List energy
lunedì 15 agosto 2022   17.55
Clicca su MI PIACE sulla nostra Pagina  Seguici su Twitter 
Ricerca                          Rss Staffetta Quotidiana Rss             Abbonamenti    Contatti   
userName password Non riesco ad accedere
lunedì 29 novembre 2021

 |  Aumenta carattere  |  Diminuisci carattere  | 
  •   
Free

Consiglio Energia giovedì su caro energia, direttive Fer ed efficienza, revisione Ten-E

Oggi incontro tra Gentiloni e Descalzi. Simson al summit Power2X. Von der Leyen inaugura settimana dell'idrogeno. Il 295° numero dell'agenda UE a cura di Sergio Matalucci

Politica energetica internazionale

Consiglio protagonista della settimana. Oggi Consiglio Affari esteri sulla posizione UE alla 12ª conferenza ministeriale dell'Organizzazione mondiale del commercio (Omc); venerdì il Consiglio Telecomunicazioni sull'intelligenza artificiale (Link).

Giovedì invece l'appuntamento della settimana, con il Consiglio Energia sull'aumento dei prezzi (Link). I ministri si confronteranno sulle proposte di modifica delle direttive sulle energie rinnovabili e sull'efficienza energetica (Link). Il Consiglio Energia discuterà anche delle relazioni energetiche extra-UE con focus sull'Europa orientale, Stati Uniti, Africa settentrionale e Giappone (Link). In agenda anche la revisione del regolamento relativo alle reti transeuropee dell'energia Ten-E (Link) e lo stato di avanzamento dei lavori del pacchetto Fit for 55 (Link).

Sempre giovedì l'incontro dei leader di UE, America Latina e Paesi dei Caraibi (Link).

Al Consiglio, in campo energetico, altri tre appuntamenti: oggi il tavolo di lavoro (working party) sulla ricerca, mercoledì Coreper I, venerdì il tavolo di lavoro (working party) sulle questioni atomiche (WPAQ) (Link).

Passando alla Commissione, questi giorni da rilevare un focus sui Paesi del Mediterraneo: diversi gli appuntamenti dell'esecutivo europeo con esponenti di governi e classi dirigenziali di Francia, Italia e Grecia.

Oggi, per esempio, l'incontro tra il commissario all'Economia Paolo Gentiloni e l'AD di ENI Claudio Descalzi (che sempre oggi vede anche la commissaria ai Trasporti Adina Valean). Domani Gentiloni si confronta con il Parlamento europeo. Questa settimana parla poi a Roma del ruolo dell'euro, anche nel vicinato meridionale, e partecipa al MED Dialogue 2021 (Link).

Valean sarà a Venezia venerdì per la dichiarazione congiunta dell'associazione dei porti dell'Adriatico settentrionale, finalizzata alla cooperazione tra Italia, Croazia e Slovenia (Link).

Focus sul Mediterraneo anche per l'alto rappresentante alla Politica estera UE Josep Borrell che presiede sia il sesto forum regionale dell'Unione per il Mediterraneo (UfM) (Link) che il terzo ministeriale UE-vicinato meridionale (Link).

In campo prettamente energetico la commissaria Kadri Simson parlerà al Summit Power-to-X. Avrà modo di confrontarsi anche con diversi politici francesi, come l'AD di EDF Jean-Bernard Levy (Link). Sabato poi inaugura il sesto Central European Day of Energy (Link).

Parteciperà anche alla settimana europea per l'idrogeno (Link), tra l'altro inaugurata dalla presidente della Commissione Ursula von der Leyen che, per il resto, della settimana si occupa per lo più dei rapporti con i politici francesi (Link).

Il vicepresidente della Commissione Frans Timmermans sarà anche lui al forum sull'idrogeno, prima di partecipare ad incontri organizzati tra Belgio, Paesi Bassi e Germania (Link).

La Commissione sarà parte attiva anche all'incontro di alto livello del Clean Energy Industry Forum in programma venerdì (Link).

Settimana tranquilla al Parlamento europeo. Giovedì forse l'appuntamento più rilevante: il presidente David Sassoli incontra per pranzo il presidente francese Emmanuel Macron (Link). Molti i parlamentari che parteciperanno alla 16esima plenaria dell'assemblea dell'Unione per il Mediterraneo.

Sicurezza informatica, commercio e flussi migratori gli altri temi di discussione all'interno delle commissioni parlamentari (Link).

L'appuntamento più rilevante al momento sarà quello della commissione parlamentare per l'Industria, la ricerca e l'energia (ITRE). Orientamenti per le infrastrutture energetiche transeuropee e strategia UE per le rinnovabili offshore in agenda (Link).

Da segnalare poi l'intervento di Timmermans in commissione Ambiente (Link).

Giornata intense alla Florence School of Regulation (FSR): oggi la 7° Conferenza annuale sulla valutazione economica delle politiche climatiche europee (Link), mercoledì l'episodio settimanale dei dibattiti FSR in collaborazione con Environment Defense Fund Europe sulle questioni metodologiche delle emissioni di metano (Link), giovedì una conversazione con il direttore generale di IRENA Francesco La Camera (Link), venerdì gli esperti FSR discuteranno dell'empowerment dei consumatori nella transizione energetica con il Consiglio dei regolatori europei dell'energia (CEER) e la Commissione europea (Link), come anche l'aggiornamento biennale della FSR Energy Union Law Area sulla giurisprudenza energetica recente e pendente presso la Corte di giustizia dell'Unione europea (CJEU) (Link).

Occhi puntati poi al conflitto in Ucraina. Le esercitazioni militari continuano nelle aree di confine.

La settimana passata

La Commissione ha adottato una comunicazione riveduta sulle norme in materia di aiuti di Stato a favore di importanti progetti di comune interesse europeo (Comunicazione sugli Ipcei). "Il progetto deve coinvolgere almeno quattro Stati membri, salvo che la sua natura non giustifichi il coinvolgimento di un numero inferiore di Stati membri," si legge nel documento (Link) e (Link).

Emerse le prime bozze su mercato del gas e green gas che la Commissione UE presenterà ufficialmente il 14 dicembre (Link). Focus sull'idrogeno.

Insieme al pacchetto gas, il prossimo 14 dicembre la Commissione europea presenterà anche una comunicazione sulla rimozione della CO2 dall'atmosfera. L'esecutivo UE intende incentivare i metodi "basati sulla natura" (riforestazione e conservazione dei suoli), e quelli industriali come la CCUS (Link).

Secondo Euractiv, la Commissione presenterà a breve anche la strategia europea per diminuire le emissioni del metano del settore energetico.

Raggiunto l'accordo di governo in Germania. Significativo il ruolo riconosciuto al gas (Link).

Timmermans è intervenuto in Parlamento chiedendo agli eurodeputati di approvare il pacchetto legislativo Fit for 55 il prima possible (Link).

Presentato lo studio della Commissione per il Parlamento su come decarbonizzare l'energia (Link).

La Commissione ha lanciato un invito a manifestare interesse rivolto alle città per unirsi alla missione europea sulle città climaticamente neutre e intelligenti (Link).

Il Consiglio ha adottato conclusioni sul rafforzamento della preparazione, della capacità di risposta e della resilienza alle crisi future (Link).

La Commissione ha approvato un investimento da oltre €290 milioni per 132 nuovi progetti nell'ambito del programma LIFE. Obiettivo: neutralità climatica al 2050 (Link) e (Link).

Il programma Connecting Europe Facility Energy per il 2021-2027 è stato esteso con particolare attenzione a progetti transfrontalieri sulle energie rinnovabili. "È stato lanciato un nuovo invito a presentare proposte che mette a disposizione 1 milione di euro per sostenere gli studi preparatori per i progetti prima che siano inclusi nell'elenco dell'Unione dei progetti transfrontalieri sulle energie rinnovabili," ha scritto CINEA (Link).

La Corte dei conti europea ha scritto che la Commissione dovrebbe migliorare gli strumenti di monitoraggio delle politiche di coesione europee (Link). Ha anche scritto che le infrastrutture di trasporto europee rimangono più complicate e soprattutto vengono completate con ritardi superiori rispetto a quelli registrati in Australia, Canada e Stati Uniti (Link).

L'Assemblea Generale di Entsog ha nominato Piotr Kus come nuovo Direttore Generale per il periodo da gennaio 2022 a dicembre 2024. Kus prenderà il posto di Jan Ingwersen (Link).

Entsoe ha lanciato la prima valutazione europea dell'adeguatezza delle risorse (Link). Ha poi pubblicato un paper sul ruolo dell'idrogeno (Link).

Pubblicato lo stato di avanzamento dei lavori sul pacchetto Fit for 55 (Link).

Pubblicato sulla Gazzetta ufficiale dell'UE il regolamento ONU n. 154 contenente disposizioni relative all'omologazione di veicoli leggeri per passeggeri e commerciali "per quanto riguarda le emissioni di riferimento, le emissioni di biossido di carbonio e il consumo di carburante e/o la misurazione del consumo di energia elettrica e dell'autonomia in modalita` elettrica» (Link).

Aperto il periodo per l'invio dei commenti sulla strategia europea per i rapporti energetici internazionali (Link).

Definire un quadro comune europeo per il calcolo e la comunicazione delle emissioni di gas serra legate ai trasporti. È lo scopo della proposta di regolamento su cui la Commissione europea ha avviato venerdì una consultazione pubblica (Link).

"Abbiamo chiesto alla Banca europea per gli investimenti (BEI o EIB) di velocizzare gli investimenti in transizione energetica," ha detto il presidente del Consiglio Charles Michel nel suo intervento al Parlamento. Primo punto: caro energia (Link).

"Per stimolare la nostra ripresa comune, intensificheremo i nostri investimenti, come mai prima d'ora. Creeremo nuovi collegamenti, sia fisici che digitali, tra le nostre regioni," ha detto von der Leyen all'ASEM Summit (Link).

Il Consiglio ha adottato la sua posizione su due proposte che fanno parte del pacchetto sulla finanza digitale: il "regolamento sui mercati delle criptovalute" (MiCA) e la "legge sulla resilienza operativa digitale" (DORA). L'accordo costituisce il mandato negoziale del Consiglio per i negoziati a tre con il Parlamento europeo (Link). Il Consiglio ha approvato la sua posizione (orientamento generale) sulla proposta di legge sui mercati digitali (DMA) (Link).

C'è anche l'energia tra i temi al centro del Trattato del Quirinale, il trattato di cooperazione rafforzata tra Italia e Francia. I due paesi chiedono "l'istituzione, entro il 1° gennaio 2023, di un meccanismo di adeguamento del carbonio alla frontiera compatibile con le regole dell'Omc" (Link).

Gli Stati Uniti hanno imposto nuove sanzioni nei confronti di Transadria per il suo ruolo in Nord Stream 2 (Link).

(Il precedente numero della Settimana europea a cura di Sergio Matalucci è stato pubblicato sulla Staffetta del 22/11).

© Riproduzione riservata





75 Anni di Energia - Il libro di Staffetta Quotidiana
COMMENTI - EDITORIALI LA RASSEGNA DELLE ULTIME NOTIZIE App Logo
STAFFETTA PREZZI
Dove vanno i prezzi dei carburanti
EVENTI - CONVEGNI SEGNALAZIONI
Calendario Eventi e Manifestazioni
Gli speciali della Staffetta
75 Anni di Energia - Il libro di Staffetta Quotidiana