Reserved
domenica 15 dicembre 2019   10.18
Clicca su MI PIACE sulla nostra Pagina  Seguici su Twitter 
Ricerca                          Rss Staffetta Quotidiana Rss             Abbonamenti    Chi siamo    Contatti   
userName password Non riesco ad accedere

Questo sito, per il suo funzionamento, utilizza i cookie; accedendo o cliccando su "Accetto", acconsenti all'uso dei cookie presenti in questo sito.

Politica energetica internazionale
Novembre - 2001
indietro
avanti


Skip Navigation Links
1
2
Pagna Successiva (2)

28/11/2001 | Politica energetica internazionale |

ELETTRICITA' UE: MENO “POTERI” ALLE AUTORITA'
L'ITALIA SPINGE SU MODIFICHE NUOVA DIRETTIVA

Meno poteri all'Autorità di regolazione: subito nella modifica della direttiva europea sul mercato elettrico, dopo in quella per il gas. Il Consiglio Energia Ue, che si riunisce martedì, a Bruxelles con la pressoché certa presenza del ministro Marzano (vedi Staffetta 17/11), discuterà tra l'altro della nuova proposta messa a punto dalla Commissione per anticip ...


28/11/2001 | Politica energetica internazionale |

“DOPO OPEC”: ORA C'E' IL “NODO” IRAQ

Non sono bastati i proclami bellicosi del presidente degli Stati Uniti, George Bush jr, contro l'Iraq per allentare le tensioni sui mercati petroliferi internazionali che, anzi, hanno proseguito nella loro discesa. Stante la situazione di stallo tra paesi Opec e non-Opec, l'idea di un blocco delle e ...


28/11/2001 | Politica energetica internazionale |

IRAN: ACCUSE A MINISTRO PETROLIO

Acque agitate nel settore petrolifero iraniano. Secondo fonti locali riportate dal Financial Times, il ministro del Petrolio, Bijan Zanganeh, sarebbe sotto accusa per aver utilizzato impropriamente somme derivate dalla vendita di petrolio e gas e per aver favorito l'assegnazione di contratti alla Pe ...


27/11/2001 | Politica energetica internazionale |

“DOPO OPEC”: I MERCATI ANCORA IN TENSIONE

Nonostante tanti proclami e buone intenzioni, più che altro tesi ad ottenere quello che viene definito come “effetto annuncio” (vedi Staffetta 24/11), paesi Opec e non-Opec non hanno ancora trovato un punto d'accordo sulla ripartizione dei tagli alla produzione che dovrebbero partire con il prossimo 1° gennaio. La Russia, alla quale era stato chiesto un contri ...


24/11/2001 | Politica energetica internazionale |

NUOVA LEGGE PETROLIFERA: IL VENEZUELA CI RIPENSA

Con la nuova legge petrolifera

Il generale Hugo Chàvez lo aveva annunciato tre anni fa, all'indomani della sua elezione alla presidenza del Venezuela: “D'ora in poi le regole saranno molto più rigide”. Detto fatto, l'uomo forte di Caracas ha dapprima riportato il Venezuela tra i membri guida dell'Opec - della quale il Paese, dati ...


24/11/2001 | Politica energetica internazionale | Marcello Colitti

LA RUSSIA TRA OPEC E NON-OPEC

L'opinione di Marcello Colitti

Aumentano le preoccupazioni per l'andamento dell'economia mondiale, e soprattutto di quella americana, nate già prima del grave attentato dell'undici settembre. Il boom americano langue e ormai si estingue per propria colpa: per i suoi eccessi, di Borsa da un lato, e di riduzione della forza lavoro ...


24/11/2001 | Politica energetica internazionale |

NON-OPEC: “TAGLI” MA SOLO SULLA CARTA

Una decisione definitiva ancora non è stata presa anche se il presidente del Venezuela, Hugo Chavez, giovedì ha detto che un accordo tra Opec e altri paesi produttori per ridurre la produzione “è ormai imminente”. Immediata la reazione dei mercati che hanno risposto con rimbalzi abbastanza vistosi: ...


24/11/2001 | Politica energetica internazionale |

AIE: IL PROBLEMA NON SONO LE RISORSE DI ENERGIA MA GLI INVESTIMENTI

I messaggi dell'ultima edizione del “World Energy Outlook”

Dopo aver analizzato nell'edizione dello scorso anno le prospettive della domanda (vedi Staffette 9, 16, 23/12/00 e 13/1) l'Aie quest'anno si concentra sull'offerta con particolar ...


23/11/2001 | Politica energetica internazionale |

OLANDA RINAZIONALIZZA RETI ELETTRICITA'-GAS
NEGOZIATI IN CORSO CON SHELL ED EXXONMOBIL

La liberalizzazione dei mercati energetici imposta dalla Ue sta avendo effetti bizzarri in Olanda, in cui lo Stato sta riacquistando le reti di distribuzione di elettricità e gas al fine di garantire trasparenza e libero accesso al mercato. Dopo aver ricomprato la Tennet, la società che gestisce la ...


23/11/2001 | Politica energetica internazionale |

RISOLUZIONE UE SU
“LIBRO VERDE” SICUREZZA

La scorsa settimana il Parlamento europeo ha adottato una proposta di risoluzione relativa al “Libro Verde” sulla sicurezza energetica lanciato lo scorso anno dalla Commissione europea, al centro peraltro di una serie di approfondimenti tematici organizzati dall'allora ministro dell'Industria Enrico ...


23/11/2001 | Politica energetica internazionale |

DE PALACIO: LIBERALIZZAZIONE FORZATA IN FRANCIA

Il commissario Ue all'Energia, Loyola De Palacio, è pronta ad usare ogni mezzo per convincere i recalcitranti francesi a liberalizzare i mercati di elettricità e gas, compreso il ricorso all'articolo 86 del Trattato che conferisce a Bruxelles il potere di imporre la liberalizzazione, come è avvenuto ...


23/11/2001 | Politica energetica internazionale |

UE APRE ALL'IRAN SU
COOPERAZIONE ENERGETICA

Lunedì, la Commissione europea ha approvato una proposta per una direttiva negoziata in materia di coordinamento e cooperazione con l'Iran in aree chiave e tra queste l'energia e l'ambiente. La proposta segue le iniziative lanciate già nel 1995 e un invito del maggio scorso del Consiglio, nonché ai ...


22/11/2001 | Politica energetica internazionale |

PETROLIO: PIU' VICINI PAESI OPEC E NON-OPEC

Al termine di un incontro con il suo omologo messicano, che a sua volta aveva avuto un incontro con le autorità russe, il ministro del Petrolio e dell'Energia norvegese, Einar Steensnaes, ha detto che esiste la possibilità di giungere ad una riduzione coordinata di 500.000 b/g, quanto chiesto dall'O ...


22/11/2001 | Politica energetica internazionale |

VENEZUELA AUMENTA ROYALTY DAL 16,6 AL 30%

Utilizzando uno strumento legislativo che gli permette di scavalcare il Parlamento, il presidente del Venezuela, Hugo Chàvez, ha introdotto la scorsa settimana una nuova legge sugli idrocarburi, che prevede tra l'altro l'aumento delle royalty petrolifere dal 16,6 al 30% e l'obbligo per la compagnia ...


17/11/2001 | Politica energetica internazionale |

“ODG” CONSIGLIO ENERGIA UE DEL 4/12

Fitto ed importante ordine del giorno quello in programma per il Consiglio Energia dell'Unione europea in calendario a Bruxelles per il prossimo 4 dicembre. Tra i temi in discussione all'incontro, cui dovrebbe partecipare il ministro delle Attività Produttive, Antonio Marzano, in primo luogo le ques ...



Skip Navigation Links
1
2
Pagna Successiva (2)

Torna su...
 
Calendario Eventi e Manifestazioni
Gli speciali della Staffetta
75 Anni di Energia - Il libro di Staffetta Quotidiana
La Staffetta per il sociale...