Reserved
martedì 19 novembre 2019   16.39
Clicca su MI PIACE sulla nostra Pagina  Seguici su Twitter 
Ricerca                          Rss Staffetta Quotidiana Rss             Abbonamenti    Chi siamo    Contatti   
userName password Non riesco ad accedere

Questo sito, per il suo funzionamento, utilizza i cookie; accedendo o cliccando su "Accetto", acconsenti all'uso dei cookie presenti in questo sito.

Politica energetica internazionale
January - 2004
indietro
avanti


31/01/2004 | Politica energetica internazionale | Marcello Colitti

I PROBLEMI DEL PIÙ GRANDE ESPORTATORE DI PETROLIO

L'opinione di Marcello Colitti

Il disgelo in Arabia Saudita era già cominciato nell'ottobre del 2002. Il grande Simposio sulla Visione di Lungo Termine dell'economia Saudita aveva visto i notabili del paese impegnati in una discussione che non aveva precedenti, aperta e informata com'era. La popolazione cresce, era allora il mess ...


31/01/2004 | Politica energetica internazionale |

OPEC: ININFLUENTE IL TETTO PRODUTTIVO SUI RISULTATI 2003

Scenari e incognite alla vigilia della riunione del 10 febbraio

La riunione Opec del 4 dicembre, nella quale si dovevano verificare gli effetti del taglio di 900.000 barili/giorno e in vigore dal 1° novembre 2003 e deciderne eventualmente un altro allo scopo di prevenire un surriscaldamento dell'offerta, si era chiusa con la decisione di rimandare tutto a due ...


27/01/2004 | Politica energetica internazionale |

SINDACATI FRANCESI CONTRO ACCORDO ENEL-EDF

Il principale sindacato francese, la Cgt, non vede di buon occhio il previsto accordo tra Electricité de France (Edf) ed Enel (v. Staffetta 13/1). In un'intervista apparsa ieri sul quotidiano Le Figaro, il segretario generale della Cgt Energia, Frédéric Imbrecht, ha detto che “i negoziati tra le due società, finora molto oscuri, ci lasciano perlomeno perplessi ...


24/01/2004 | Politica energetica internazionale |

VENTO DIRIGISTA IN RUSSIA

Le priorità energetiche 2004

Le priorità energetiche della Russia per il 2004, presentate la settimana scorsa dal ministero dell'Energia (v. Staffetta 22/1), appaiono oltremodo contraddittorie. A fronte dell'importanza fondamentale attribuita all'aumento della capacità di esportazione, infatti, non vengono giudicate prioritarie (anzi, non vengono nominate affatto) infrastrutture di grande valore strategico come l'oleod ...


24/01/2004 | Politica energetica internazionale |

AIE, CHI VINCE TRA FONDAMENTALI E SPECULAZIONE?

Sulla base delle ultime rilevazioni

Martedì, sulla piazza americana un barile di WTI è stato scambiato ad oltre 36 dollari/barile, un valore che non si vedeva dal marzo scorso, ossia dallo sbarco delle truppe anglo-americane in Iraq (v. Staffetta 8/3/03). Eccessi che, secondo alcuni, sono dovuti alle troppe incertezze che ancora caratterizzano lo scenario internazionale, secondo altri, invece, e ...


23/01/2004 | Politica energetica internazionale |

INDIA CREA SCORTA STRATEGICA DI GREGGIO

L'India ha costituito un primo nucleo da 5 milioni di tonnellate di quella che diventerà nei prossimi mesi una riserva strategica di petrolio da 15 milioni di tonnellate, in grado di soddisfare 45 giorni di consumi. Lo ha reso noto con soddisfazione l'Agenzia internazionale per l'energia (Aie), sott ...


22/01/2004 | Politica energetica internazionale |

RUSSIA PRESENTA PRIORITA' ENERGIA 2004

Le priorità della Russia nel 2004 per il settore energetico si concentrano su un deciso aumento della capacità di esportazione, ma tra i progetti in programma mancano a sorpresa l'oleodotto con la Cina (v. Staffetta 3/5/03) e il terminale di Murmansk (v. Staffetta 24/4/03). In base ai piani presentati la settima ...


17/01/2004 | Politica energetica internazionale |

AIE, A DICEMBRE OFFERTA SUPERA 82 M.NI B/G

A dicembre la produzione mondiale è stata pari a 82,1 milioni b/g, circa 3,46 milioni b/g in più rispetto allo stesso mese del 2002. Di questi, 27,95 milioni b/g (+195 mila rispetto a novembre) sono arrivati dai paesi Opec che al netto degli 1,96 dell'Iraq diventano 25,99, ossia 1,45 in più del tett ...


14/01/2004 | Politica energetica internazionale |

UE, L'ENERGIA NEL SEMESTRE IRLANDESE

Il completamento del mercato interno dell'energia, la promozione delle fonti rinnovabili e l'integrazione dei principi dello sviluppo sostenibile con le politiche energetiche dell'Unione, in particolare attraverso la promozione di misure volte a incrementare l'efficienza e il risparmio. Queste le pr ...


10/01/2004 | Politica energetica internazionale |

L'ANNO DEL DRAGONE

La Cina chiave di volta dei mercati

Il 2004 sarà l'anno di uno storico sorpasso: con una media di 5,8 milioni di barili/giorno (ultimi dati Aie), la Cina rimpiazzerà il Giappone al secondo posto nella graduatoria mondiale dei consumatori di greggio, posizionandosi alle spalle dei soli Stati Uniti. Nel 2003, stando sempre alle valutazi ...


08/01/2004 | Politica energetica internazionale |

LIBIA: BUSH NON RINUNCIA A SANZIONI

Il presidente Usa, George W. Bush, ha rinnovato il decreto annuale che impone sanzioni economiche alla Libia nell'ambito dell'Iran Libya Sanction Act (Isla), a dispetto del recente accordo tra Tripoli e l'Agenzia internazionale per l'energia atomica (v. Staffetta 23/12/03). “Nonostante i positivi sviluppi delle ultime settimane”, ha scritto Bush in una lettera ...


06/01/2004 | Politica energetica internazionale |

INTESA FRANCO-BRITANNICA ANTI-BLACKOUT

Gli operatori di rete di Francia e Gran Bretagna si apprestano a firmare un accordo di “mutuo soccorso” per evitare futuri black out elettrici e ridurre i costi di eventuali acquisti di emergenza. Lo sostiene il quotidiano Le Figaro, che in un articolo apparso il 26 dicembre rivela che, in base all' ...




Torna su...
 
Calendario Eventi e Manifestazioni
Gli speciali della Staffetta
75 Anni di Energia - Il libro di Staffetta Quotidiana
La Staffetta per il sociale...