Reserved
sabato 23 novembre 2019   00.26
Clicca su MI PIACE sulla nostra Pagina  Seguici su Twitter 
Ricerca                          Rss Staffetta Quotidiana Rss             Abbonamenti    Chi siamo    Contatti   
userName password Non riesco ad accedere

Questo sito, per il suo funzionamento, utilizza i cookie; accedendo o cliccando su "Accetto", acconsenti all'uso dei cookie presenti in questo sito.

Politica energetica internazionale
September - 2004
indietro
avanti


Skip Navigation Links
1
2
Pagna Successiva (2)

28/09/2004 | Politica energetica internazionale |

ITALIA-NORVEGIA, MARZANO VEDE WIDVEY

L'impegno italiano per lo sfruttamento di nuovi giacimenti di risorse energetiche norvegesi è stato espresso dal ministro delle Attività Produttive, Marzano al ministro per il Petrolio e per l'Energia della Norvegia, sig.ra Thorild Widvey, in occasione della visita di Stato del presidente della Repu ...


25/09/2004 | Politica energetica internazionale |

SI PRECISA LA STRATEGIA DI PUTIN

Fusione Gazprom-Rosneft, accordi Chevron e Total

Prima la vicenda Yukos, poi la riforma della fiscalità petrolifera, infine la revoca delle concessioni sull'isola di Sakhalin assegnate nel 1993 a ExxonMobil e ChevronTexaco e ora disinvoltamente riattribuite alla Rosneft e alla coreana Knoc. Ce n'è abbastanza per far parlare alcuni osservatori di “ ...


25/09/2004 | Politica energetica internazionale |

USA CONFERMANO RICORSO TEMPORANEO A SCORTE

Con una nota diffusa giovedì, il dipartimento dell'Energia (Doe) degli Stati uniti ha confermato la propria disponibilità ad avviare negoziati per rendere disponibile una quantità limitata delle riserve strategiche di greggio per fronteggiare gli effetti dell'uragano Ivan sulle raffinerie del Golfo ...


25/09/2004 | Politica energetica internazionale |

I PARADOSSI DELL'ATTUALE CRISI PRODUTTIVA

Tanto tuonò che piovve. L'Opec ha preso coraggio e ha deciso di aumentare di un milione di barili giorno il tetto produttivo consentito ai suoi membri. Una decisione che qualcuno definisce simbolica, perché il nuovo tetto è più basso della produzione reale, e perché l'Arabia Saudita è l'unico paese ...


22/09/2004 | Politica energetica internazionale |

USA REVOCANO SANZIONI ALLA LIBIA

Lunedì, la Casa Bianca ha revocato definitivamente le sanzioni statunitensi alla Libia, già sospese cinque mesi fa a seguito del nuovo corso inaugurato dal colonnello Muhammar Gheddafi (v. Staffetta 27/4). Cade dunque l'embargo commerciale introdotto dagli Usa nel 1986, che impediva alle compagnie americane e di Paesi terzi di fare affari con Tripoli. Resta tu ...


22/09/2004 | Politica energetica internazionale |

NIGERIA: 60 MORTI PER ESPLOSIONE OLEODOTTO

Si allunga l'elenco delle morti causate da tentativi di furti di greggio in Nigeria. Venerdì, una sessantina di persona hanno perso la vita nel villaggio di Imore, nei pressi di Lagos, in seguito a un'esplosione verificatasi in un oleodotto della Nigerian national petroleum corporation (Nnpc), dal q ...


21/09/2004 | Politica energetica internazionale |

OGGI A BRUXELLES INCONTRO ENERGIA

Si svolge oggi a Bruxelles un incontro ad alto livello tra i direttori generali Energia dei 25 Paesi della Ue. Per l'Italia parteciperà Sergio Garribba. Verranno affrontati tra gli altri i temi della sicurezza degli approvvigionamenti di petrolio ed elettricità, del dialogo Russia-Ue e delle nuove t ...


21/09/2004 | Politica energetica internazionale |

LA “DICHIARAZIONE FINALE” DEL CONGRESSO MONDIALE DELL'ENERGIA

Svoltosi a Sidney dal 5 al 9 settembre (v. Staffetta 18/9)

«Sulla base delle tematiche affrontate nei numerosi dibattiti e sessioni svoltesi durante il Congresso, il Consiglio Mondiale dell'Energia ha formulato le seguenti conclusioni:
- Tutte le opzioni energetiche devono essere tenute aperte e nessuna tecnologia dovrà essere idolatrata o demonizz ...


17/09/2004 | Politica energetica internazionale |

L'OPEC FA QUEL CHE PUÒ PER CALMARE I MERCATI

Aumento del tetto produttivo di un milione di barili/giorno, portandolo dal 1° novembre a 27 milioni, convocazione di una riunione straordinaria al Cairo il 10 dicembre e della prima riunione ordinaria del 2005 a Mahmoud Abad in Iran il 16 marzo, nomina del ministro del Petrolio del Kuwait, Al-Ahmad ...


17/09/2004 | Politica energetica internazionale |

IL COMUNICATO DELLA 132a CONFERENZA DELL'OPEC

Tenutasi a Vienna il 15 settembre

...


16/09/2004 | Politica energetica internazionale |

L'OPEC AUMENTA LA PRODUZIONE

L'Opec, riunita ieri a Vienna (v. Staffetta 14/9), ha deciso di aumentare la produzione di 1 milione di barili/giorno, portando il tetto ufficiale a 27 milioni. L'annuncio è stato dato da un portavoce dell'Organizzazione che però non ha precisato tempi e modalità. Al momento di andare in stampa era stato convocato un incontro con i giornalisti. ...


14/09/2004 | Politica energetica internazionale |

OPEC, DOMANI SI APRE IL VERTICE DI VIENNA
MEETING CON COMPAGNIE SU SPARE CAPACITY

Occhi puntati sulla riunione dei paesi Opec in programma per domani a Vienna. Una riunione che non dovrebbe riservare grosse sorprese ma che cade in un momento particolarmente delicato per gli equilibri dei mercati petroliferi internazionali (v. Staffetta 11/9). Improbabile un intervento sulla produzione dati gli stretti spazi di crescita, resta la possibilità ...


11/09/2004 | Politica energetica internazionale |

LA PESANTE EREDITÀ DI ROUSSELY

Gadonneix alla guida di Edf

A decidere le sorti della più grande azienda elettrica del mondo è stata l'anagrafe. Alla guida di Electricité de France (Edf), infatti, era predestinato l'ex ministro dell'Economia Francis Mer, per il quale il primo ministro francese Jean-Pierre Raffarin aveva preparato lo scorso luglio un decreto ...


11/09/2004 | Politica energetica internazionale |

MERCATI PETROLIFERI, IL RIPENSAMENTO DELL'AIE

Sulla base dell'ultimo rapporto mensile

Virata di 360° da parte dell'Agenzia internazionale per l'energia (Aie). Nell'ultimo rapporto mensile, reso noto giovedì (v. Staffetta 10/9), l'editoriale di apertura rappresenta infatti una vera e propria sconfessione di quanto sostenuto sino al numero precedente quando ancora si parlava di un mercato particolarmente “stretto” dominato da operatori caratteriz ...


10/09/2004 | Politica energetica internazionale |

AIE, L'OFFERTA CONTINUA A CORRERE

Per il terzo mese consecutivo la produzione mondiale ha superato gli 83 milioni b/g, toccando ad agosto quota 83,62 milioni, 300.000 b/g in più rispetto a luglio, a fronte di una domanda ferma nel terzo trimestre a 81,5 che dovrebbe arrivare a 83,8 nel quarto (84,2 nel primo trimestre 2005). Allo st ...



Skip Navigation Links
1
2
Pagna Successiva (2)

Torna su...
 
Calendario Eventi e Manifestazioni
Gli speciali della Staffetta
75 Anni di Energia - Il libro di Staffetta Quotidiana
La Staffetta per il sociale...