Reserved
mercoledì 11 dicembre 2019   14.03
Clicca su MI PIACE sulla nostra Pagina  Seguici su Twitter 
Ricerca                          Rss Staffetta Quotidiana Rss             Abbonamenti    Chi siamo    Contatti   
userName password Non riesco ad accedere

Questo sito, per il suo funzionamento, utilizza i cookie; accedendo o cliccando su "Accetto", acconsenti all'uso dei cookie presenti in questo sito.

Politica energetica internazionale
Aprile - 2012
indietro
avanti


Skip Navigation Links
1
2
Pagna Successiva (2)

30/04/2012 | Politica energetica internazionale |

Vienna, la misteriosa morte di Ghanem

Il cadavere è stato ritrovato nel Danubio

Shokri Ghanem
Shokri Ghanem
È stato ritrovato domenica nelle acque del Danubio da un passante il cadavere di Shokri Ghanem, ex-ministro libico del petrolio e stretto collaboratore del defunto rais, Muhammar Gheddafi. Secondo la nota della polizia austriaca, che ne ha annunciato il decesso, Ghanem si trovava a Vienna dal maggio ...


27/04/2012 | Politica energetica internazionale | GCA

L'esproprio argentino

Se a Cristina manca un Mattei

Cristina Fernandez de Kirchner
Cristina Fernandez de Kirchner
Nella vicenda dell'esproprio di gran parte della quota di maggioranza del 57,4% detenuta a partire dal 1999 dalla spagnola Repsol nella YPF, una sorta di Agip argentina creata nel 1922 dal governo dell'epoca e privatizzata nel 1993, al di là delle considerazioni sull'impronta populista, o meglio per ...


27/04/2012 | Politica energetica internazionale | GBZ

Il dilemma argentino

Un'analisi intrigante della scelta di Buenos Aires


Un articolo di Matthew Hulbert, un analista esperto in “energy security and political risk”, pubblicato sul numero del 23 aprile dell'European Energy Review, interpreta la nazionalizzazione degli asset argentini della spagnola Repsol in una prospettiva diversa da quella presente in quasi tutt ...


26/04/2012 | Politica energetica internazionale |

BP, primo arresto nell'indagine su Macondo

Il Dipartimento di Giustizia americano ha effettuato il primo arresto nell'indagine sul disastro della marea nera. Kurt Mix, ex ingegnere del gigante petrolifero londinese Bp, è finito dietro le sbarre con l'accusa di ostruzione alla giustizia, per aver intenzionalmente distrutto una serie di prove ...


26/04/2012 | Politica energetica internazionale |

Russia-Italia: Putin, attendiamo Monti a Forum di San Pietroburgo

Vladimir Putin
Vladimir Putin
Il premier e presidente neoletto russo Vladimir Putin è pronto ad accogliere in Russia il presidente del consiglio italiano, Mario Monti, per il loro primo incontro, già nel prossimo forum economico di San Pietroburgo a giugno, qualora l'agenda del premier italiano lo permetta. Lo ha detto lo stesso ...


24/04/2012 | Politica energetica internazionale |

Opec, Venezuela contro aumento quote

Rafael Ramirez
Rafael Ramirez
Il ministro dell'energia Venezuela si è dichiarato contrario a un aumento delle quote produttive Opec, durante la prossima riunione del 14 giugno. “siamo contrari: il mercato è lungo di petrolio”, ha detto Rafael Ramirez ai giornalisti durante una visita a Tokyo. “Credo che il prezzo minimo del greg ...


20/04/2012 | Politica energetica internazionale |

Opec, Iran contro Arabia Saudita


Il ministro del Petrolio iraniano Rostam Ghasemi ha dichiarato di aver comunicato all'Opec l'opposizione iraniana alla sovrapproduzione di alcuni membri, in particolare l'Arabia Saudita, e di aver avvertito riguardo eventuali ripercussioni sulle relazioni con l'Organizzazione qualora Riad non si con ...


20/04/2012 | Politica energetica internazionale | GCA

Una previsione fuori dai canoni

Nel dibattito sul futuro del petrolio Usa


Troppo ottimistiche? Legate allo scontro elettorale in atto tra Obama e i repubblicani? Difficili da concretizzarsi per l'opposizione degli ambientalisti? Pur con tutte le riserve del caso, oggetto di accesi dibattiti in Usa (v. Staffetta 05/04), le previsioni di Ed Morse sugli effetti al 2020 del “risveglio” petrolifero Usa, di cui pubblichiamo in questo numero in anteprima una presentazione di Marcello Colitti, evocano scenari che non possono lasciare indifferent ...


20/04/2012 | Politica energetica internazionale | Marcello Colitti

Petrolio Usa, le previsioni sconvolgenti di Ed Morse

L'opinione di Marcello Colitti


“Per la prima volta dal 1949 gli Stati Uniti sono diventati un esportatore di prodotti petroliferi, ed hanno superato la Russia come maggior esportatore di prodotti petroliferi”.
“Gli Stati Uniti sono diventati l'area in cui la produzione di petrolio e di gas cresce più rapidamente. A ...


19/04/2012 | Politica energetica internazionale |

Accise Ue, da Strasburgo stop all'aumento sul gasolio

Il commissario Ue alla Fiscalità, Algirdas Šemeta, “molto deluso” dal voto del Parlamento


Il parlamento europeo in sessione plenaria ha approvato la relazione Lulling sulla proposta di direttiva Ue sulla tassazione dei prodotti energetici (v. Staffetta 23/03). Tra le modifiche più rilevanti chieste dal parlamento di Strasburgo (che ha solo un potere consultivo in materia di fiscalità) riguarda la soppressione della parte della proposta che dispone un allineamento al rialzo dell ...


19/04/2012 | Politica energetica internazionale |

Mozambico, a maggio con Terzi missione imprenditoriale

Giulio Terzi di Sant'Agata
Giulio Terzi di Sant'Agata
Il ministro degli Esteri, Giulio Terzi di Sant'Agata, si recherà in Etiopia e in Mozambico dal 3 al 4 maggio accompagnato da una delegazione di “alto livello” imprenditori interessati alle prospettive di investimenti. Lo ha annunciato la Farnesina, sottolineando che l'interesse per l'Etiopia è sopra ...


16/04/2012 | Politica energetica internazionale |

Prezzi, la scelta dell'Aie


Non sembra, a prima vista, di poco conto la decisione dell'Aie di cambiare i riferimenti dei prezzi petroliferi utilizzando da questo mese quelli forniti dall'Argus al posto di quelli forniti dal Platts (v. Staffetta 13/04). Peccato, avviso a parte, che finora non sia stata fornita alcuna spiegazione della decisione, commentata invece positivamente da Argus con un comunicato. Per cui per o ...


13/04/2012 | Politica energetica internazionale |

L'Aie si rimangia l'allarme sulle scorte: stanno tornando a crescere

Le incertezze geopolitiche continuano a favorire la corsa dei prezzi

Per l'Aie è arrivato il tempo della svolta: il mercato petrolifero, definito corto dal terzo trimestre del 2009 all'ultimo trimestre del 2011, ora va verso nuovi assetti, più bilanciati, che presto potrebbero riflettersi anche sul prezzo del petrolio, facendolo scendere. I segnali di inversione del ...


13/04/2012 | Politica energetica internazionale |

Ricorso all'Opec, ancora giù le stime


Nel Monthly Oil Market Report di aprile, l'Opec individua in 30,02 milioni di b/g il ricorso al greggio Opec medio nel 2012, in calo rispetto ai 30,10 mln b/g richiesti in media nel 2011 e rispetto ai 30,01 mln b/g stimati nel rapporto di marzo (v. Staffetta 09/03). Secondo l'Opec, la domanda mondiale di greggio è prodotti dovrebbe attestarsi a 88,64 milioni b/g quest'anno, in aumento dagl ...


12/04/2012 | Politica energetica internazionale |

Aie cauta sulla domanda di greggio


Per la seconda volta consecutiva (v. Staffetta 14/03), l'Aie ha lasciato praticamente invariate le proprie previsioni sulla domanda mondiale di greggio, che dovrebbe attestarsi a 89,88 milioni di barili al giorno nel 2012, in crescita dello 0,9% rispetto agli 89,11 mln b/g dell'anno scorso. “I consumi dovrebbero raggiungere il loro minimo nel secondo trimestre dell'anno, a 88,6 milioni di ...



Skip Navigation Links
1
2
Pagna Successiva (2)

Torna su...
 
Calendario Eventi e Manifestazioni
Gli speciali della Staffetta
75 Anni di Energia - Il libro di Staffetta Quotidiana
La Staffetta per il sociale...