Reserved
giovedì 12 dicembre 2019   02.59
Clicca su MI PIACE sulla nostra Pagina  Seguici su Twitter 
Ricerca                          Rss Staffetta Quotidiana Rss             Abbonamenti    Chi siamo    Contatti   
userName password Non riesco ad accedere

Questo sito, per il suo funzionamento, utilizza i cookie; accedendo o cliccando su "Accetto", acconsenti all'uso dei cookie presenti in questo sito.

Politica energetica internazionale
Marzo - 2012
indietro
avanti


Skip Navigation Links
1
2
Pagna Successiva (2)

30/03/2012 | Politica energetica internazionale | A.P.

Exxon e la grande sfida della raffinazione in Europa e nel mondo

Nel Vecchio Continente lo shale gas non sarà commercializzabile prima dei prossimi 10-15 anni

Todd W. Onderdonk
Todd W. Onderdonk
La Staffetta a colloquio con Todd W. Onderdonk, Senior Energy Advisor della ExxonMobil, autore dell'Outlook for Energy: a view to 2040.

La domanda di energia da qui al 2040 continuerà a crescere vertiginosamente, soprattutto per la generazione di elettricità nei paesi in via di sv ...


29/03/2012 | Politica energetica internazionale |

Infrastrutture transeuropee, Aeeg: più voce alle authority nazionali


La proposta di regolamento Ue sulle infrastrutture transeuropee (v. Staffetta 19/10/11) è uno “strumento principe” per gli obiettivi comunitari sull'energia ma contiene alcune criticità, ad esempio per l'insufficiente coinvolgimento delle authority nazionali nei processi decisionali a fronte di un peso preponderante attribuito dal testo attuale a Entso-E/G e ACER. Lo sostiene l'Autorità per ...


29/03/2012 | Politica energetica internazionale |

FT, Ali Naimi: non c'è corto di petrolio

L'offerta è tanta e i depositi sono pieni al 100%

Ali Naimi
Ali Naimi
“Prezzi del petrolio così alti sono una cattiva notizia. Cattiva per l'Europa, gli Usa, i paesi emergenti e quelli più poveri”. Con queste parole, in un intervento sul Financial Times, il ministro del petrolio saudita Ali Naimi torna sul tema delle strategie da attuare per prevenire ulteriori aument ...


29/03/2012 | Politica energetica internazionale |

Libia, sotto sequestro il patrimonio di Gheddafi in Italia

Tra l'altro quote societarie delle più importanti aziende italiane, da Unicredit, a Fiat, Finmeccanica ed Eni

Gheddafi
Gheddafi
Quote societarie delle più importanti aziende italiane, da Unicredit alla Fiat fino a Finmeccanica ed Eni, ma anche azioni della Juve, conti correnti, titoli e perfino un bosco a Pantelleria e due moto, una Harley Davidson e una Yamaha: la Guardia di Finanza ha sequestrato ieri il patrimonio, che su ...


28/03/2012 | Politica energetica internazionale |

Recchi, al boom della domanda si accompagnerà gigantesco sviluppo tecnologico

Il presidente dell'Eni a “2012 Mit Europe Energy Conference”

Giuseppe Recchi
Giuseppe Recchi
“Nei prossimi 50 anni ci sarà un'altissima domanda di energia, oltre le previsioni” che rappresenterà “il motore dello sviluppo sia nei paesi industrializzati sia nei paesi in via di sviluppo”. Crescita a cui si accompagnerà uno sviluppo tecnologico le cui aspettative “sono gigantesche, perché finor ...


22/03/2012 | Politica energetica internazionale |

Aie, nessuna discussione su rilascio scorte

Maria van der Hoeven: non c'è alcun corto di offerta petrolifera

Maria van der Hoeven
Maria van der Hoeven
L'Aie smentisce le voci circolate negli ultimi giorni di un possibile rilscio delle scorte strategiche di greggio per calmierare i prezzi del petrolio e dei prodotti petroliferi (v. Staffetta 16/03). In una dichiarazione scritta rilasciata all'agenzia Dow Jones, il direttore esecutivo dell'Aie Maria van der Hoeven ha escluso di aver mai discusso un piano di emergenza con alcune paese, come ...


21/03/2012 | Politica energetica internazionale |

Carburanti, da Naimi una buona notizia

Ali al Naimi
Ali al Naimi
Finalmente una buona notizia sul fronte dei carburanti. Arriva dall'Arabia Saudita, il più grande esportatore mondiale di petrolio, che per bocca del ministro del Petrolio, Ali al Naimi, si dice pronta a fare tutto il possibile per raffreddare i prezzi del petrolio, oggi a suo giudizio troppo alt ...


21/03/2012 | Politica energetica internazionale |

Arabia Saudita pronta ad aumentare produzione del 25%

Ali Naimi: alti prezzi del petrolio sono ingiustificati

Ali Naimi
Ali Naimi
In risposta ai diffusi timori sul fronte dell'offerta di petrolio (v. Staffetta 16/03), che stanno spingendo al rialzo le quotazioni internazionali, il ministro del petrolio saudita Ali Naimi ha dichiarato che gli alti prezzi sono “ingiustificati” e che il Regno è pronto ad aumentare la produzione del 25%, se necessario. Parlando con i giornalisti a Doha, Naimi ha detto di voler dissipare ...


19/03/2012 | Politica energetica internazionale | G.M.

Caro-benzina, questione globale


Congelare i prezzi; sterilizzare l'Iva; ridurre le accise del 20% introducendo una sovrattassa per le aziende energetiche; introdurre una maggiore concorrenza nel settore della raffinazione. Queste le proposte formulate dai candidati alle presidenziali francesi all'indomani della diffusione della no ...


16/03/2012 | Politica energetica internazionale | A.P.

Aie, molto assottigliate le scorte in Europa e nel Pacifico

Le crescenti preoccupazioni sul fronte dell'offerta


L'Aie è preoccupata sul fronte dell'offerta, messa in pericolo dalle tensioni geopolitiche e non sostenuta da un buon livello di scorte. L'offerta di petrolio dai paesi non-Opec crescerà meno del previsto in questo trimestre, aumentando solo di 300.000 b/g, in calo dai 490.000 b/g stimati nel rappor ...


15/03/2012 | Politica energetica internazionale |

Ief contro la volatilità del barile

Conclusa la 13esima edizione del forum


Ancora una volta il tema principale del dibattito è stato il prezzo del petrolio e la sua instabilità, da combattere con la trasparenza, sia nel mercato fisico che in quello elettronico. Si è conclusa mercoledì la tredicesima edizione dell'International Energy Forum, che ha visto la partecipazione d ...


14/03/2012 | Politica energetica internazionale |

Aie, domanda oil 2012 +0,9% a 89,9 mln b/g

Record per la produzione Opec in febbraio, anche grazie alla rapida ripresa della Libia


Nell'Oil Market Report di marzo, l'Aie ha deciso di lasciare invariata rispetto al mese scorso la stima sulla crescita della domanda di greggio di quest'anno a 89,9 milioni di b/g, pari a un +0,9% (v. Staffetta 18/01). “La fragile situazione economica - con la previsione di una crescita del pil mondiale pari al 3,3% per il 2012 (3,8% nel 2011) – e alti prezzi del petrolio impediscono quals ...


13/03/2012 | Politica energetica internazionale |

Ief, Passera in Kuwait


Ha preso il via ieri pomeriggio a Kuwait City la tredicesima edizione dell'International Energy Forum (Ief), il più importante appuntamento per il dialogo tra paesi produttori e paesi consumatori, a cui partecipano anche i rappresentati di Aie, Opec, Ue, dei Paesi emergenti e di numerosi Paesi in vi ...


12/03/2012 | Politica energetica internazionale |

Usa esportatori netti di prodotti nel 2011

L'anno scorso gli Stati Uniti sono tornati ad essere esportatori netti di prodotti petroliferi, cosa che non accadeva dal 1949. E' quanto si legge nelle statistiche energetiche pubblicate dal Doe. Le raffinerie americane hanno importato 2,4 milioni di b/g di prodotti, ed esportato 2,9 mln b/g. Dal p ...


12/03/2012 | Politica energetica internazionale |

Hedegaard: “no” Polonia non ferma road map Ue

Connie Hedegaard
Connie Hedegaard
Il no della Polonia alla road map sull'energia presentata dall'esecutivo Ue, che prevede entro il 2050 una riduzione dell'80% delle emissioni di carbonio, “è infelice ma non fermerà il percorso dell'Europa”. Lo ha dichiarato la Commissaria europea per il clima, Connie Hedegaard, a seguito del rifiut ...



Skip Navigation Links
1
2
Pagna Successiva (2)

Torna su...
 
Calendario Eventi e Manifestazioni
Gli speciali della Staffetta
75 Anni di Energia - Il libro di Staffetta Quotidiana
La Staffetta per il sociale...