lunedì 3 ottobre 2022   01.19
Clicca su MI PIACE sulla nostra Pagina  Seguici su Twitter 
Ricerca                  Rss Staffetta Acqua                Abbonamenti    Contatti   
userName password Non riesco ad accedere
Politiche
Febbraio - 2016
indietro
avanti

Skip Navigation Links
1
2
3
4
5
Pagna Successiva (2)

29/02/2016 | Politiche

Nodo idraulico Modena, altri 32 mln € per messa in sicurezza

Con un'ordinanza firmata dal presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini, commissario delegato alla ricostruzione, sono stati destinati altri 32 milioni di euro alla conclusione dei lavori di adeguamento del sistema arginale dei fiumi Secchia e Panaro, in linea con quanto definito nel ...

26/02/2016 | Politiche

Acqua, Galletti: il 3 marzo si approvano Piani di gestione

Saranno approvati definitivamente il 3 marzo prossimo, nei comitati istituzionali delle Autorità di bacino, i Piani di gestione delle acque ai sensi della direttiva 2000/60/CE, “uno dei tasselli più significativi su cui si svilupperà la costruzione della futura governance distrettuale alla luce di q...

26/02/2016 | Politiche

Toscana, ok Commissione a riordino norme su invasi

La Commissione Ambiente del Consiglio regionale della Toscana ha licenziato ieri una proposta di legge (in allegato) inerente il riordino delle funzioni in materia di progettazione, costruzione ed esercizio degli sbarramenti di ritenuta idrica e dei relativi bacini di accumulo. Il testo modifica la ...

26/02/2016 | Politiche

Acqua: patto in Romagna per garantire disponibilità risorse

Un “patto dell'acqua” da estendere a tutte le amministrazioni comunali romagnole allo scopo di garantire in futuro una disponibilità di risorsa idrica sufficiente a soddisfare i bisogni del territorio e dell'economia locale: è l'obiettivo concordato in un primo incontro organizzato dal sindaco di Ba...

26/02/2016 | Politiche

Nitrati, Commissione Ue sollecita Estonia a combattere inquinamento acque

La Commissione europea sollecita l'Estonia a prendere provvedimenti per combattere l'inquinamento delle acque provocato dai nitrati. Nell'ambito del pacchetto mensile di decisioni sulle procedure d'infrazione, la Commissione ha infatti inviato un parere motivato allo Stato membro esortandolo ad adot...

25/02/2016 | Politiche

Lombardia, migliora disponibilità idrica ma sotto media 2006-2015

Si attenua il problema della scarsità idrica in Lombardia causata dalla prolungata siccità, ma la situazione resta ancora critica, con livelli di disponibilità al di sotto della media 2006-2015: è quanto emerso da una nuova riunione del Tavolo regionale per il monitoraggio delle riserve idriche, pre...

25/02/2016 | Politiche

Alto Adige, ok a Piano di gestione contro rischio alluvioni

La Giunta provinciale di Bolzano ha approvato martedì il Piano di gestione contro il rischio di alluvioni, come richiesto dalla relativa direttiva europea il cui obiettivo, ricorda la Giunta provinciale, è la riduzione delle conseguenze negative degli eventi alluvionali, in particolare per la salute...

24/02/2016 | Politiche

Depuratore Tigullio, ok a odg per riconsiderare collocazione

Consiglio regionale impegna la Giunta ligure a valutare le indicazioni dell'Ato genovese per il sito di Chiavari considerando le controdeduzioni dei Comuni

Riconsiderare la decisione dell'Ato idrico della Città metropolitana di Genova di collocare a Chiavari il futuro depuratore comprensoriale del Tigullio: è quanto chiede un ordine del giorno presentato dal consigliere regionale ligure Matteo Rosso (FdI-An) e approvato ieri dal Consiglio regionale con...

24/02/2016 | Politiche

Fiume Pescara, depurazione: appaltati lavori per 13 mln €

Il presidente della Regione Abruzzo: accelerare interventi; azione dimostrativa con chiusura di tre scarichi abusivi

Accelerare i lavori di costruzione e potenziamento dei depuratori per risanare l'alveo del fiume Pescara, velocizzando le procedure amministrative e rendendo cantierabili gli interventi: questo il proposito espresso dal presidente della Regione Abruzzo Luciano D'Alfonso, intervenuto stamane a Pescar...

24/02/2016 | Politiche

Rischio idrogeologico, Sicilia: ok a fondo di rotazione

L'Assemblea regionale siciliana ha approvato ieri l'articolo 12 della Finanziaria, proposto dell'assessore regionale al Territorio e all'Ambiente Maurizio Croce, che istituisce il fondo di rotazione per la progettazione degli interventi di mitigazione del rischio idrogeologico, destinato ai Comuni p...

24/02/2016 | Politiche

Depurazione, Veneto: abbattuto 75% azoto e fosforo in aree sensibili

In Veneto è stato conseguito e confermato il 75% di abbattimento di azoto e fosforo totali nelle acque reflue urbane scaricate in aree sensibili, identificate dal Piano regionale di tutela delle acque con le acque costiere dell'Adriatico e i corsi d'acqua afferenti per un tratto di 10 km dalla linea...

23/02/2016 | Politiche

Dissesto idrogeologico, mappe Ispra e nuovo portale #italiasicura

Presentazione il 2 marzo a Roma

Saranno presentati mercoledì 2 marzo a Roma, presso la Sala Polifunzionale della Presidenza del Consiglio dei ministri (via Santa Maria in Via 37/B), il rapporto “Dissesto idrogeologico in Italia: pericolosità e indicatori di rischio” – realizzato dall'Ispra con dati elaborati nel 2015 – e la nuova ...

19/02/2016 | Politiche

Napoli, ok a completamento collettore Chiaiano-Camaldoli

Il Consiglio comunale di Napoli ha approvato ieri una delibera relativa al completamento del collettore di Chiaiano-Camaldoli. L'atto, illustrato dall'assessore alle Infrastrutture e ai Lavori pubblici Mario Calabrese, approva il progetto definitivo e la definizione del vincolo preordinato all'espro...

18/02/2016 | Politiche | Sona Baghdassarian

Acqua, investimenti pubblici: 11,85 mld €, 52% per opere non concluse

Presentato dossier #italiasicura: fondi destinati principalmente al Sud, dove si riscontrano anche i maggiori ritardi; 888 opere per 3,2 mld € mai avviate; 5,4 anni per portare a termine un intervento nel servizio idrico integrato. Per 2014-2020 stimati 2,4 mld €

18/02/2016 | Politiche

In house, Tar Liguria: controllo analogo anche con "quota irrisoria"

Basta che l'ente partecipante possa “assumere il ruolo di dominus nelle decisioni operative rilevanti circa il frammento di gestione relativo al proprio territorio”

Il controllo analogo di una pluralità di soci pubblici su un'azienda in house non deve configurarsi come “un controllo totale ed assoluto di ciascun ente pubblico sull'intera società” ma consiste nella possibilità che “in forza di idonei strumenti giuridici, ciascun ente sia in grado di assumere il ...

Skip Navigation Links
1
2
3
4
5
Pagna Successiva (2)