Reserved
domenica 8 dicembre 2019   18.40
Clicca su MI PIACE sulla nostra Pagina  Seguici su Twitter 
Ricerca                          Rss Staffetta Quotidiana Rss             Abbonamenti    Chi siamo    Contatti   
userName password Non riesco ad accedere

Questo sito, per il suo funzionamento, utilizza i cookie; accedendo o cliccando su "Accetto", acconsenti all'uso dei cookie presenti in questo sito.

Politica energetica nazionale
February - 1993
indietro
avanti


27/02/1993 | Politica energetica nazionale |

GUARINO PERCHE'

Nella settimane scorse, in occasione del quarantesimo anniversario

dell'istituzione dell'ente nazionale idrocarburi, ci siamo domandati se
in Italia ci sia ancora bisogno di un Eni, di un organismo industriale
cioè che superando la mera logica del prof ...


27/02/1993 | Politica energetica nazionale |

PRIMA L'ENI POI L'ENEL: LE PROPOSTE DI GUARINO PER PRIVATIZZARE

Un'occasione per rilanciare e rafforzare il sistema Italia


Accusato, a torto o ragione, di essere il nemico delle
privatizzazioni e per questa ragione spodestato delle competenze in
materia in occasione del rimpasto governativo del 21 fe ...


24/02/1993 | Politica energetica nazionale |

GUARINO: BARATTA NON HA POTERI ED IO RESTO AL MIO POSTO

Il neo ministro per le privatizzazioni, Paolo Baratta, è privo di

poteri. Lo ha detto ieri mattina il ministro dell'Industria , Giuseppe
Guarino, nel corso di una conferenza stampa convocata per fare
chiarezza sugli ul timi avvenimenti e "tra ...


23/02/1993 | Politica energetica nazionale |

NEL "RIMPASTO" DI AMATO L'INDUSTRIA RESTA A GUARINO MA SENZA PRIVATIZZAZIONI

Invitato a lasciare l'Industria per l'Istruzione nell'ambito di un

più ampio "rimpasto" governativo causato dalle dimissioni a catena
prima di Martelli (sostituito alla Giustizia da Giovanni Conso), poi di
Goria (Finanze) e De Lorenzo (Sanità), Giusep ...


23/02/1993 | Politica energetica nazionale |

PRIVATIZZAZIONI: GUARINO PUO' ANCORA GIOCARE LA CARTA DELLE "CONCESSIONI"

Con lo "scorporo" delle competenze sulle privatizzazioni passate ad

un apposito neo ministero senza portafo glio affidato per decreto a
Paolo Baratta (54 anni, area socialista, per 12 anni presidente del
Crediop), al mi nistro dell'Industria restano a ...


20/02/1993 | Politica energetica nazionale |

IL PIANETA ENEL

Le considerazioni svolte dall'ammministratore delegato dell'Enel,

Alfonso Limbruno, nel corso dell'audizione del 28 gennaio da parte
della commissione Industria del Senato e rimaste fin qui inedite (v.ser
vizio in questo numero) confermano, se ancora ...


20/02/1993 | Politica energetica nazionale |

L'ENERGIA SENZA PIU' "OMISSIS"

Informazione sempre più necessaria


Nell'ampio dibattito che ruota da tempo attorno alle grandi
tematiche delle privatizzazioni e delle ricadute pro dotte dagli
avvenimenti di Tangentopoli, non dovrebbe passare inosservata la
n ...


18/02/1993 | Politica energetica nazionale |

SVILUPPO "RINNOVABILI": GATTI ANNUNCIA UN PIANO NAZIONALE - ESAURITI I FONDI DELLA LEGGE 10

Un piano nazionale per lo sviluppo delle fonti rinnovabili, un piano
in grado di garantire il sostegno della do manda in un settore che se
pure in maniera differente a seconda delle tecnologie e delle fonti
utilizzate anco ra non può prescindere da un ...


09/02/1993 | Politica energetica nazionale |

SULLA G.U. LA DELIBERA CIPE PER LE DISMISSIONI DELLE "SPA" PUBBLICHE

La Gazzetta Ufficiale n. 28 del 4 febbraio pubblica la delibera

Cipe del 30 dicembre 1992 riguardante le "Direttive concernenti le
modalità e le procedure di cessione delle partecipazioni delo Stato
nelle società per azioni derivanti dalla t ...


09/02/1993 | Politica energetica nazionale |

PRIVATIZZAZIONI: PER GUARINO PRONTI TRA 10-15 GIORNI I RAPPORTI SU ENI ED ENEL

Entro dieci al massimo quindici giorni, le quattro commissioni di

studio sulle privatizzazioni (di cui due rispetti vamente su Eni ed
Enel - v. Staffetta 29/1) concluderanno i propri lavori e
consegneranno i rapporti finali. Lo ha ...


03/02/1993 | Politica energetica nazionale |

MOZIONE DC CHIEDE RADICALE MODIFICA DELLA POLITICA AMBIENTALE

Troppe leggi, troppa confusione, troppa "ambizione", pochi

controlli, inversione dei ruoli tra Parlamento e Governo, incapacità di
spesa. Queste alcune delle critiche che la Democrazia Cristiana muove
all'attuale po litica dell'ambiente chiedendone ...




Torna su...
 
Calendario Eventi e Manifestazioni
Gli speciali della Staffetta
75 Anni di Energia - Il libro di Staffetta Quotidiana
La Staffetta per il sociale...