mercoledì 18 settembre 2019   22.01
Clicca su MI PIACE sulla nostra Pagina  Seguici su Twitter 
Ricerca                          Rss Staffetta Acqua                    Abbonamenti    Chi siamo    Contatti   
userName password Non riesco ad accedere

Questo sito, per il suo funzionamento, utilizza i cookie; accedendo o cliccando su "Accetto", acconsenti all'uso dei cookie presenti in questo sito.

Management e Gestione venerdì 21 giugno 2019

 |   |   | 
di S.B.

Servizio idrico: ripensarsi, ma come?

Le riforme in discussione e le alternative desiderabili in un ampio dibattito con prospettiva europea ospitato da Utilitalia e Fondazione Utilitatis. Secondo uno studio CERRE non conta il modello di proprietà pubblico o privato dei gestori ma la gestione industriale efficiente, gli investimenti e un'efficace regolazione indipendente. Appelli all'On. Daga (M5S) e nuove proposte, dalla perequazione tariffaria all'assunzione di maggiori responsabilità sociali e ambientali da parte delle aziende

Management e Gestione

No alla tabula rasa, al bambino gettato con l'acqua sporca, al ritorno al passato, alla ripartenza da zero: un coro unanime che si alza dal settore idrico sin da quando è riapparsa in Parlamento – stavolta con numeri apparentemente più concreti a sostegno – la proposta di riforma “movimentista” del servizio idrico, testo di iniziativa popolare del ...

© Riproduzione riservata




Soltanto gli utenti abbonati al servizio Staffetta Acqua
possono leggere interamente gli articoli.
Richiedi un abbonamento di prova

Registrazione
75 Anni di Energia - Il libro di Staffetta Quotidiana
La Staffetta per il sociale...
Teniamoci per mano