Reserved
lunedì 9 dicembre 2019   12.28
Clicca su MI PIACE sulla nostra Pagina  Seguici su Twitter 
Ricerca                          Rss Staffetta Quotidiana Rss             Abbonamenti    Chi siamo    Contatti   
userName password Non riesco ad accedere

Questo sito, per il suo funzionamento, utilizza i cookie; accedendo o cliccando su "Accetto", acconsenti all'uso dei cookie presenti in questo sito.

Approvvigionamenti e Raffinazione
January - 2005
indietro
avanti


28/01/2005 | Approvvigionamenti e Raffinazione |

CINA: PIÙ VICINO OLEODOTTO DALLA RUSSIA

La società russa Transneft ha ufficialmente avviato il progetto per l'oleodotto verso il Pacifico, con un'estensione fino alla Cina (v. Staffetta 8/5/04). Lo ha rivelato mercoledì all'agenzia Interfax il presidente della compagnia, Semyon Vainshtok, secondo cui la condotta, che avrà una capacità di 1,6 milioni di barili/giorno, sarà lunga 4.000 km e costerà tr ...


28/01/2005 | Approvvigionamenti e Raffinazione |


26/01/2005 | Approvvigionamenti e Raffinazione |

IMPORT, DIMINUISCONO I PRODOTTI RAFFINATI

In base ai dati sul commercio con l'estero dell'Istat, a novembre i maggiori aumenti delle importazioni hanno riguardato i minerali energetici (+16,2%), mentre consistenti flessioni hanno interessato elettricità e gas (+19,3%) e i prodotti petroliferi raffinati (-18,6%). Stesso discorso con i prodot ...


26/01/2005 | Approvvigionamenti e Raffinazione |

LAVORI OLEODOTTO BURGAS-VALONA DAL 2006

“I lavori per la costruzione dell'oleodotto transbalcanico che partirà da Burgas in Bulgaria e avrà come terminale il porto di Valona inizieranno nel 2006 per concludersi nel 2008”. Lo ha annunciato lunedì Ted Fergusson, presidente della Ambo, la società che realizzerà l'oleodotto da un miliardo di ...


21/01/2005 | Approvvigionamenti e Raffinazione |


14/01/2005 | Approvvigionamenti e Raffinazione |

CPC: ESPORTAZIONI A 653.000 B/G

L'export di greggio kazako sulle coste russe del Mar Nero attraverso l'oleodotto Caspian Pipeline Consortium (Cpc) ha raggiunto in dicembre i 653.000 barili/giorno, 110.000 b/g in più rispetto al mese precedente. Lo ha annunciato mercoledì il direttore generale del Cpc, Ian MacDonald, spiegando che ...


13/01/2005 | Approvvigionamenti e Raffinazione |

RUSSIA: GREGGIO +9%, GAS +2,8% NEL 2004

La produzione russa di greggio ha raggiunto lo scorso anno il livello più alto dal 1991, portandosi a 458,8 milioni di tonnellate (+9% rispetto al 2003). Nel 2004 la produzione di gas ha totalizzato 634 miliardi di mc, in aumento del 2,8% rispetto all'anno precedente. Il maggiore produttore di gregg ...


12/01/2005 | Approvvigionamenti e Raffinazione |

SHELL VENDE RAFFINERIA DI BAKERSFIELD (USA)

La Shell ha annunciato lunedì la vendita alla società Flying J. della raffineria da 70.000 barili al giorno di Bakersfield, in California. I termini finanziari dell'operazione non sono stati resi noti, ma fonti citate dal Platts ritengono che Shell incasserà circa 130 milioni di dollari.
Il gru ...


11/01/2005 | Approvvigionamenti e Raffinazione |

IRAQ CANCELLA CARICAZIONI DA CEYHAN

L'Iraq avrebbe cancellato i programmi relativi alle caricazioni di greggio per dicembre in partenza dal porto turco di Ceyhan a causa degli ultimi attentati che hanno interessato gli oleodotti che portano il greggio verso il terminale. A darne notizia è il Platts che cita un non meglio identificato ...


11/01/2005 | Approvvigionamenti e Raffinazione |

MARE DEL NORD: TEMPESTA LIMITA PRODUZIONE

La Royal Dutch/Shell ha annunciato la chiusura del giacimento da 140.000 barili al giorno di Draugen, nell'offshore della Norvegia, colpito la settimana scorsa da un terribile uragano. Il maltempo ha anche impedito alla Statoil di riavviare i campi a gas Snorre e Vigdis, che il 28 novembre erano sta ...


05/01/2005 | Approvvigionamenti e Raffinazione |


05/01/2005 | Approvvigionamenti e Raffinazione |

IRAQ, PERSI 8 M.DI $ PER SABOTAGGIO OLEODOTTI

Gli attacchi della guerriglia contro le infrastrutture petrolifere in tutto l'Iraq e i continui atto di sabotaggio a danno degli impianti hanno causato al Paese arabo dal marzo 2003, quando scattò l'invasione per rovesciare il regime di Saddam Hussein, perdite pari complessivamente a quasi 8 miliard ...


04/01/2005 | Approvvigionamenti e Raffinazione |

NIGERIA: 50% PRODUZIONE RAFFINATA IN LOCO

Dal 1° gennaio 2006, le compagnie petrolifere operanti in Nigeria, tra cui l'Eni, dovranno raffinare almeno il 50% della loro produzione di greggio nel Paese.
Lo prevede una legge approvata recentemente dal governo di Abuja con l'obiettivo di sviluppare l'industria locale e ridurre il deficit d ...




Torna su...
 
Calendario Eventi e Manifestazioni
Gli speciali della Staffetta
75 Anni di Energia - Il libro di Staffetta Quotidiana
La Staffetta per il sociale...