionamento, utilizza i cookie; accedendo o cliccando su "Accetto", acconsenti all'uso dei cookie presenti in questo sito.

Politica energetica internazionale
September - 2016
indietro
avanti


Ignora collegamenti
1
2
3
Pagna Successiva (2)

28/09/2016 | Politica energetica internazionale |

Opec, c'è consenso per l'azione

Il discorso del presidente di turno dell'organizzazione al vertice informale

Contrariamente a quanto auspicava il segretario generale Moammed Barkindo, dal vertice informale di Algeri non è venuta fuori alcuna convocazione straordinaria dell'Opec, ma stando alle parole del presidente di turno dell'organizzazione si sono costruite buone basi per arrivare ad agire il prossimo ...


28/09/2016 | Politica energetica internazionale |

Opec, Iran e Arabia Saudita più vicine

Ancora nessun accordo sulla produzione


Com'era previsto (v. Staffetta 26/09), ad Algeri non si è trovato nessun accordo per ridurre l'offerta mondiale petrolifera Opec. In compenso però, dalle ultime indiscrezioni trapelate, sembra che le posizioni di Arabia Saudita e Iran si stiano avvicinando. Da un lato l'Arabia Saudita si è dichiarata disponibile a coordinare un taglio Opec di un milione di bar ...


27/09/2016 | Politica energetica internazionale |

IEF15, si punta all'efficienza energetica

Per un dialogo energetico rivisitato


Anche secondo lo IEF è l'efficienza la chiave per leggere il futuro globale dell'energia. Si è aperta ieri ad Algeri la quindicesima edizione dell'International Energy Forum, che si concluderà domani. Nonostante sotto i riflettori ci sia il surplus dell'offerta petrolifera mondiale e il dialogo come ...


26/09/2016 | Politica energetica internazionale |

La settimana europea

Il quarantaduesimo numero del servizio della Staffetta con l'agenda delle istituzioni Ue e i principali avvenimenti a cura di Sergio Matalucci


Commissione

Il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker sarà questa settimana il protagonista in Europa. Incontra oggi i segretari dei gruppi parlamentari europei per parlare della presidenza del Parlamento Europeo che Martin Schulz dovrebbe lasciare, ...


26/09/2016 | Politica energetica internazionale |

Opec, le richieste saudite all'Iran

Il Regno vuole un tetto per Teheran di 3,6 mln b/g


L'Arabia Saudita vorrebbe che l'Iran mettesse un tetto alla sua produzione petrolifera a 3,6 milioni di barili al giorno, solo così gli altri grandi produttori potrebbero accordarsi per bloccare il livello produttivo ai tempi di gennaio scorso. Lo scrive il Financial Times di sabato. Secondo ...


23/09/2016 | Politica energetica internazionale | GB Zorzoli

Avanti tutta sull'economia low-carbon

Da moda semantica a impegno etico


Per casuale, ma fortunata coincidenza, nei giorni scorsi sono diventati disponibili tre documenti tra loro diversi per argomenti e per estensori, tuttavia collegati dalla comune motivazione.
Il primo (“TSO-DSO Data management report”) riporta i risultati del lavoro di un team di esperti di cin ...


23/09/2016 | Politica energetica internazionale | Azzurra Pacces

La nuova generazione Opec alla prova

Petrolio inchiodato tra 40 e 50 $


Mentre il prezzo del petrolio sembra ormai inchiodato lungo la fascia compresa tra i 40 e i 50 dollari, con esperti del calibro di Ed Morse che scommettono sul fatto che mai più il barile salirà oltre quota 80, per la “nuova” Opec si avvicina il giorno della verità: finalmente si vedrà se è ancora i ...


22/09/2016 | Politica energetica internazionale | GCA

Tabarelli e le “facili promesse”

Sull'ultimo numero di Oil (Eni)

Davide Tabarelli
Davide Tabarelli
L'ultimo numero in formato lenzuolo di Oil, il quadrimestrale edito da Eni e oggi diretto da Gianni Di Giovanni, dedica 73 pagine su 80 alla “Disruption”, termine che, come viene rilevato nell'editoriale di apertura, può assumere sfumature differenti da disgregazione a cambiamento, ma ...


21/09/2016 | Politica energetica internazionale |

Petrolio, Nigeria vuole aumentare produzione

Il ministro del petrolio punta a 2 mln b/g entro dicembre

Ibe Kachukwu
Ibe Kachukwu
La produzione di petrolio nigeriana è aumentata da una media di 1,57 milioni di barili al giorno all'attuale media di 1,75 milioni. Lo annuncia il ministro del Petrolio, Ibe Kachukwu. Il Governo confida di poter raggiungere a dicembre una produzione di 2 milioni di barili di petrolio al giorno.
...


21/09/2016 | Politica energetica internazionale |

Africa Act, nuove possibilità di investimento?

Siamo all'alba di una nuova stagione di investimenti italiani in Africa? Sembra questa una delle strade prioritarie che vuole percorrere il governo nei prossimi mesi, appoggiato da diversi settori del mondo imprenditoriale italiano. Sullo sfondo la profonda delusione per le conclusioni dell'ultimo v ...


19/09/2016 | Politica energetica internazionale |

La settimana europea

Il quarantunesimo numero del servizio della Staffetta con l'agenda delle istituzioni Ue e i principali avvenimenti a cura di Sergio Matalucci


La settimana in corso si annuncia più tranquilla in campo energetico di quella scorsa dato il corrente focus delle autorità europee sui fenomeni migratori e sulla situazione nel Mediterraneo (Link). Dopo giorni intensi a Strasburgo e Bruxelles le società e le organizzazioni energetiche avranno adesso il tempo per dare riscontro ...


19/09/2016 | Politica energetica internazionale |

Libia, respinto il blitz contro Haftar


Le guardia perolifere di Ibrahim Jathar, fedeli ad Al Sarraj, hanno tentato nel week end di riprendere il controllo dei porti di el Sider e Ras Lanuf, cogliendo di sorpresa gli uomini del Libyan national army (Lna). Durante lo scontro a fuoco sono stati danneggati alcuni depositi, con il numero 12 c ...


19/09/2016 | Politica energetica internazionale |

Opec, Barkindo punta a un vertice straordinario

Nella riunione informale ad Algeri della prossima settimana non potranno essere prese decisioni ufficiali

Mohammed Sanusi Barkindo
Mohammed Sanusi Barkindo
Il segretario generale dell'Opec, Mohammed Sanusi Barkindo ha espresso il suo ottimismo per i risultati della riunione informali dell'organizzazione prevista per il prossimo 27 settembre ad Algeri a margine del 15esimo Forum internazionale sull'energia in programma dal 26 al 28 settembre.
Inter ...


16/09/2016 | Politica energetica internazionale | GB Zorzoli

L'irruzione del digitale

Moltiplica le efficienze ma succhia Pil e consumi


Non è una coincidenza casuale. Le ricorrenti correzioni al ribasso delle previsioni del FMI sulla crescita del PIL mondiale e di quelle dell'IEA sull'aumento della domanda petrolifera non hanno soltanto un'evidente correlazione diretta (l'una influenza l'altra, e viceversa). Tuttavia, entrambe sono ...


16/09/2016 | Politica energetica internazionale |

FT e il ruolo dei Governi in campo energetico

Prendendo spunto dalla decisione del primo ministro inglese Theresa May di andare avanti con il progetto per la costruzione della centrale nucleare da 18 miliardi di sterline Hinkley Point (v. Staffetta 15/09), con una riflessione di Martin Wolf, il Financial Times si schiera a favore di un ruolo forte dei governi in materia energetica. “A prescindere d ...



Ignora collegamenti
1
2
3
Pagna Successiva (2)

Torna su...
 
Saras
Prezzi Benzina Gasolio - Clicca per ingrandire la tabella

Oli minerali, prontuario su cali e giacenze - Speciale della Staffetta con i riferimenti legislativi e l'indicazione delle sanzioni
SPECIALE ENERGIA INTERNAZIONALE
La Staffetta per il sociale...
Associazione W la Vita