Reserved
sabato 23 novembre 2019   00.30
Clicca su MI PIACE sulla nostra Pagina  Seguici su Twitter 
Ricerca                          Rss Staffetta Quotidiana Rss             Abbonamenti    Chi siamo    Contatti   
userName password Non riesco ad accedere

Questo sito, per il suo funzionamento, utilizza i cookie; accedendo o cliccando su "Accetto", acconsenti all'uso dei cookie presenti in questo sito.

Politica energetica internazionale
November - 2010
indietro
avanti


Skip Navigation Links
1
2
Pagna Successiva (2)

29/11/2010 | Politica energetica internazionale |

Wikileaks, Usa preoccupati per accordo Eni-Gazprom

La diplomazia Usa: "assai cordiale la relazione” fra il presidente Berlusconi e il primo ministro russo Putin


“Silvio Berlusconi sembra sempre più il portavoce di Vladimir Putin in Europa". Nel 2009 i diplomatici americani a Roma descrivevano con queste parole la “assai cordiale relazione” fra il presidente del Consiglio italiano Silvio Berlusconi e il primo ministro russo, un rapporto che includeva "regali ...


24/11/2010 | Politica energetica internazionale |

Opec, servono più controlli sui derivati

La recente volatilità dei prezzi preoccupa il segretario generale dell'Organizzazione


Il mercato del petrolio è a rischio caos e l'offerta globale potrebbe essere compromessa a meno che una regolamentazione più stringente non venga imposta ai mercati finanziari. E' quanto ha affermato il segretario generale dell'Opec, Abdullah El-Badri, nel corso di un'intervista al Financial Times. ...


24/11/2010 | Politica energetica internazionale |

Ue, richiamo all'Italia su PM10 ed efficienza edifici


La Commissione europea ha presentato ricorso alla Corte di giustizia di Lussemburgo contro Cipro, Italia, Portogallo e Spagna per il mancato rispetto dei valori limite di qualità dell'aria sul PM10 e ha inviato un parere motivato a Italia e Spagna invitando i due Paesi ad applicare integralmente la ...


24/11/2010 | Politica energetica internazionale |

Set-Plan, i programmi Eera su nucleare di IV generazione e bioenergie


La European Energy Research Alliance (EERA, l'organismo europeo che raggruppa dieci grandi centri di ricerca tra cui l'Enea) ha presentato la scorsa settimana nel corso del SET-Plan Event a Bruxelles, tre nuovi programmi di ricerca e sviluppo in ambito energetico. Le linee di ricerca riguardano il C ...


23/11/2010 | Politica energetica internazionale |

Capgemini, l'Ue punti sulle smart grid


La società di consulenza francese, Capgemini ha annunciato i risultati della dodicesima edizione dell'Osservatorio sui Mercati Europei dell'Energia (European Energy Markets Observatory - EEMO). Secondo il rapporto “l'Europa, nonostante sia in linea con i target di riduzione delle emissioni di anidri ...


23/11/2010 | Politica energetica internazionale |

Controlli sui mercati fisici del petrolio, incontro a porte chiuse a Londra


Aie, Opec e Forum internazionale dell'energia hanno organizzato ieri a Londra un incontro a porte chiuse per discutere le proposte di più stretti controlli sui mercati fisici del petrolio al pari di quelli già messi in atto sui mercati dei futuri. Secondo quanto riferisce il Financial Times, all'inc ...


22/11/2010 | Politica energetica internazionale |

Iraq, fornitura energia elettrica priorità

Le spese del bilancio iracheno del 2011 si concentreranno sui servizi e, in particolare, su progetti per la fornitura di energia elettrica. Lo ha annunciato il ministro dello Sviluppo Economico, Ali Baban. L'Iraq ha assistito, soprattutto nella scorsa estate, a gravi blackout che hanno portato alle ...


22/11/2010 | Politica energetica internazionale |

Arabia Saudita, re Abdullah bin Abdulaziz malato


Il re saudita Abdullah bin Abdulaziz, 87 anni, è stato ricoverato venerdì scorso in ospedale, “per controlli”, e c'è molta preoccupazione nel Regno per la sua salute e l'eventuale successione al trono. Infatti, l'attuale erede al trono, il principe Sultan bin Abulaziz, ministro della Difesa sin dal ...


19/11/2010 | Politica energetica internazionale | A.P.

Aie, i segnali positivi dell'upstream sollevano dubbi sul mercato rialzista

La stabilizzazione politica in Iraq e la ripresa delle trivellazioni nel Golfo del Messico alla base dell'ottimismo

Come nel mese scorso (v. Staffetta 15/10), anche in novembre l'Aie ha incentrato l'editoriale del suo Oil Market Report sull'andamento del prezzo del petrolio, dimostrando tutto il suo scetticismo circa un mercato “inesorabilmente rialzista”. Ma questa volta il quadro dipinto è più ampio e abbraccia anche il settore dell'E&P, come fattore che condiziona l'offerta. Secondo l'Agenzia internaz ...


19/11/2010 | Politica energetica internazionale | GB Zorzoli

Il richiamo di Bruxelles

“Energia 2020”: difficoltà, strumenti e obiettivi


“Energia 2020”, la recentissima comunicazione al parlamento della Commissione europea, non può essere accusata d'essere un esercizio retorico. A confermarlo basterebbero i riconoscimenti espliciti delle difficoltà che si frappongono all'incremento del 20% dell'efficienza energetica entro il 2020, co ...


17/11/2010 | Politica energetica internazionale |

Reti, Ue: servono 200 mld di investimenti
Necessario sostegno finanziario per 60 mld

Comunicazione della Commissione. Le infrastrutture prioritarie saranno indicate nel 2012

Per raggiungere gli obiettivi europei in campo ambientale, di concorrenza e sicurezza delle forniture servono 200 mld di investimenti in reti energetiche, di cui il mercato da solo potrà affrontare solo la metà: per questo, per gli altri 100 mld, serviranno interventi pubblici a livello regolatorio/ ...


12/11/2010 | Politica energetica internazionale |

Aie, il futuro energetico del pianeta al 2035

Le previsioni dell'ultimo World Energy Outlook

Pubblicato martedì (v. Staffetta 09/11), il rapporto annuale dell'Aie conferma che il petrolio rimarrà la fonte preponderante nel mix di energia primaria al 2035 e che la crescita dei consumi di gas è molto più sostenuta di quella degli altri combustibili fossili e la sua quota raggiungerà quasi quella del carbone. Inoltre i paesi non-OCSE, Cina e India in primis, sono responsabili del 9 ...


12/11/2010 | Politica energetica internazionale |

Aie, domanda oil Ocse in recupero

Riviste al rialzo le previsioni mondiali sulla domanda di petrolio nel 2010 e nel 2011


Come gli Stati Uniti (v. Staffetta 11/11) e l'Opec (v. Staffetta 11/11), anche l'Aie ha deciso di aumentare le stime sulla domanda di petrolio nel 2010 e nel 2011. Secondo le ultime proiezioni contenute nell'Oil market report di novembre, i consumi petroliferi mondiali si attesteranno a 87,32 milioni nel 2010 e saliranno a 88, 51 mili ...


11/11/2010 | Politica energetica internazionale |

Ricorso all'Opec, in aumento stime


Nel Monthly Oil Market Report di novembre, l'Opec ha corretto al rialzo le stime sul ricorso al greggio dell'organizzazione per il 2010, portandole a 28,83 mln b/g dai 28,57 mln b/g messi in conto nel rapporto precedente (v. Staffetta 12/10). Inoltre, è stata alzata in modo considerevole anche la cifra stimata per il 2011: da 28,81 mln b/g a 29,19 mln b/g. Nel complesso, comunque, il ricors ...


11/11/2010 | Politica energetica internazionale |

G20, Poli: da Eni proposta per rafforzare cooperazione con Ief


"Abbiamo proposto di rafforzare la cooperazione tra G20 e International Energy Forum per dare maggiore stabilità al mercato globale del petrolio e del gas naturale". Così il presidente di Eni Roberto Poli, interpellato a margine del G20 Business Summit che si è tenuto oggi a Seul e al quale il Cane ...



Skip Navigation Links
1
2
Pagna Successiva (2)

Torna su...
 
Calendario Eventi e Manifestazioni
Gli speciali della Staffetta
75 Anni di Energia - Il libro di Staffetta Quotidiana
La Staffetta per il sociale...