Reserved
sabato 23 novembre 2019   01.06
Clicca su MI PIACE sulla nostra Pagina  Seguici su Twitter 
Ricerca                          Rss Staffetta Quotidiana Rss             Abbonamenti    Chi siamo    Contatti   
userName password Non riesco ad accedere

Questo sito, per il suo funzionamento, utilizza i cookie; accedendo o cliccando su "Accetto", acconsenti all'uso dei cookie presenti in questo sito.

Politica energetica internazionale
April - 2015
indietro
avanti


Skip Navigation Links
1
2
3
Pagna Successiva (2)

30/04/2015 | Politica energetica internazionale | Azzurra Pacces

La nuova Arabia e il prezzo del petrolio

In attesa del vertice Opec del 5 giugno


A poco più di tre mesi dalla sua ascesa al trono, il re saudita Salman bin Abdulaziz al-Saud ha mostrato il suo volto riformatore, compiendo quella che a prima vista sembra una vera e propria “rivoluzione” in un Regno finora stato sempre moderato, la “colomba” in seno all'Opec, il trait d'union tra ...


30/04/2015 | Politica energetica internazionale |

Arabia Saudita, rivoluzione generazionale e politica

Mohammed bin Nayef
Mohammed bin Nayef
Cambio della linea di successione nella casa Reale saudita e rimpasto di governo. Il re, Salman Bin Abdulaziz, assurto al trono nel gennaio scorso (v. Staffetta 23/01), ha nominato principe ereditario suo nipote, Mohammed bin Nayef, in sostituzione del fratellastro, Moqren bin Abdul Aziz bin Saud. È il primo della seconda generazione di Al Saoud a divenire er ...


28/04/2015 | Politica energetica internazionale |

Biocarburanti, ok del Parlamento Ue

Limite al 7% per quelli di prima generazione. Applicazione negli Stati membri entro il 2017


Il Parlamento europeo ha dato oggi il via libera definitivo alla direttiva che fissa al 7% il limite massimo di biocarburanti derivati da colture agricole nel concorso al raggiungimento dell'obiettivo del 10% di fonti alternative nei trasporti al 2020 (v. Staffetta 15/04).
Oltre al limite del 7%, la nuova direttiva, che modifica quella sulle fonti rinno ...


28/04/2015 | Politica energetica internazionale |

Emissioni CO2 navi, le regole per il monitoraggio

Il Parlamento europeo ha approvato il regolamento che sarà applicato dal 2018 per le navi oltre 5.000 tonnellate


Il Parlamento europeo ha approvato oggi un regolamento che richiede agli armatori che utilizzano i porti dell'Ue di monitorare e comunicare le emissioni di CO2 prodotte ogni anno. Le nuove regole, già concordate in via informale con il Consiglio dei ministri, saranno applicate dal 2018 per le navi s ...


27/04/2015 | Politica energetica internazionale |

L'“ira” di Obama sul climate change


Un siparietto semiserio, ma che si aggiunge ai diversi segnali del montare in questi mesi del tema del climate change, ha avuto la scorsa settimana come protagonista il presidente Usa, Barack Obama. Nel suo intervento alla tradizionale cena annuale con i corrispondenti della Casa Bianca, il presiden ...


27/04/2015 | Politica energetica internazionale |

Carbon Tax, la Germania ci pensa su

Sigmar Gabriel
Sigmar Gabriel
La “penalizzazione” per le centrali a carbone (sotto forma di obbligo di riduzione delle emissioni di 22 milioni di tonnellate entro il 2020) annunciata nelle scorse settimane sarà introdotta solo a valle di uno studio accurato sul suo impatto economico e in termini di posti di lavoro.
Lo ha an ...


27/04/2015 | Politica energetica internazionale |

Opec, manovre per un taglio produttivo?

Intensi scambi diplomatici tra Mosca e Riad in vista del vertice di giugno


Durante il prossimo vertice Opec di giugno, potrebbe esserci il colpo di scena, il taglio produttivo da tanti invocato per far risalire i prezzi del petrolio, perché qualcosa sta cambiando, e in meglio, nei rapporti tra Russia e l'Arabia Saudita. Secondo la ricostruzione fatta da Petrostrategies< ...


24/04/2015 | Politica energetica internazionale |

Russia firma accordi con Argentina

I governi di Russia e Argentina hanno siglato giovedì 20 memorandum d'intesa per avviare progetti in cooperazione in settori quali la difesa e l'energia in occasione della visita del presidente argentino, Cristina Kirchner, a Mosca. In particolare Gazprom – ha spiegato il presidente russo Vladimir P ...


24/04/2015 | Politica energetica internazionale | G.P.

Il gas è politica

Dall'antitrust Ue a Mosca, passando per Atene, Iran e Usa

Tsipras e Putin
Tsipras e Putin
“Il petrolio è denaro, il gas è politica” è una massima attribuita all'ex presidente azero Haydar Aliyev. Una semplificazione – anche il petrolio è molto “politica”, per dirne una – che però torna continuamente di attualità. Lo confermano, nelle ultime ore, gli incontri vorticosi (e inconcludenti) t ...


24/04/2015 | Politica energetica internazionale | GB Zorzoli

Carbon Tax, Ue in ordine sparso

Soluzione più onerosa senza regole valide erga omnes


La recente lettera aperta, sottoscritta da 43 amministratori delegati di grandi imprese internazionali, non usa mezzi termini (v. Staffetta 21/04). Chiede al prossimo summit ambientale di Parigi di introdurre politiche climatiche che, per essere efficaci – cioè in grado di mantenere entro 2 °C la crescita della temperatura globale – devono includere “explicit ...


22/04/2015 | Politica energetica internazionale |

Gazprom, la Ue muove le accuse. La replica: "infondate"

Abuso di posizione dominante nei mercati del gas di otto paesi dell'Europa centrale e orientale. Il gruppo russo: confidiamo in una soluzione su un piano intergovernativo


La Commissione Europea ha inviato una comunicazione di addebiti a Gazprom in cui sostiene che alcune pratiche commerciali attuate dal colosso di stato russo del gas sui mercati di otto paesi dell'Europa centrale ed orientale costituiscano un abuso di posizione dominante in violazione delle norme del ...


15/04/2015 | Politica energetica internazionale |

Biocarburanti, la direttiva verso Strasburgo

Confermato dalla commissione Ambiente il limite del 7% ai biofuel tradizionali


La commissione Ambiente del Parlamento europeo ha approvato ieri a larga maggioranza la proposta di modifica della direttiva sui biocarburanti messa a punto dalla presidenza lettone (v. Staffetta 10/12/14) e già approvata dal Consiglio. Il testo stabilisce un limite massimo del 7% per i biocarburanti di prima generazione e un obiettivo indicativo dello 0,5% p ...


15/04/2015 | Politica energetica internazionale |

Norvegia, fondo sovrano investe 2,6% in Italia


"Al momento non abbiamo un piano di aumento dei nostri investimenti in Europa, che restano attorno al 40% dei nostri investimenti globali". Lo ha detto Oysten Olsen, governatore della Banca di Norvegia e numero uno del Fondo sovrano più grande del mondo, rispondendo alle domande dei giornalisti a ma ...


15/04/2015 | Politica energetica internazionale |

Domanda greggio, Aie più ottimista

Aumento record della produzione Opec

Per la seconda volta consecutiva (v. Staffetta 13/03), l'Aie ha alzato le proprie previsioni di crescita della domanda petrolifera mondiale. “Le previsioni sulla domanda mondiale di greggio nel 2015 sono state aumentate di 90.000 b/g a 93,6 milioni di b/g, per un guadagno di 1,1 milioni di b/g all'anno”, si legge nell'ultimo Oil Market report. L'ottimismo è f ...


13/04/2015 | Politica energetica internazionale |

Cina, 3 accordi con Iran per gas e greggio

La visita a Pechino del ministro del Petrolio iraniano, Bijan Zanganeh, accompagnato da alti personaggi dell'energia di Teheran, ha portato alla firma di tre accordi per le esportazioni in Cina delle risorse energetiche di Teheran. Secondo quanto scrive l'agenzia di stampa iraniana Mehr, Nioc, la co ...



Skip Navigation Links
1
2
3
Pagna Successiva (2)

Torna su...
 
Calendario Eventi e Manifestazioni
Gli speciali della Staffetta
75 Anni di Energia - Il libro di Staffetta Quotidiana
La Staffetta per il sociale...