domenica 25 gennaio 2015   11.14
Clicca su MI PIACE sulla nostra Pagina    Google+
Ricerca                          Rss Staffetta Quotidiana Rss             Abbonamenti    Pubblicità    Chi siamo    Contatti   
userName password Non riesco ad accedere
Politica energetica internazionale
gennaio - 2015
indietro
2015
avanti


Ignora collegamenti
1
2
Pagna Successiva (2)

23/01/2015 | Politica energetica internazionale | GB Zorzoli

Greggio: di sicuro c'è solo il crollo

Difficile leggere gli andamenti di un mercato opaco


Di sicuro c'è solo che è morto. Così il settimanale L'Europeo del 16 luglio 1950 titolò l'inchiesta di Tommaso Besozzi, che smentiva la versione ufficiale sulla morte del bandito Giuliano.
Si sarebbe tentati di replicare oggi quel titolo, scrivendo “di sicuro c'è solo che il prezzo del petroli ...


23/01/2015 | Politica energetica internazionale |

Birol, non cambi significativi politica petrolifera saudita dopo morte re Abdullah

Fatih Birol
Fatih Birol
La morte del re Abdullah (v. notizia) non dovrebbe provocare cambiamenti “significativi” della politica petrolifera saudita. Lo ha detto il capo-economista dell'Aie, Fatih Birol, interpellato a margine del World Economic Forum a Davos. esprimendo l'auspicio che Riyad continui ad essere un fattore di stabilità sui mercati mondiali “particolarmente in questi gio ...


23/01/2015 | Politica energetica internazionale |

Arabia Saudita, morto a 91anni il re Abdullah

Abdullah bin Abdulaziz
Abdullah bin Abdulaziz
Abdullah bin Abdulaziz, sesto re saudita e per anni il più anziano sovrano regnante al mondo, è morto all'età di 91 anni (v. Staffetta 14/01). Lo hanno annunciato i media sauditi. Abdullah era re dal 3 agosto 2005, quando era salito sul trono dopo la morte di Fahd. Già dieci anni prima, nel 1995, aveva di fatto assunto la carica di reggente dopo che lo stesso ...


22/01/2015 | Politica energetica internazionale |

BCE, programma di acquisti da 60 miliardi al mese

Annunciata la manovra di stimolo dell'economia. Il drastico calo dei prezzi dell'energia tra le motivazioni all'azione

Il programma della BCE di acquisti mensili di titoli, inclusi i bond di Stato, ammonta a sessanta miliardi di euro al mese. E' quanto ha annunciato oggi Mario Draghi, governatore della Bce. Il programma partirà dal prossimo marzo e si dovrebbe concludere nel settembre del 2016, quando il tasso d'inf ...
PDF BCE  


22/01/2015 | Politica energetica internazionale |

Rinnovabili, il costo di politiche non coordinate

La Ue avrebbe potuto risparmiare 140 mld $. Lo studio del World Economic Forum


Se gli impianti a fonte rinnovabile fossero stati sviluppati in modo ottimale, cioè lì dove la risorsa è più abbondante, gli Stati dell'Unione europea avrebbero risparmiato circa 100 miliardi di dollari rispetto a quanto speso nel settore, cui si aggiungono ulteriori possibili risparmi per 40 miliar ...


22/01/2015 | Politica energetica internazionale |

Opec, El Badri risponde a Descalzi

“Se avessimo tagliato, l'offerta non Opec ci avrebbe subito rimpiazzato”

Abdullah Salem El Badri
Abdullah Salem El Badri
Non si è fatta attendere la risposta dell'Opec all'appello di Claudio Descalzi, amministratore delegato dell'Eni, di tagliare la produzione di greggio per ripristinale la stabilità del mercato (v. Staffetta 21/01). Sempre da Davos, dove si è aperto il World Economic Forum, il segretario generale dell'Opec Abdullah Salem El Badri ha detto che la riduzione dell' ...


21/01/2015 | Politica energetica internazionale |

Descalzi: l'Opec dia stabilità ai prezzi greggio

"Il settore petrolifero ridurrà il Capex del 10-13% nel 2015, ma si dovrebbe evitare un ulteriore massiccio calo negli investimenti"

Claudio Descalzi
Claudio Descalzi
L'a.d. di Eni Claudio Descalzi sollecita l'Opec affinché intervenga per ripristinare la stabilità dei prezzi del greggio ed evitare che salgano fino a 200 dollari al barile nei prossimi anni per effetto dei bassi investimenti di oggi. L'Opec è la Banca Centrale del Petrolio e “in coordinamento con i ...


21/01/2015 | Politica energetica internazionale |

Crollo oil, rispunta la carbon tax


Nel suo intervento al Council on Foreign Relations di Washington, tenutosi lo scorso giovedì, il presidente del Fondo monetario internazionale Christine Lagarde ha tra le altre cose parlato dell'opportunità di ripensare all'introduzione di una carbon tax. Lagarde ha sostenuto che la caduta del prezz ...


21/01/2015 | Politica energetica internazionale |

Eni e Ue, strategie parallele

L'idea che l'Africa diventi un primario fornitore di idrocarburi dell'Europa, più volte sostenuta dall'a.d. di Eni Descalzi, da ultimo ieri (v. notizia), può rappresentare un punto di convergenza tra due strategie, quella energetica Ue e quella industriale del Cane a sei zampe. Ovviamente con gli attuali scenari di domanda (debole) e offerta (eccedente), non s ...


21/01/2015 | Politica energetica internazionale |

Obama, poca energia nel discorso sullo stato dell'Unione

Non si parla del boom del tight oil, ma si riconosce all'America il primato nell'oil&gas

Barack Obama
Barack Obama
Poche parole sull'energia e piuttosto scontate. Barack Obama nel suo sesto discorso sullo stato dell'Unione sembra essersi dimenticato dell'industria petrolifera Usa, vero traino della ripresa economica a stelle e strisce. C'è giusto un rapido accenno al boom della produzione energetica, che comunqu ...
PDF SOTU  


21/01/2015 | Politica energetica internazionale | A.P.

Descalzi: sfruttare meglio le risorse nazionali

Occorrono investimenti di 15-18 miliardi di euro per raddoppiare la produzione. L'Europa deve puntare sull'Africa per gli approvvigionamenti. Bini Smaghi: capitali privati per le infrastrutture del gas si trovano se le regole diventano certe

Claudio Descalzi
Claudio Descalzi
“Se la Russia chiuderà i rubinetti, l'Europa dovrà farsi trovare pronta, per questo bisogna connettere gli stoccaggi di Italia e Germania, che sono i più grandi, predisporre un quadro regolatorio comune per utilizzare al meglio i due hub del gas europei, Spagna e Italia”. E' questa la strategia che ...


20/01/2015 | Politica energetica internazionale |

Cdp, confronto a Bruxelles su Piano Junker


Il presidente e l'a.d. di Cassa depositi e prestiti, Franco Bassanini e Giovanni Gorno Tempini, hanno partecipato questa mattina - insieme ai vertici delle banche di promozione nazionale tedesca, francese e spagnola (la Kfw, la CdC e l'ICO) - a due incontri a Bruxelles con il vice presidente della C ...


16/01/2015 | Politica energetica internazionale |

Guidi e Katainen sugli investimenti

Argomento centrale dell'incontro di giovedì tra il ministro Guidi e il vicepresidente della Commissione europea, Jyrki Katainen, responsabile per l'occupazione, la crescita, gli investimenti e la competitività sono stati i margini che ogni Stato membro avrà per spendere su investimenti produttivi ev ...


16/01/2015 | Politica energetica internazionale |

Con il gas più facile traghettare l'economia europea verso il futuro

L'opinione di Marcello Colitti


Se guardiamo indietro nel tempo, troviamo che il prezzo alto del greggio è rimasto in vigore per molto tempo e nessuno pareva disponibile a cambiare la situazione, meno che mai, i grandi produttori. Più di recente, quando l'economia europea ha cominciato ad entrare in recessione il prezzo dell'energ ...


16/01/2015 | Politica energetica internazionale |

Aie, cambiamento epocale del mercato petrolifero

Recupero dei prezzi non imminente, ma ci sono segnali per un'inversione di tendenza. Produzione irachena ai massimi degli ultimi 35 anni


Un altro mese, un'altra pietra miliare. Nell'ultimo editoriale dell'Oil Market report, l'Aie giudica straordinario quello che sta accadendo al mercato del petrolio, riferendosi alla vorticosa caduta del prezzo del petrolio, che lo ha svalutato del 60% del valore di giugno. “Gli operatori del mercato ...



Ignora collegamenti
1
2
Pagna Successiva (2)

Torna su...
 
Prezzi Benzina Gasolio - Clicca per ingrandire la tabella

(23/01) - BP vende il terminal di Amsterdam

(23/01) - CCS, 4 big lasciano piattaforma Zep

(23/01) - Ilva, Anita chiede garanzie

(22/01) - Vado Ligure, inchiesta si allarga

(23/01) - Regioni, 3,8 mld per l'ambiente

(23/01) - Birol, non cambi significativi politica petrolifera saudita dopo morte re Abdullah

(22/01) - BCE, programma di acquisti da 60 miliardi al mese

(22/01) - Rinnovabili, il costo di politiche non coordinate

(23/01) - Autorità, linee strategiche e obiettivi nel 2015-18

(23/01) - Telematizzazione accise, aggiornate le tabelle

(23/01) - Efficienza, in Gazzetta il DM sulla cabina di regia

(23/01) - Spalma incentivi, ecco le garanzie di Cdp

(23/01) - Listini mercato petrolifero extra-rete, indicazioni per lunedì

(22/01) - I prezzi dei prodotti petroliferi all'1 dicembre 2014

(22/01) - Extra-rete: le rilevazioni di Staffetta Prezzi

(22/01) - Rimbalzo dei greggi. Tira la domanda spagnola di diesel

(23/01) - Consumi, risalire dal fondo

(22/01) - Consumi petroliferi, la frana degli ultimi dieci anni

(22/01) - Carburanti, Descalzi: Eni tra i primi a ridurre i prezzi

(20/01) - I consumi petroliferi in Italia nel dicembre 2014

(23/01) - Aie, l'appetito petrolifero degli Usa si è risvegliato

(23/01) - La produzione mondiale di petrolio

(23/01) - Usa, scorte di greggio in aumento di 10,1 mln/b

(22/01) - Egitto, nuova scoperta onshore Eni

(22/01) - Misura elettricità prodotta, precisazione sulle RIU

(21/01) - Terna, nominato il consigliere cinese

(21/01) - Capacity market: Germania contraria, protesta delle utility

(20/01) - Risultati della Borsa elettrica

(23/01) - Bilancio quotidiano del gas trasportato da Snam Rete Gas

(22/01) - Gazprom: debito Ucraina è 2,4 mld $

(22/01) - Bilancio quotidiano del gas trasportato da Snam Rete Gas

(21/01) - Gnl Rovigo, nel 2015 costo di utilizzo +13,7%

(22/01) - Eolico Italia, che fare?

(21/01) - Eolico, 2014 annus horribilis

(20/01) - Waste to energy, no Cds al termovalorizzatore Scarlino

(20/01) - Rinnovabili non-FV, costo annuo invariato

(19/01) - Nucleare, autorità svizzera, centrali sicure in 2014

(15/01) - Deposito nucleare, servono chiarimenti

(14/01) - Nucleare, Edf: prolungheremo vita reattori a 50-60 anni

(05/01) - Sogin, a Ispra Carta aree idonee per deposito nucleare

(23/05) - Blue Book 2014, a 20 anni dalla legge Galli settore idrico a metà strada

(02/05) - D'Angelis a capo unità anti-dissesto idrogeologico

(28/04) - Wareg, nasce primo network regolatori europei dell'acqua

(22/04) - Servizi idrici, Federutility: bene il Collegato ambientale

(27/06) - Lettera sull'Energia n. 60

(23/05) - Lettera sull'Energia n. 59

(14/02) - Lettera sull'Energia n. 58

(15/11) - Lettera sull'Energia n. 57

Oli minerali, prontuario su cali e giacenze - Speciale della Staffetta con i riferimenti legislativi e l'indicazione delle sanzioni
La Staffetta per il sociale...