Reserved
sabato 23 novembre 2019   00.30
Clicca su MI PIACE sulla nostra Pagina  Seguici su Twitter 
Ricerca                          Rss Staffetta Quotidiana Rss             Abbonamenti    Chi siamo    Contatti   
userName password Non riesco ad accedere

Questo sito, per il suo funzionamento, utilizza i cookie; accedendo o cliccando su "Accetto", acconsenti all'uso dei cookie presenti in questo sito.

Politica energetica internazionale
July - 2007
indietro
avanti


Skip Navigation Links
1
2
3
4
Pagna Successiva (2)

31/07/2007 | Politica energetica internazionale |

Nel mirino di Neelie Kroes

Sta entrando nel vivo – con l'avvio dell'istruttoria su E.On e Gdf – la nuova ondata di indagini Antitrust Ue sull'energia promosse dalla commissaria Neelie Kroes. Uno sforzo di vigilanza sulla concorrenza che appare anche come un tentativo dell'“avanguardia liberista” dell'esecutivo Ue di supplire ...


31/07/2007 | Politica energetica internazionale |

Gas, Usa contro accordo Turchia-Iran

L'ambasciatore Usa in Turchia, Ross Wilson, ha criticato duramente il recente accordo tra Turchia e Iran per il trasporto di gas iraniano e turkmeno verso l'Europa (v. Staffetta 16/7). Le osservazioni di Wilson, pubblicate venerdì sul sito web dell'ambasciata Usa ad Ankara, sono la prima presa di posizione ufficiale di Washington sulla questione dopo le critic ...


31/07/2007 | Politica energetica internazionale |

Magnate Russneft lascia perseguitato da autorità

Da quando il Cremlino ha deciso di riportare il settore energetico sotto il suo controllo diretto, per le compagnie indipendenti è sempre più difficile operare. Dopo le vicissitudini di Yukos, è adesso nel mirino delle autorità la compagnia Russneft, fra le prime dieci aziende russe del settore con ...


30/07/2007 | Politica energetica internazionale |

Primo test batiscafi russi nell'Artico

L'innalzamento termico del clima sta provocando il rapido scioglimento del ghiacci. E la Russia reclama un ampio pezzo del territorio nell'Artide, decisa ad assicurarsi ulteriori riserve di petrolio, gas e minerali. Così due sottomarini da profondità russi hanno fatto nei giorni scorsi un test nell ...


30/07/2007 | Politica energetica internazionale |

Albania: crisi energetica, ridotto orario uffici

Il governo albanese ha ridotto la durata della giornata lavorativa nei suoi uffici da 8 a 5 ore per fronteggiare la crisi energetica. Da lunedì scorso l'orario di apertura è dalle 8 del mattino alle ore 13 “a causa della grave situazione energetica”, riferisce una nota governativa. “La crisi energet ...


27/07/2007 | Politica energetica internazionale | GOG

Golden share in salsa europea

Forse varrebbe la pena ricordare la frase di Gianni Agnelli al momento dell'ingresso della Libyan Arab foreign Investment Company (Lafico) nel capitale della Fiat: “Un'azienda non fa politica: si preoccupa del suo sviluppo; il nostro dovere è prendere il denaro dove c'è”. E quei 360 miliardi di lire ...


27/07/2007 | Politica energetica internazionale |

Il ruolo di investitori internazionali dei paesi produttori di petrolio

Dal Bollettino mensile della Bce

Negli ultimi anni gli elevati prezzi del petrolio hanno influito positivamente sulle economie esportatrici, determinando sia una maggiore crescita del Pil sia avanzi di bilancio e di parte corrente, mentre gli effetti negativi dei rincari del greggio sulle economie importatrici sono stati attenua ...


27/07/2007 | Politica energetica internazionale |

Nigeria, insediato nuovo governo

Mantenendo quattro ex-ministri del suo predecessore Olusegun Obasanjo in posizioni-chiave, il nuovo presidente della Nigeria Umaru Yar Adua ha annunciato ieri la composizione del suo governo, a tre mesi dalla sua vittoria elettorale. Lo riferisce l'agenzia Misna. I 39 nuovi ministri - tra cui sette ...


26/07/2007 | Politica energetica internazionale |

Libia, siglato accordo industriale con la Francia

Libia e Francia hanno siglato un accordo di cooperazione industrial-militare. L'intesa è arrivata nel corso della visita del presidente Nicolas Sarkozy a Tripoli dopo la liberazione delle infermiere bulgare e del medico palestinese condannati con l'accusa di aver infettato oltre 400 bambini di Hiv. ...


26/07/2007 | Politica energetica internazionale |

Iraq, varata legge per costruire raffinerie

Il parlamento dell'Iraq all'unanimità ha votato una legge quadro che permette alle compagnie petrolifere di investire nella costruzione di raffinerie nel paese. Grazie a questa legge, il governo centrale e le autorità regionali saranno in grado autonomamente di accordarsi con le compagnie estere per ...


26/07/2007 | Politica energetica internazionale |

Mosca insiste, l'Artico è russo

La Russia non demorde. Intende portare avanti le sue rivendicazioni sul Polo Nord, documentandone la sua sovranità in termini inequivocabili. Ha quindi spedito nell'Oceano Artico una nave rompighiaccio nucleare a fare da battistrada a una spedizione politico-scientifica che dovrà provare che il Polo ...


25/07/2007 | Politica energetica internazionale |

Iran, slitta ad autunno 2008 avvio Bushehr

Non sarà completata prima dell'autunno 2008 la centrale atomica di Bushehr, in Iran, la prima di cui si doterà la Repubblica Islamica nell'ambito del proprio controverso programma nucleare. Dunque l'impianto sarà operativo con un ritardo di oltre un anno rispetto ai piani originari. Lo ha annunciato ...


25/07/2007 | Politica energetica internazionale |

Irlanda, dalla torba alla produzione elettrica

Bord na Mona, azienda irlandese del settore energetico, ha pianificato l'investimento di 800 milioni di euro per la realizzazione di due centrali elettriche da 400 MW ciascuna. Entrambe le centrali saranno collocate nelle midlands, dove Bord na Mona – informa l'Ice di Dublino – gestisce un impianto ...


25/07/2007 | Politica energetica internazionale |

Ungheria, approvati sussidi statali per centrale di Mátrai Eromu

La Commissione Europea ha approvato l'erogazione di 47 milioni di euro di sussidi statali per la centrale elettrica di Mátrai Eromu, che riceverà i finanziamenti sotto forma di agevolazioni fiscali per il suo progetto di espansione del valore di 669 milioni di euro, che porterà alla creazione di nuo ...


25/07/2007 | Politica energetica internazionale |

Croazia, rete gas a Fiume ad aziende friulane

Entro il 2007 i cittadini di Fiume (Croazia) dovrebbero ricevere il metano, tramite la rinnovata rete distributiva della città. L'azienda municipalizzata Energo di Fiume si occuperà dell'erogazione del metano estratto dai giacimenti della costa istriana. Tra i principali azionisti e partner della En ...



Skip Navigation Links
1
2
3
4
Pagna Successiva (2)

Torna su...
 
Calendario Eventi e Manifestazioni
Gli speciali della Staffetta
75 Anni di Energia - Il libro di Staffetta Quotidiana
La Staffetta per il sociale...