Reserved
martedì 31 marzo 2020   00.05
Clicca su MI PIACE sulla nostra Pagina  Seguici su Twitter 
Ricerca                          Rss Staffetta Quotidiana Rss             Abbonamenti    Chi siamo    Contatti   
userName password Non riesco ad accedere

Questo sito, per il suo funzionamento, utilizza i cookie; accedendo o cliccando su "Accetto", acconsenti all'uso dei cookie presenti in questo sito.

giovedì 13 febbraio 2020

 |  Aumenta carattere  |  Diminuisci carattere  |  PDF
 
 

Interconnector Francia, ok all'esenzione sulla seconda sezione

Dell'uso in esclusiva per 10 anni su 250 MW beneficeranno 71 soggetti industriali. Primi per volumi Acciaieria Arvedi (23,5 MW), Arcelor Mittal (19,9 MW) e Burgo (14,9 MW). Il cavo entrerà in funzione entro fine 2020. Gli investitori assumono un delta di 11,6-12 €/MWh tra Italia e Francia nel decennio 2020-2030, giudicato "leggermente sovrastimato" da Arera

L'Autorità per l'energia italiana Arera e quella francese Cre hanno dato via libera per quanto di loro competenza alla richiesta di esenzione decennale dalle regole Ue sull'accesso alle reti per una quota della seconda sezione dell'elettrodotto Italia-Francia Piossasco Grand'Ile, che dovrebbe entrare in funzione entro la fine del 2020 © Riproduzione riservata




Soltanto gli utenti abbonati alla Staffetta Quotidiana
possono leggere interamente gli articoli.
Richiedi un abbonamento di prova

75 Anni di Energia - Il libro di Staffetta Quotidiana
Calendario Eventi e Manifestazioni
Gli speciali della Staffetta
75 Anni di Energia - Il libro di Staffetta Quotidiana
La Staffetta per il sociale...