Staffetta Quotidiana
  Non riesco ad accedere
Ricerca                                 Abbonamenti     Contatti

Politica energetica nazionale



| Politica energetica nazionale

Gestione eco-sostenibile e caratterizzazioni smart delle città

Dal Rapporto annuale Istat del 2015

Nel capitolo “Luoghi, città, territori: struttura e dinamiche di sviluppo”, il paragrafo sull'ambiente urbano fornisce una caratterizzazione dei centri capoluogo dei principali sistemi locali urbani, da poter leggere congiuntamente ad altre dimensioni socio-economiche.

La qualità della vita nel...
| Politica energetica nazionale

Vicari, sicurezza degli approvvigionamenti e obiettivi di decarbonizzazione

Il position paper del Mise con la visione sui 5 pilastri dell'Unione energetica

Pubblichiamo il testo dell'audizione, il 20 maggio, del sottosegretario al Mise Simona Vicari, nell'ambito dell'esame degli atti dell'Unione Europea del pacchetto “Unione dell'Energia”, presso le commissioni riunite Industria e Ambiente del Senato del 20 maggio.

Il pacchetto sull'Unione energet...
| Politica energetica nazionale

Associazioni invitano Bortoni a confronto sul nuovo sistema tariffario

Guido Bortoni
Guido Bortoni
Codici, Comitato Free, Greenpeace, Ises Italia, Italia Solare, Legambiente, WWF hanno invitato il presidente dell'Autorità per l'energia Guido Bortoni per approfondire e confrontarsi sul nuovo sistema tariffario. Non ha invece aderito, come comunicato in un primo momento, ANIE Rinnovabili.
Obiett...
  •  Richiesta di partecipazione a incontro su cambiamento sistema tariffario-dr. Bortoni
| Politica energetica nazionale

Guidi, abbiamo iniziato a risalire la china

L'intervento del ministro dello Sviluppo economico all'assemblea di Confindustria

Federica Guidi
Federica Guidi
“Siamo usciti dalla crisi. Abbiamo iniziato a risalire la china” adesso “è il momento in cui dalla nostra capacità di gestire la situazione dipende la prospettiva di crescita dell'Italia. E' necessario porre la massima cura in ogni scelta”. È quanto ha sottolineato il ministro dello Sviluppo economi...
  •  Guidi assemblea Confindustria
| Politica energetica nazionale

Politica energetica, l'intervento del ministro Guidi in Senato

Dalla memoria presentata il 19 maggio

Pubblichiamo il testo integrale del recente intervento del ministro dello Sviluppo economico, Federica Guidi, in Senato sulle politiche del suo dicastero, con particolare riferimento ai settori dell'energia e della siderurgia...
| Politica energetica nazionale |
G.B. Zorzoli

Chi ha paura dei consumatori?

Verso un maggior protagonismo dei clienti finali

La contemporanea presentazione del monitoraggio sulla generazione distribuita nel 2013, da parte dell'Aeegsi (v. Staffetta 18/05), e del rapporto di Nomisma Energia sulla liberalizzazione dei mercati energetici <...
| Politica energetica nazionale

Mit, al via iter per nuovi progetti di interventi in piccoli comuni

E' stato avviato l'iter istruttorio delle richieste per il Programma "Nuovi progetti di interventi" arrivate da oltre 3.100 piccoli Comuni. Il Programma, inserito nello Sblocca Italia, prevede la disponibilità di 100 milioni di euro per nuovi progetti dei Comuni sotto 5.000 abitanti. Il ministero d...
  •  Tabella ripartizione finanziamenti
| Politica energetica nazionale |
MCS

Tutele di prezzo, che succede dopo?

Quali scenari si prospettano per venditori e consumatori con l'abolizione dei prezzi tutelati per elettricità e gas retail prevista dal Ddl concorrenza nel 2018 (salvo modifiche in Parlamento)? Se n'è parlato martedì alla presentazione del rapporto Nomisma Energia sul mercato dell'energia al dettagl...
| Politica energetica nazionale

Guidi, l'audizione in Senato

Federica Guidi
Federica Guidi
Il decreto ministeriale sulle rinnovabili elettriche non fotovoltaiche, di cui la Staffetta ha anticipato oggi la bozza, sarà emanato come annunciato entro fine maggio. Lo ha confermato il ministro dello Sviluppo Federica Guidi oggi in audizione in commissione Industria del Senato sulle linee progra...
  •  Allegato audizione Guidi
  •  Audizione Guidi
| Politica energetica nazionale

Eni, Gutgeld: bene governo a mantenere quota

Yoram Gutgeld
Yoram Gutgeld
“Il governo fa bene a mantenere la propria quota in Eni”. Lo ha detto il consigliere economico del premier Renzi, Yoram Gutgeld, in una intervista a Bloomberg. “Non credo che al momento ci sia un piano per la privatizzazione” dell'azienda, ha aggiunto, spiegando che “si tratta di una questione sempl...
| Politica energetica nazionale

Fer, allocare al meglio le risorse

Mentre il settore delle rinnovabili attende con ansia l'emanazione del nuovo decreto sugli incentivi (qui la bozza) resta centrale il problema dell'allocazione efficiente delle (scarse) risorse. In presenza di un...
| Politica energetica nazionale

Energia retail, NE: il mercato libero conviene

Secondo l'edizione 2015 del rapporto di Nomisma Energia sul mercato dell'energia retail, il mercato libero resta mediamente più vantaggioso del servizio di tutela e anzi quest'anno lo è, sempre in media, di circa 20 €/anno in più. Lo studio della società presieduta da Davide Tabarelli, quantifica in...
  •  NE - Sintesi stampa liberalizzazini 2015
| Politica energetica nazionale

Fmi, programma privatizzazioni sia più ambizioso

Il programma di privatizzazioni del Governo italiano deve tornare ad essere “più ambizioso”. Questo il consiglio del Fondo monetario contenuto nel comunicato diffuso al termine della missione in Italia nell'ambito dell'attività di sorveglianza dell'istituzione di Washington. Il riferimento spiega la...
| Politica energetica nazionale

Capacity market, Autorità: la Ue prenda l'Italia a riferimento

Le osservazioni (e le critiche) dell'Aeegsi sull'Unione Energetica

Il capacity market italiano è aperto, flessibile e neutrale rispetto alle tecnologie e la Commissione Ue dovrebbe prenderlo come riferimento per l'evoluzione del mercato elettrico continentale. Lo ha sostenuto oggi l'Autorità per l'energia nella sua audizione sull'Unione Energetica al Senato.
L'Au...
  •  Memoria 212-15
| Politica energetica nazionale

La variabilità non è più un problema?

Può sembrare strano, forse non lo è, che proprio ora che il prezzo del petrolio è calato, al punto che crescono le preoccupazioni sul suo effetto destabilizzante sul settore dell'energia e più in generale sulla finanza globale, si moltiplichino le iniziative per pagare meno non solo il pieno di car...
Saras
75 Anni di Energia - Il libro di Staffetta Quotidiana