Reserved
venerdì 13 dicembre 2019   07.29
Clicca su MI PIACE sulla nostra Pagina  Seguici su Twitter 
Ricerca                          Rss Staffetta Quotidiana Rss             Abbonamenti    Chi siamo    Contatti   
userName password Non riesco ad accedere

Questo sito, per il suo funzionamento, utilizza i cookie; accedendo o cliccando su "Accetto", acconsenti all'uso dei cookie presenti in questo sito.

Politica energetica internazionale
Agosto - 2013
indietro
avanti


30/08/2013 | Politica energetica internazionale |

GB, Cameron e chiesa anglicana sostengono il fracking


Il premier britannico, David Cameron, è intervenuto nella discussione sulla controversa tecnica del fracking firmando un articolo il 12 agosto sul Daily Telegraph in cui ha scritto: “Se non sosteniamo questa tecnologia perderemo un'enorme opportunità di aiutare le famiglie con le loro bollette e di ...


30/08/2013 | Politica energetica internazionale |

Francia, la “carbon tax” non sarà una nuova imposta

Philippe Martin
Philippe Martin
Dalla legge di bilancio 2014 la Francia introdurrà una sorta di “carbon tax”, che consisterà in realtà in una rimodulazione delle accise in base al contenuto di CO2 dei diversi prodotti energetici, secondo quanto indicato anche nella bozza di direttiva Ue di riforma della tassazione del settore (v. Staffetta 26/11/12). L'imposta sarà introdotta gradualmente come annunciato dal ministro del ...


30/08/2013 | Politica energetica internazionale |

Aumentano in Europa furti di carburante


I furti di carburante sono in aumento in Europa, dove i governi della Polonia e del Regno Unito stanno perdendo ogni anno tra 100 milioni e 1,3 miliardi di euro che potrebbero entrare in tasse. È questa l'analisi dell'agenzia Bloomberg, secondo la quale questo tipo di criminalità si sta diffondendo ...


29/08/2013 | Politica energetica internazionale |

Tap, Letta in Azerbaigian

Il presidente del Consiglio Enrico Letta si è incontrato con il presidente dell'Azerbaigian, Ilham Aliyev, l'11 agosto per decidere i passi che seguiranno l'accordo per il via libera del Tap di cui Letta si è detto molto soddisfatto (v. Staffetta 29/07). È stata la prima volta di un premier italiano a Baku per una visita strategica per il settore energetico. Quando il gasdotto arriverà in ...


07/08/2013 | Politica energetica internazionale |

Usa: conseguenze geopolitiche dello shale

Lo sviluppo di tutte le risorse shale di greggio e di gas della Cina e dell'Europa cambierebbe la natura del mercato internazionale dell'energia, ha detto Ernest Moniz, segretario dell'Energia degli Usa. Il suo commento – fa notare il Financial Times – arriva pochi giorni dopo l'allarme lanciato dal ...


07/08/2013 | Politica energetica internazionale |

Economist: il “crepuscolo” del petrolio


Nell'ultimo numero dell'Economist si è dato ampio spazio al settore petrolifero disegnando uno scenario che contrasta con le previsioni sul futuro in crescita del petrolio (sia quelle dell'Aie, Agenzia Internazionale dell'Energia, che dell'Eia, Energy Information Administration). “Noi crediamo – si ...


07/08/2013 | Politica energetica internazionale |

Il “libro verde” Ue su energia e clima: servono obiettivi realistici e condivisi

Da una nota di approfondimento dell'UP

Adottato il 27 marzo dalla commissione europea (v. Staffetta 27/03), il “libro verde” su energia e clima al 2030 è stato oggetto nel mese di maggio di una consultazione da parte del ministero dello Sviluppo economico e di una consultazione europea che è rimasta aperta fino al 2 luglio. Il documento che è stato oggetto nei mesi scorsi di un ampio dibattito (v. Staffette 29/03, 05/04,


05/08/2013 | Politica energetica internazionale |

Sud Sudan, nominati nuovi ministri


In seguito alla notizia della destituzione di tutti i ministri da parte del presidente del Sud Sudan, Salva Kiir (v. Staffetta 01/08), la radio di Stato ha comunicato il nuovo governo nominato dal presidente. Tra i nuovi ministri ci sono il governatore dello Stato di Jonglei (est), Kuol Manyang, nominato a capo della Difesa. Mantiene il dicastero del petrolio Dhieu Dau. Jonglei è la region ...


01/08/2013 | Politica energetica internazionale |

Sud Sudan, destituiti tutti i ministri

Il presidente del Sud Sudan, Salva Kiir, ha sospeso la settimana scorsa tutti i ministri del suo governo e il vicepresidente Riek Machar con l'intenzione di formarne uno nuovo di cui ancora però non è stata data indicazione. In vista delle elezioni del 2015 è probabile che Machar – a cui il presiden ...




Torna su...
 
Calendario Eventi e Manifestazioni
Gli speciali della Staffetta
75 Anni di Energia - Il libro di Staffetta Quotidiana
La Staffetta per il sociale...