mercoledì 16 ottobre 2019   14.08
Clicca su MI PIACE sulla nostra Pagina  Seguici su Twitter 
Ricerca                          Rss Staffetta Quotidiana Rss             Abbonamenti    Chi siamo    Contatti   
userName password Non riesco ad accedere

Questo sito, per il suo funzionamento, utilizza i cookie; accedendo o cliccando su "Accetto", acconsenti all'uso dei cookie presenti in questo sito.

Politica energetica internazionale
July - 2013
indietro
avanti


Skip Navigation Links
1
2
3
Pagna Successiva (2)

30/07/2013 | Politica energetica internazionale |

Francia, Martin: la riforma prosegue

In Francia la riforma del settore energetico andrà avanti. È quanto dichiarato dal neoministro dell'Ecologia, dello Sviluppo durevole e dell'Energia, Philippe Martin, che ha sostituito Delphine Batho (v. Staffette 03 e 08/07). La riforma prevede il ridimensionamento del ruolo del nucleare dal 75 al 50% entro il 2025 nel mix energet ...


30/07/2013 | Politica energetica internazionale |

Shale Usa, l'allarme del principe saudita

Alwaleed bin Talal
Alwaleed bin Talal
Il principe saudita Alwaleed bin Talal dell'Arabia Saudita, nipote del re Abdallah, ha messo in guardia il suo paese, la cui economia dipende quasi interamente dal petrolio, perché la competizione che viene dalla rivoluzione americana dello shale rende sempre più vulnerabile l'Arabia.
Il princi ...


29/07/2013 | Politica energetica internazionale |

FT: “tempi difficili” per i mercati petroliferi


“Due fattori che riguardano il mercato internazionale del petrolio stanno creando un dilemma per l'Opec e potrebbero determinare uno shock dei prezzi del greggio. Il primo riguarda le ricadute della primavera araba iniziata nel 2011. Il secondo lo sviluppo e le nuove tecnologie per lo shale – la per ...


26/07/2013 | Politica energetica internazionale |

India taglia import greggio Iran del 59,4%

Le importazioni di greggio proveniente dall'Iran e dirette in India sono calate del 59,4% nel giugno 2013 rispetto al mese di giugno dell'anno precedente, a 140 mila barili al giorno, mentre nella prima metà dell'anno le spedizioni sono diminuite del 42,5% rispetto allo stesso periodo del 2012, seco ...


26/07/2013 | Politica energetica internazionale |

La Cina fa da traino al boom di investimenti nella ricerca energetica

Dal Rapporto 2013 sull'innovazione energetica di I-Com


Secondo le stime del Rapporto 2013 di I-Com – di cui pubblichiamo un ampio stralcio (v. Staffetta 18/06) - tra il 2001 e il 2011, la spesa in ricerca e sviluppo nel settore energetico è cresciuta a un ritmo triplo rispetto alla media (+34,3% contro +6,1% del dato cmplessivo). Soprattutto per merito del settore pubblico, che nel decennio ha triplicato l'impegno finanziario, anche se il salt ...


25/07/2013 | Politica energetica internazionale |

Angola, 260 milioni di $ per infrastrutture energia

Il governo dell'Angola ha stanziato 260 milioni di dollari per rinnovare le infrastrutture nel settore dei trasporti e per la distribuzione di energia e acqua nel paese. La notizia è stata data dal ministro dell'Economia, Abrao Gourgel. “Considerando che la diversificazione economica è uno degli obi ...


25/07/2013 | Politica energetica internazionale |

Repsol attacca Chevron: “scandalosa” in Argentina


La spagnola Repsol ha lanciato un attacco durissimo contro la compagnia americana Chevron per gli investimenti che riguardano asset della società espropriata in argentina, definendo l'azione degli americani “scandalosa” e contraria ai “più elementari principi etici”. È quanto scrive il Financial Tim ...


25/07/2013 | Politica energetica internazionale |

Bei: più rinnovabili ed efficienza, meno fonti fossili


La Banca Europea degli Investimenti (BEI) ha adottato nuove linee guida per rinforzare le misure a sostegno degli investimenti nelle fonti rinnovabili, l'efficienza energetica e le reti elettriche. È quanto approvato martedì dal board della banca. Nei passati 10 mesi, si legge in un comunicato, la B ...


24/07/2013 | Politica energetica internazionale |

Federal Reserve: dubbi su banche attive nelle commodity


Le banche che possiedono oleodotti, che sono attive nello stoccaggio di greggio, o che in qualche partecipano al sistema della raffinazione (così tutte le banche che hanno questo tipo di presenza nel mercato delle commodity) pongono, secondo la Federal Reserve, un rischio al sistema finanziario. È p ...


23/07/2013 | Politica energetica internazionale | F.L.

Il sorpasso del Wti: breve ma sintomatico

Andamento dei prezzi petroliferi sul mercato internazionale


Il sorpasso del prezzo del Wti su quello del Brent (v. Staffetta 22/07) è stato una manovra lenta e una volta avvenuta non ha avuto nessuna resistenza. Il Wti ha superato il Brent nella giornata di venerdì e già lunedì i due valori sono tornati a staccarsi di oltre un dollaro. Seppure momentaneo, tuttavia, il ricongiungimento dei due prezzi – separati da tre anni con un distacco che ha rag ...


22/07/2013 | Politica energetica internazionale |

G20, istituzioni finanziarie e banche: favorire investimento lungo periodo

Si è conclusa la scorsa settimana a Mosca la conferenza delle istituzioni finanziarie e banche di sviluppo dei Paesi del G20, “Sustainable Growth through Long-Term Investments”, organizzata dalla russa Vnesheconombank (VEB) e dalla presidenza russa del G20. Alla conferenza, rende noto un comunicato ...


19/07/2013 | Politica energetica internazionale | F.L.

L'Economist: la primavera araba è un'onda che non torna indietro

Uno speciale dell'Economist fotografa il mondo arabo


Regimi dittatoriali collassati e diffusione della democrazia sono solo alcune delle conseguenze della Primavera Araba. Ma quali sono le prospettive per questi Paesi? “Qualcuno dice che la primavera araba si è trasformata in un inverno islamico”. Uno speciale dell'Economist analizza lo stato delle ri ...


19/07/2013 | Politica energetica internazionale | Marcello Colitti

Se il mercato preoccupa la Shell

L'opinione di Marcello Colitti


Questo è un periodo d'incertezza, ed è difficile fare previsioni. Tutti s'aspettano che il prezzo del greggio scenda, ma per il momento è sceso solo quello del gas, il che non ha fatto piacere ai paesi che lo producono. In una riunione il 1° luglio a Mosca di questi paesi, la Russia ha insistito nel ...


18/07/2013 | Politica energetica internazionale |

Croazia nella Ue, adattamento direttive


Il Consiglio Ue sta provvedendo ad adattare le direttive del Parlamento europeo e del Consiglio alla nuova situazione che si è creata a seguito dell'adesione dal 1° luglio della Croazia all'Unione Europea, in qualità di 28° Stato membro. Per quel che riguarda l'efficienza energetica la dirett ...


18/07/2013 | Politica energetica internazionale |

Alla Cina la metà del petrolio iracheno

È stata l'America a fare la guerra in Iraq ma è il suo primo concorrente strategico del XXI secolo, la Cina, ad aver firmato la gran parte dei contratti petroliferi. È questo l'avvio di un'analisi di Le Monde sul rapporto tra Cina e Iraq in cui si legge: “con 1,5 milioni di barili iracheni che gli s ...



Skip Navigation Links
1
2
3
Pagna Successiva (2)

Torna su...
 
Calendario Eventi e Manifestazioni
Gli speciali della Staffetta
75 Anni di Energia - Il libro di Staffetta Quotidiana
La Staffetta per il sociale...
Teniamoci per mano