martedì 12 novembre 2019   12.27
Clicca su MI PIACE sulla nostra Pagina  Seguici su Twitter 
Ricerca                          Rss Staffetta Quotidiana Rss             Abbonamenti    Chi siamo    Contatti   
userName password Non riesco ad accedere

Questo sito, per il suo funzionamento, utilizza i cookie; accedendo o cliccando su "Accetto", acconsenti all'uso dei cookie presenti in questo sito.

Politica energetica nazionale
July - 2009
indietro
avanti


Skip Navigation Links
1
2
3
4
Pagna Successiva (2)

31/07/2009 | Politica energetica nazionale |

Regolazione, un'analisi quantitativa dei Piani e delle consultazioni dell'Autorità

Realizzata da I-Com


Lo strumento delle consultazioni dell'Autorità per l'energia è entrato in una fase di maturità, con uno stabilizzarsi delle durate intorno ai 40 giorni, e un numero complessivo di “giri di tavolo” tra i 30 e i 40 l'anno, salvo picchi alla fine dei periodi regolatori (come nel 2007). E' quanto eme ...


31/07/2009 | Politica energetica nazionale |

Enea, le opzioni per uscire dalla crisi e vincere la sfida energetica

Sintesi del “Rapporto energia ambiente 2008” presentato martedì

Pubblichiamo di seguito la sintesi del “Rapporto energia ambiente 2008” dell'Enea presentato martedì dal presidente Luigi Paganetto (v. Staffetta 28/07), che quest'anno si focalizza sulla crisi economica e il suo impatto sul sistema energetico. Crisi che può essere superata – sottolinea Paganetto - “solo investendo sull'innovazione tecnologica”.

Gli aspetti internaziona ...


31/07/2009 | Politica energetica nazionale | GB Zorzoli

Le Autorità di Carta

Inserire i criteri fondamentali nella Costituzione


Sarebbe facile fare dell'ironia sulla nomina dei tre membri mancanti al collegio dell'Autorità per l'energia. La legge n. 239 del 23 agosto 2004, che ne elevava il numero da tre a cinque, al comma 15 dell'articolo 1 stabiliva tassativamente “i nuovi membri sono nominati entro i successivi sessanta g ...


31/07/2009 | Politica energetica nazionale |

DL anticrisi e sbloccareti, voce in capitolo al Minambiente

In allegato il testo del correttivo in discussione domani in Consiglio dei ministri: resta la possibilità di usare i commissari anche per le centrali

Stefania Prestigiacomo
Stefania Prestigiacomo
Per l'individuazione dei progetti di reti e centrali da commissariare ai sensi della norma sbloccareti del DL anticrisi sarà previsto anche il concerto del ministero dell'Ambiente.
Inoltre l'attività dei commissari interverrà specificamente dove le amministrazioni competenti non abbiano rispet ...
PDF Art 2  


29/07/2009 | Politica energetica nazionale |

Mediobanca R&S: +22,3% investimenti 08, crollo fatturato nel trimestre 2009


Pur in un contesto di crisi, nel 2008 gli investimenti tecnici dei maggiori gruppi italiani sono cresciuti del 22,3% passando dai 30,1 mld del 2007 ai 36,8 mld, mentre gli investimenti finanziari sono calati da 56,4 mld a 18,6 mld (-67%), essenzialmente per il venire meno degli impegni Eni (da 10,3 ...


28/07/2009 | Politica energetica nazionale | E.V.

Enea, gli effetti della crisi e il ruolo della tecnologia

La presentazione del Rapporto Energia Ambiente 2008

Luigi Paganetto
Luigi Paganetto
Non poteva che esserci la crisi economica e il suo impatto sul sistema energetico e sugli obiettivi europei al 2020 al centro del "Rapporto energia ambiente 2008" dell'Enea presentato oggi dal presidente Luigi Paganetto (disponibile in allegato). Crisi che – dice Paganetto – se da una parte h ...
PDF Enea  


28/07/2009 | Politica energetica nazionale |

Clô e Amato difendono Prestigiacomo

Stefania Prestigiacomo
Stefania Prestigiacomo
Stefania Prestigiacomo, nel rivendicare le prerogative del suo ministero in tema di autorizzazione delle infrastrutture energetiche (v. Staffetta 27/07), trova due autorevoli difensori d'ufficio, il professore Alberto Clô e l'ex premier Giuliano Amato.
“La Prestigiacomo sta facendo bene. Sbloccare gli investimenti per la realizzazione di infrastrutture energetiche è questione prioritar ...


27/07/2009 | Politica energetica nazionale |

Dl anticrisi, il braccio di ferro tra Calderoli e Prestigiacomo

Rassegna stampa

Dopo l'intervista del ministro dell'Ambiente al Corriere della Sera di venerdì (v. Staffetta 24/07), il ministro Calderoli ha replicato sabato alle accuse della collega ribadendo che non c'è né tempo né volontà di modificare l'articolo 4 del Dl anticrisi. Domenica, in una lettera al direttore, Prestigiacomo ha confermato la sua contrarietà a mantenere il testo così come varato dalla ...


27/07/2009 | Politica energetica nazionale |

Perché Prestigiacomo ha ragione

Stefania Prestigiacomo
Stefania Prestigiacomo
Nel duello tra ministri sulla norma sbloccareti di questi giorni riteniamo che Stefania Prestigiacomo abbia ragione. Per due motivi fondamentali.
Un primo aspetto poco comprensibile della vicenda è perché una parte continui a negare un fatto: e cioè che la norma sblocca reti, come chiunque può ...


24/07/2009 | Politica energetica nazionale | G.P.

Autorità, pregi del dialogo

Per l'Autorità per l'energia è stato un anno faticoso. Dodici mesi aperti e chiusi all'insegna di un difficile confronto con l'esecutivo, che non può dirsi concluso – solo oggi le ultime voci sull'integrazione del collegio. Il tutto rischia di tenere in ombra il significato primo dell'Aeeg: l'operat ...


24/07/2009 | Politica energetica nazionale | GB Zorzoli

Decisionismo inefficace

Non giova la contrapposizione tra Nimby e Pimby


E' sintomatico che la misura nota come “sblocca reti” contenuta nel DL anticrisi abbia suscitato vivaci polemiche all'interno della stessa compagine governativa.
“L'idea del commissario è un po' inquietante”, ha detto il sottosegretario allo sviluppo economico con delega all'energia, Saglia, a ...


23/07/2009 | Politica energetica nazionale |

Sblocca-reti, i progetti “papabili”

Secondo l'Ansa sarebbe già pronta una bozza di decreto attuativo dell'articolo 4 del decreto-legge


Sarebbero 11 le opere che potrebbero essere affidate a un commissario secondo una bozza di decreto attuativo dell'articolo 4 del decreto anticrisi su cui il governo si appresta a porre la fiducia alla Camera. Secondo quanto riportato dall'agenzia Ansa, tra le opere da “commissariare” ci sono ...


23/07/2009 | Politica energetica nazionale |

La determinazione del premier Berlusconi

I ministri possono pure continuare a litigare e a sollevare questioni di competenza su norme che, comunque, saltano poi qualsiasi livello di confronto parlamentare perché sottoposte a voto di fiducia, vistato dal ministro Tremonti. Il ministro Prestigiacomo rivendica il ruolo del suo ministero nel d ...


23/07/2009 | Politica energetica nazionale |

Audizioni Autorità, si parla di gas

Le osservazioni di Anigas, Assogas, Aiget e Assogasliquidi


Meno ingorghi di consultazioni, un tavolo sulle criticità della 79/09 (tariffe di distribuzione), remunerazione adeguata per la vendita, più accesso allo stoccaggio per i grossisti, un faro sulla morosità e più “coraggio” sul perimetro del mercato tutelato. Queste le principali richieste all'Autorit ...


23/07/2009 | Politica energetica nazionale |

Audizioni Autorità, le reti al centro

Costato (Confindustria) su nucleare e sbloccareti. Parlano Assoelettrica, le Pmi, Anev, Anie e Assopetroli

Alessandro Ortis
Alessandro Ortis
Tutti d'accordo sulla necessità di potenziare le reti elettriche. E' stato lo stesso presidente Alessandro Ortis a indicare uno dei denominatori comuni della due giorni di audizioni annuali dell'Autorità: dai produttori di rinnovabili ai consumatori, dalle Pmi a Confindustria fino ad Assoelettrica, ...



Skip Navigation Links
1
2
3
4
Pagna Successiva (2)

Torna su...
 
Calendario Eventi e Manifestazioni
Gli speciali della Staffetta
75 Anni di Energia - Il libro di Staffetta Quotidiana
La Staffetta per il sociale...
Teniamoci per mano