Reserved
sabato 23 novembre 2019   00.45
Clicca su MI PIACE sulla nostra Pagina  Seguici su Twitter 
Ricerca                          Rss Staffetta Quotidiana Rss             Abbonamenti    Chi siamo    Contatti   
userName password Non riesco ad accedere

Questo sito, per il suo funzionamento, utilizza i cookie; accedendo o cliccando su "Accetto", acconsenti all'uso dei cookie presenti in questo sito.

Politica energetica internazionale
May - 2007
indietro
avanti


Skip Navigation Links
1
2
3
Pagna Successiva (2)

28/05/2007 | Politica energetica internazionale |

L'energia nella politica

Stiamo assistendo in Europa, con una certa preoccupazione, ad un cambiamento di fronte: dalla politica energetica all'energia nella politica.
Casi evidenti sono le Repubbliche ex Sovietiche, dove le forniture di energia erano fatte a prezzi politici ed ora i prezzi cambiano, ma secondo un piano ...


28/05/2007 | Politica energetica internazionale |

Nigeria: lo sciopero dura due giorni,poi accordo con il Governo

È durato solo due giorni lo sciopero iniziato giovedì scorso in Nigeria. I sindacati dei lavoratori petroliferi hanno deciso di sospendere lo sciopero già sabato in quanto la trattativa con il governo è giunta a buon fine. “Il governo federale ha acconsentito ad un aumento salariale del 15%, come ci ...


25/05/2007 | Politica energetica internazionale | GOG

La guerra fredda nel XXI secolo

La difficile fase dei rapporti della Russia con Ue e Usa

Nel 2008 cambio al vertice delle due superpotenze, Usa e Russia. Soprattutto le elezioni presidenziali russe con – salvo colpi di scena – l'uscita di Putin sembrano aver messo in fibrillazione i rapporti Russia-Ue ma soprattutto Mosca-Washington. Da un mese a questa parte è tornata di moda la defini ...


25/05/2007 | Politica energetica internazionale | Marcello Colitti

I “trend divergenti” che incombono sulla scena energetica globale(•)

L'opinione di Marcello Colitti

Il quadro globale dell'energia sembra oggi caratterizzato da trends che non hanno un'origine chiara, e richiamano alla mente i moti Brauniani descritti dai fisici.
Il primo di questi trends è il forte e continuo aumento della domanda di benzina negli Stati Uniti, nonostante il prezzo salito qu ...


25/05/2007 | Politica energetica internazionale |

Brasile, si dimette ministro dell'Energia

Si è dimesso il ministro brasiliano dell'Energia, Silas Rondeau, a causa del suo presunto coinvolgimento in un caso di corruzione passiva nell'attribuzione di un contratto di lavori pubblici. Secondo i media brasiliani, la polizia federale ha raccolto prove che mostrano Rondeau accettare dena ...


25/05/2007 | Politica energetica internazionale |

Giappone, biocarburanti impongono il rilancio del settore agricolo

Il Giappone sarà indirettamente costretto a un rilancio agricolo per compensare gli squilibri causati sui mercati mondiali dalla crescente produzione di biocarburanti. Secondo un libro bianco sull'agricoltura pubblicato oggi a Tokyo, tali squilibri stanno diventando sempre più accentuati, specialmen ...


25/05/2007 | Politica energetica internazionale |

Germania, entreranno in funzione 69 centrali

Sessantanove centrali nuove con una capacità totale di 40.783 MW - pari ad 1/3 della capacità installata in Germania - che entreranno in funzione nei prossimi anni. Questi alcuni dati diffusi dall'associazione tedesca Vdew (Der Verband der Elektrizitätswirtschaft). E di questi 33.685 MW sono ...


24/05/2007 | Politica energetica internazionale |

Più fondi Ue per le reti transeuropee di trasporti ed energia

L'Europarlamento ha approvato un regolamento che intende rafforzare e adattare gli strumenti finanziari esistenti nel settore delle reti transeuropee di trasporto e dell'energia. Prevede infatti la possibilità di attribuire un'aliquota di cofinanziamento comunitario più elevata soprattutto ai proget ...


24/05/2007 | Politica energetica internazionale |

Multinazionali: Mediobanca, forte ascesa dei gruppi energetici

Dal 1996 al 2005 le multinazionali più grandi al mondo hanno evidenziato due fenomeni rilevanti: il declino di alcuni simboli del capitalismo Usa come Ibm, Gm e Ford a favore dell'avanzata dei campioni del capitalismo renano, come quelli giapponesi e tedeschi (Toyota e Daimler) e la potente crescit ...


24/05/2007 | Politica energetica internazionale |

Serbia, 3 mld investimenti nel settore energetico

Nei prossimi quattro anni, la Serbia intende attrarre 3 mld di euro in investimenti nel settore energia, e diventare un centro di investimento per l'energia in tutti i Balcani. Lo ha dichiarato il primo ministro serbo, Vojislav Kostunica. Presentando il programma del nuovo esecutivo di coalizione – ...


23/05/2007 | Politica energetica internazionale |

1° luglio, consultazione su modalità recesso

Rimuovere eventuali vincoli alla mobilità del cliente finale tenendo nel contempo conto degli interessi dei venditori e delle esigenze di efficienza del mercato. Questo l'obiettivo delle proposte dell'Autorità per una nuova regolazione del diritto di recesso per i piccoli clienti, per clienti i medi ...


23/05/2007 | Politica energetica internazionale |

Confindustria, favorevoli condizioni mercato fisico greggio

Per la Confindustria, nonostante a maggio il prezzo del Brent si sia mantenuto intorno a 66 $/b, “le condizioni del mercato fisico mondiale stanno lentamente tornando favorevoli”. Nelle Note Economiche mensili, il Centro Studi segnala che “dopo la carenza d'offerta nel primo trimestre, già nel secon ...


23/05/2007 | Politica energetica internazionale |

FT, una tassa contro l'Opec

Il Financial Times si preoccupa che del “caropetrolio” profittino al momento solo raffinatori e produttori e non il Governo del più grande paese consumatore, gli Usa. Inoltre, se è vero che più alti sono i prezzi del petrolio e del gas, più alto è l'incentivo a sviluppare fonti alternative per la gi ...


21/05/2007 | Politica energetica internazionale |

Ue-Russia, intesa solo su sistema allerta per sicurezza energetica

Quello di venerdì nella regione di Samara è stato il vertice più difficile fra Russia e Unione europea, da quando, nel 2003, Mosca e Bruxelles hanno deciso di dare vita a consultazioni regolari al massimo livello. Tanti i problemi sul tappeto, tante le divergenze, e se anche nessuno dei partecipanti ...


21/05/2007 | Politica energetica internazionale |

Opec/Aie, Asia nodo chiave per trend mondiali
El-Badri: politiche discriminatorie contro greggio

Si è svolto giovedì e venerdì scorso a Bali, in Indonesia, il workshop tra l'Organizzazione dei Paesi Esportatori di Petrolio e l'Agenzia Internazionale dell'Energia, alla presenza di rappresentanti governativi dei Paesi membri di entrambe le organizzazioni. Il workshop, aperto dal ministro dell'Ene ...



Skip Navigation Links
1
2
3
Pagna Successiva (2)

Torna su...
 
Calendario Eventi e Manifestazioni
Gli speciali della Staffetta
75 Anni di Energia - Il libro di Staffetta Quotidiana
La Staffetta per il sociale...