Reserved
sabato 23 novembre 2019   00.26
Clicca su MI PIACE sulla nostra Pagina  Seguici su Twitter 
Ricerca                          Rss Staffetta Quotidiana Rss             Abbonamenti    Chi siamo    Contatti   
userName password Non riesco ad accedere

Questo sito, per il suo funzionamento, utilizza i cookie; accedendo o cliccando su "Accetto", acconsenti all'uso dei cookie presenti in questo sito.

Politica energetica internazionale
March - 2015
indietro
avanti


Skip Navigation Links
1
2
Pagna Successiva (2)

30/03/2015 | Politica energetica internazionale | A.P.

Il petrolio e l'uranio

La Lega Araba si arma


Forse alla fine l'accordo sul nucleare iraniano salterà. Ma questa volta, sarà perché i prezzi del greggio sono veramente molto bassi, la paura della fine dell'embargo petrolifero all'Iran ha scoperchiato un vaso di pandora, facendo emergere la nuova linea politica del nuovo re saudita Salman bin Ab ...


27/03/2015 | Politica energetica internazionale |

Arabia saudita, raid aereo in Yemen

In forte rialzo le quotazioni dei greggi


Con un raid aereo, l'Arabia Saudita ha lanciato l'operazione “Decisive Storm” contro i ribelli houthi in Yemen, ottenendo subito la risposta dell'Iran: “Fermatevi o sarà escalation militare nel Golfo” e le quotazioni del petrolio s'impennano. In media, infatti, passano circa 4 milioni di barili di p ...


27/03/2015 | Politica energetica internazionale |

Italia-Algeria, Guidi riceve ministro Bouchouareb


Nuove partnership strategiche nei settori economici più diversificati, oltre a quello energetico, con un'attenzione particolare alle opportunità per le Pmi italiane. Con questo obiettivo, riferisce una nota del Mise, si è concluso al ministero dello Sviluppo economico l'incontro tra il ministro Fede ...


26/03/2015 | Politica energetica internazionale |

Piano Juncker, Marcegaglia: operi su energia, banda larga e trasporti

Emma Marcegaglia
Emma Marcegaglia
Il Fondo per gli investimenti strategici previsto dal piano Juncker deve concentrarsi su “poche priorità”, selezionare progetti credibili e “liberi da influenze politiche”. Lo ha detto oggi a Bruxelles la presidente di BusinessEurope, nonché presidente di Eni, Emma Marcegaglia al convegno sull'inves ...


23/03/2015 | Politica energetica internazionale |

Shale revolution, le condizioni per proseguire

Appello di Exxonmobil alla Casa Bianca

Rex Tillerson
Rex Tillerson
Il ceo di ExxonMobil, Rex Tillerson, ha chiesto alla Casa Bianca e al congresso Usa di autorizzare l'esportazione di greggio e gas estratto dal suolo americano, eliminando lo storico divieto, e di approvare la costruzione dell'oleodotto Keystone XL. Secondo il numero uno della major, queste decision ...


20/03/2015 | Politica energetica internazionale |

Unione Energetica, via libera del Consiglio Ue

Più trasparenza sugli accordi internazionali sul gas, che dovranno essere coerenti con norme Ue, ma riservatezza sulle informazioni commercialmente sensibili


È necessario rafforzare la trasparenza degli accordi relativi all'acquisto di gas da fornitori esterni e la compatibilità con le disposizioni europee in materia di sicurezza energetica; ma è altrettanto necessario garantire la riservatezza delle informazioni commercialmente sensibili. Questo il comp ...


18/03/2015 | Politica energetica internazionale |

Ue, Renzi: su energia serve sguardo unitario


“Ci vuole uno sguardo unitario sulla politica energetica, c'è il rischio che l'ambizioso programma del presidente della Commissione Ue Juncker non sia affrontato per intero e spezzettato”. Così il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, parlando nell'Aula del Senato dei temi del Vertice Ue di domani ...


18/03/2015 | Politica energetica internazionale |

Unione energetica, la bozza del Consiglio

Riaffermate la sovranità nazionale sul mix e la cautela su acquisti collettivi di gas


In attesa delle riunioni dei leader Ue di domani e venerdì a Bruxelles per definire la strategia dell'Unione Energetica è stata pubblicata una bozza di conclusioni sul sito di Euractiv. Il documento tocca il tema dei progetti relativi alle infrastrutture energetiche, con l'impegno di accelerare la l ...


17/03/2015 | Politica energetica internazionale |

Infrastrutture, l'Europa sfida gli Usa

Dopo la Gran Bretagna, anche Italia, Francia e Germania entrano nella "banca mondiale" della Cina

Francia, Germania e Italia hanno annunciato oggi l'intenzione di diventare membri fondatori della Asian Infrastructure Investment Bank (AIIB). La AIIB - spiega una nota del Tesoro - quale nuova banca d'investimento che lavorerà con le banche multilaterali di sviluppo e di investimento esistenti, può ...


17/03/2015 | Politica energetica internazionale | Glc

La partita della parità

Effetti positivi sulla ripresa


Quella della parità è una partita ormai avviata: 1:1:1. Ma se è così nel campo dei cambi non lo è nella situazione economica.
Incominciamo dalla Svizzera che premia chi ha portato i capitali oltralpe,da quando il franco svizzero flotta libero rispetto all'euro. Premia gli italiani frontalieri, ...


17/03/2015 | Politica energetica internazionale |

Cañete, da Tap benefici per l'Ue

Miguel Arias Cañete
Miguel Arias Cañete
Secondo il commissario Ue per l'Energia e il Clima Miguel Arias Cañete, “Tap è uno dei progetti di infrastruttura energetica più importanti che sono sul tavolo. Permetterà che il gas naturale del Caspio viaggi verso i mercati energetici dell'Europa, dove il gas gioca un ruolo importante, aiutando a ...


13/03/2015 | Politica energetica internazionale |

Cañete: un “New Deal” per i consumatori

Al 7° Citizens Energy Forum CEER presenta due documenti su come coinvolgere i clienti retail nel mercato


Il commissario Ue per il Clima e l'Energia, Miguel Arias Cañete, ha annunciato un “New Deal” per i consumatori finali di energia. Un nuovo “patto” che consenta ai cittadini di godere dei benefici dell'annunciata Unione Energetica, portando sul retail i benefici del mercato all'ingrosso, migliorando ...


13/03/2015 | Politica energetica internazionale |

Aie alza stima domanda globale di 75 mila b/g


I prezzi del greggio si sono stabilizzati dopo i guadagni di inizio febbraio, con il Brent in aumento più del WTI che è stato appesantito dall'aumento dello scorte Usa. Al momento della redazione dell'Oil Markert Report dell'Aie, il Brent è stato scambiato a circa 58 $ a barile, circa il 30% in più ...


10/03/2015 | Politica energetica internazionale |

Piano Juncker, Padoan: ruolo Cdp in investimenti di interesse nazionale


“L'idea dell'intervento della Cassa depositi e prestiti nell'attuazione del piano Juncker è far confluire risorse nelle piattaforme di investimento che sono di interesse nazionale anche se è chiaro che i criteri di destinazione di tali risorse non devono essere di tipo strettamente geopolitico, ma r ...


10/03/2015 | Politica energetica internazionale |

L'interesse fa l'unione (energetica)

La Svizzera chiede soluzioni "internazionali" sul mercato elettrico


Magari non sarà il più grosso ma tra gli ostacoli di rilievo incontrati in questi anni dall'integrazione dei mercati energetici europei uno si chiama Svizzera. Un Paese fondamentale per l'energia del Vecchio continente, sia per la posizione geografica di cerniera sia per il rilievo della sua produzi ...



Skip Navigation Links
1
2
Pagna Successiva (2)

Torna su...
 
Calendario Eventi e Manifestazioni
Gli speciali della Staffetta
75 Anni di Energia - Il libro di Staffetta Quotidiana
La Staffetta per il sociale...