giovedì 20 gennaio 2022   15.23
Clicca su MI PIACE sulla nostra Pagina  Seguici su Twitter 
Ricerca                          Rss Staffetta Quotidiana Rss             Abbonamenti    Contatti   
userName password Non riesco ad accedere

Questo sito, per il suo funzionamento, utilizza i cookie; accedendo o cliccando su "Accetto", acconsenti all'uso dei cookie presenti in questo sito.

lunedì 12 luglio 2021

 |  Aumenta carattere  |  Diminuisci carattere  |   |  Vedi anche...
  •   
Free

UE, mercoledì il pacchetto Fit for 55

Von der Leyen vede Yellen e Lagarde. Parlamento, in commissione Tir, batterie, emissioni CH4 e nucleare in tassonomia. Corte UE su Opal. La 277° agenda UE a cura di Sergio Matalucci

Politica energetica internazionale

La Commissione presenterà il suo pacchetto "Fit for 2030 / Fit for 55” mercoledì. Dovrebbe includere le norme sull'aggiustamento del carbonio alla frontiera (CBAM), sulla strategia forestale e sui carburanti per l'aviazione e il trasporto marittimo, come anche la revisione del sistema ETS, della direttiva rinnovabili, della direttiva efficienza energetica e della tassazione dell'energia. Questo sicuramente l'appuntamento della settimana, nonostante altri incontri interessanti.

Oggi per esempio la presidente Ursula von der Leyen incontra la segretaria al Tesoro Usa Janet Yellen e la presidente della Banca centrale europea Christine Lagarde. Yellen incontrerà anche il commissario all'Economia Paolo Gentiloni che parteciperà, dopo, all'incontro sulla cooperazione economica Ue-Balcani Occidentali-Turchia. La commissaria al Digitale Margrethe Vestager incontra Yellen domani, prima di una partecipazione in videoconferenza a un summit sull'Intelligenza artificiale e alla videoconferenza con il CEO di Facebook Mark Zuckerberg.

Sarà invece il commissario ai Rapporti interistituzionali Maros Sefcovic ad andare martedì in Ucraina dove incontrerà il presidente e il primo ministro. Firmerà anche un Memorandum d'Intesa tra Ue e Ucraina sulle materie prime. Focus degli incontri anche sulle batterie.

L'esecutivo europeo parlerà con diversi governi dell'Europa orientale, tra cui Slovenia, Romania, Repubblica Ceca e Polonia (Link).

Timmermans (Link) e Vestager (che oggi incontra il ministro dell'Energia rumeno) (Link) i commissari più attivi.

Timmermans interverrà anche nelle sedute di due commissioni parlamentari per parlare, mercoledì, di "Fit for 2030 / Fit for 55”. Gli europarlamentari discuteranno anche di una nuova strategia nei confronti di Russia e Cina. Sentiranno anche la presidenza slovena che presenterà le sue priorità per il semestre (Link).

La commissione europarlamentare per i Trasporti e il turismo (TRAN) parlerà di tassazione degli autoveicoli pesanti per l'uso di alcune infrastrutture ed esaminerà il progetto di parere sul regolamento sulle batterie e sui rifiuti di batterie (Link).

La commissione Ambiente (ENVI) parlerà di "gravi minacce per la salute a carattere transfrontaliere” (Link).

La commissione europarlamentare Industria (ITRE) discuterà della creazione delle imprese comuni nell'ambito di Orizzonte Europa, adotterà un'opinione provvisoria sulla strategia Ue sulle emissioni di metano e ascolterà la presentazione da parte di Ditte Juul Jørgensen, direttore generale del dipartimento energia della Commissione (DG Energia), e Stephen Quest, direttore generale del Centro comune di ricerca (Joint Research Centre). I due presenteranno la relazione del JRC sulla Valutazione tecnica dell'energia nucleare rispetto al criterio di "non nuocere in modo significativo” del regolamento sulla tassonomia. Giovedì la commissaria all'Energia Kadri Simson interverrà per presentare agli europarlamentari il pacchetto "Fit for 55” (Link).

La commissione per gli Affari economici e monetari (ECON) terrà un'audizione pubblica con esperti per acquisire informazioni sui recenti sviluppi negli Stati Uniti nel campo dei servizi bancari e finanziari. Questo domani (Link).

Per quanto riguarda il Consiglio, oggi l'incontro dei ministri degli Esteri su digitale, Afghanistan, Libano e Israele (Link). Sempre oggi Eurogruppo con Janet Yellen (Link).

Domani il Consiglio Economia e finanza sui piani di ripresa nazionali, sulla presidenza slovena e sulla tassonomia (Link).

Domani anche il Consiglio di associazione e stabilizzazione Ue-Bosnia e Erzegovina (Link).

Sempre domani il tavolo di lavoro (working party) sull'energia su Carta dell'Energia e regolamento TEN-E (Link).

Mercoledì e forse venerdì Coreper I (Link).

Il presidente del Consiglio Charles Michel sente oggi il primo ministro libico Abdul Hamid Dbeibah, mercoledì il primo ministro albanese Edi Rama (Link)

Giovedì la sentenza della Corte di Giustizia dell'Unione europea sul caso Germania vs Polonia, appello tedesco alla sentenza nel caso su OPAL del 2019 (Link), (Link) e (Link).

Da segnalare poi l'incontro (sempre giovedì) tra la cancelliera Angela Merkel e il presidente americano Joe Biden a Washington. Si parlerà anche di Nord Stream 2.

La settimana passata

La Commissione ha adottato una nuova strategia per finanziare la transizione verso un'economia sostenibile, una proposta di regolamento sullo standard europeo dei Green Bond e un atto delegato sulle informazioni che le società finanziarie e non finanziarie devono divulgare in merito alla sostenibilità delle loro attività, sulla base della tassonomia Ue (Link). "Questa strategia aiuterà la transizione dell'economia verso la sostenibilità. Vogliamo più sostegno per i passi intermedi. Per esempio, stiamo considerando una tassonomia intermedia per completare la tassonomia verde esistente - e questo ci permetterebbe di sviluppare obbligazioni di transizione. La strategia costruirà anche un quadro di finanza sostenibile più inclusivo. E questo significa portare con sé le PMI e gli investitori al dettaglio. Quindi stiamo esplorando mutui verdi e prestiti verdi,” ha detto la commissaria alla Stabilità finanziaria Mairead McGuinness (Link).

Il Parlamento Ue ha dato il via libera alla seconda edizione del Connecting Europe Facility o Meccanismo per collegare l'Europa per progetti legati ai trasporti, all'energia e al digitale. Il 60% dei fondi sarà riservato agli obiettivi climatici (Link).

I ministri dei membri del Forum del gas del Mediterraneo orientale (EMGF) hanno accolto l'Unione europea come osservatore permanente ufficiale dell'EMGF. La decisione è stata presa in una riunione questa settimana (6 luglio) (Link).

Continua la ripresa sul mercato europeo dell'elettricità e del gas, con consumi e prezzi che nel primo trimestre del 2021 tornano ai livelli precedenti la pandemia (Link) e (Link).

Euractiv ha pubblicato una lettera dell'associazione europea per lo stoccaggio dell'energia (EASE) e di sette aziende elettriche tra cui Enel, EDF e Iberdrola. "I firmatari di questa lettera chiedono l'inclusione del settore dell'idrogeno nel prossimo regolamento del meccanismo di aggiustamento alla frontiera del carbonio,” si legge nella lettera (Link).

Il Parlamento europeo ha adottato una risoluzione sull'impatto sul settore della pesca dei parchi eolici in mare e di altri sistemi di energia rinnovabile (2019/2158(INI)) (Link).

Pubblicata sulla Gazzetta ufficiale il regolamento che istituisce il quadro per il conseguimento della neutralità climatica (Link).

Pubblicata anche la decisione di esecuzione che "definisce l'elenco delle regioni ammissibili al finanziamento del Fondo europeo di sviluppo regionale e del Fondo sociale europeo Plus nonché degli Stati membri ammissibili al finanziamento del Fondo di coesione per il periodo 2021-2027”. Per l'Italia sono incluse Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia e Sardegna (Link). Pubblicata la decisione di esecuzione che stabilisce la ripartizione annuale delle dotazioni disponibili per Stato membro a titolo del Fondo per una transizione giusta. Paesi orientali e Germania i maggiori beneficiari (Link).

Pubblicata sulla Gazzetta ufficiale poi la decisione di esecuzione che istituisce la metodologia di ripartizione dei costi collegati alle operazioni di assunzione di prestiti e di gestione del debito di NextGenerationEU (Link), il regolamento di esecuzione che modifica il regolamento sulle misure di salvaguardia nei confronti delle importazioni di determinati prodotti di acciaio (Link), il regolamento di esecuzione che istituisce un dazio antidumping definitivo sulle importazioni di determinati prodotti piatti laminati a caldo, di ferro, di acciai non legati o di altri acciai legati originari della Turchia (Link) e la sospensione delle misure di politica commerciale contro prodotti americani (Link).

La Commissione ha imposto una multa di 875.189.000 euro a BMW e al gruppo Volkswagen (Volkswagen, Audi e Porsche) per aver violato le regole antitrust dell'Ue colludendo con Daimler sullo sviluppo di tecnologie a riduzione catalitica selettiva (SCR) che eliminano le emissioni nocive di ossido di azoto dai diesel. Daimler non è stata multata, poiché ha rivelato l'esistenza del cartello alla Commissione (Link).

Il Consiglio direttivo della Banca centrale europea (BCE) ha deciso un piano d'azione globale, con una tabella di marcia ambiziosa per incorporare ulteriormente le considerazioni sul cambiamento climatico nel suo quadro politico (Link).

Con un prestito da 10 milioni a ERU Trading LLC, un trader privato (gas), la Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo (BERS) "ha sostenuto la concorrenza e la sicurezza dell'approvvigionamento nel settore energetico in Ucraina” (Link).

LLC Ukrainian Energy Exchange è diventata la prima borsa merci autorizzata in Ucraina. "Questa è un'importante pietra miliare nello sviluppo dei mercati scambiati in borsa, che permetterà all'Ucraina di creare indici di prezzo stabili, trasparenti e affidabili, stabilire meccanismi di compensazione e seguire le migliori pratiche europee,” ha commentato il direttore della Comunità dell'Energia Janez Kopac (Link).

Un nuovo sondaggio Eurobarometro pubblicato lunedì mostra che i cittadini europei ritengono che i cambiamenti climatici siano il problema più grave che il mondo si trova ad affrontare (Link).

"Il principio chi inquina paga richiede che chi inquina debba sostenere i costi del suo inquinamento. Ma questo non è sempre il caso nell'UU,” ha scritto la Corte dei conti europea in un rapporto pubblicato la settimana scorsa (Link).

La proposta della ENTSO-E di aggiornare il Manuale delle procedure (MoP) della sua piattaforma di trasparenza è aperta alla consultazione pubblica fino al 13 agosto, ha scritto l'associazione la settimana scorsa (Link).

La Commissione europea ha salutato con favore l'accordo globale sulle imposte sulle società approvato sabato dai ministri delle Finanze del G20 e dai governatori delle banche centrali, che servirà come base per una riforma del regime internazionale di tassazione delle imprese (Link).

(Il precedente numero della Settimana europea a cura di Sergio Matalucci è stato pubblicato sulla Staffetta del 06/07).

© Riproduzione riservata





75 Anni di Energia - Il libro di Staffetta Quotidiana
COMMENTI - EDITORIALI LA RASSEGNA DELLE ULTIME NOTIZIE
STAFFETTA PREZZI GARE E COMMESSE
EVENTI - CONVEGNI SEGNALAZIONI
Calendario Eventi e Manifestazioni
Gli speciali della Staffetta
75 Anni di Energia - Il libro di Staffetta Quotidiana