Reserved
giovedì 21 novembre 2019   17.41
Clicca su MI PIACE sulla nostra Pagina  Seguici su Twitter 
Ricerca                          Rss Staffetta Quotidiana Rss             Abbonamenti    Chi siamo    Contatti   
userName password Non riesco ad accedere

Questo sito, per il suo funzionamento, utilizza i cookie; accedendo o cliccando su "Accetto", acconsenti all'uso dei cookie presenti in questo sito.

Politica energetica internazionale
June - 2007
indietro
avanti


Skip Navigation Links
1
2
3
Pagna Successiva (2)

28/06/2007 | Politica energetica internazionale |

South Stream, soddisfatti Prodi e Putin

Il presidente del Consiglio italiano, Romano Prodi, e il presidente russo, Vladimir Putin, si sono sentiti telefonicamente ieri sera per commentare il protocollo d'intesa, firmato sabato scorso, per la costruzione del nuovo gasdotto Russia-Europa, denominato “South Stream” (v. Staffetta 25/6 e 26/6). E' quanto riporta una nota del Cremino. Entrambi – si ...


28/06/2007 | Politica energetica internazionale |

Iran, cala tensione ma code ai distributori

Polizia in allerta a Teheran dopo le proteste contro l'introduzione del razionamento della benzina. Mercoledì decine di distributori erano stati incendiati e ottanta persone arrestate in tutto il Paese che, nonostante sia ricco di petrolio, è carente di capacità di raffinazione, ed è costretto a imp ...


27/06/2007 | Politica energetica internazionale |

Camera Usa, sanzioni a compagnie in Iran

La commissione esteri della Camera dei rappresentanti Usa ha presentato una proposta di legge nella quale l'amministrazione viene invitata a sanzionare le compagnie petrolifere straniere che operano in Iran, indicando implicitamente le società europee. Il testo, adottato con 37 voti a favore e uno s ...


27/06/2007 | Politica energetica internazionale |

Otto governi chiedono a Ue separazione reti

A pochi giorni dal declassamento politico dell'obiettivo di garantire una concorrenza non distorta da parte del vertice Ue, è emerso che otto governi hanno chiesto alla Commissione europea di mantenere una posizione rigida a favore della separazione della proprietà delle reti nel settore dell'energi ...


27/06/2007 | Politica energetica internazionale |

Iran, dopo disordini parlamento a porte chiuse

É stata immediata la risposta del popolo iraniano all'entrata in vigore del razionamento del carburante scattata alla mezzanotte di martedì. Nonostante il governo abbia atteso la chiusura delle stazioni di sevizio per annunciare l'adozione del nuovo provvedimento che prevede un massimo di 100 litri ...


25/06/2007 | Politica energetica internazionale |

Ergeg, ‘rete europea' non sostituisce unbundling
Commissione Itre per distinzione elettricità/gas

“Migliorare l'integrazione dei mercati non risolve il problema radicato in Ue della indebita discriminazione esercitata dalle compagnie verticalmente integrate. Un unbundling efficace è un prerequisito di qualunque modello di operatore di rete sovranazionale in Europa”. Lo scrive Ergeg, l'associazio ...


25/06/2007 | Politica energetica internazionale |

Nigeria, rientrato sciopero generale

È rientrato sabato notte lo sciopero generale indetto dai due principali sindacati della Nigeria per protestare contro gli aumenti introdotti alla fine di maggio dal governo uscente del presidente Olusegun Obasanjo (v. Staffetta 22/6). I due sindacati, Nlc e Tuc, hanno sospeso la protesta sulla base delle promesse del presidente nigeriano Umaru Musa Yar'Adua c ...


22/06/2007 | Politica energetica internazionale |

Opec-Ue, il dialogo procede

Si è svolta ieri a Vienna la quarta riunione ministeriale del Dialogo sull'Energia tra l'Unione europea e l'Organizzazione dei Paesi Esportatori di Petrolio. Dopo la presentazione da parte dell'Ue del Piano d'azione di politica energetica adottato in marzo dal Consiglio europeo e da parte dell'Opec ...


21/06/2007 | Politica energetica internazionale |

Nigeria, paese bloccato da sciopero generale

Scuole e banche chiuse nella città settentrionale di Kano e strade quasi totalmente deserte nella città centrale di Lagos, capitale economica del paese, e più a nord ad Abuja, capitale amministrativa e politica: così si presenta la Nigeria al secondo giorno dello sciopero generale a oltranza, procla ...


20/06/2007 | Politica energetica internazionale |

Russia, nuovo rinvio convenzione Mar Caspio

Per ovviare all'assenza di un quadro normativo, la Russia propone di adottare “un documento provvisorio”, che fornisca a grandi linee dei parametri per le attività – soprattutto estrattive - nel Mar Caspio. E' quanto è emerso alla riunione dei ministri degli esteri dei paesi che affacciano sul litor ...


19/06/2007 | Politica energetica internazionale |

Scaroni, Gazprom pilastro sicurezza energetica europea

"L'Europa è di fronte a due grandi sfide nel campo dell'energia: sicurezza dell'approvvigionamento e ambiente". Lo ha detto l'amministratore delegato dell'Eni Paolo Scaroni alla conferenza “Sicurezza energetica in Europa: far fronte alle sfide future” organizzata dal Financial Times. “La sicurezza d ...


19/06/2007 | Politica energetica internazionale |

Algeria, nuovo giro offerte entro l'anno

Un nuovo bidding round di blocchi esplorativi per la prospezione di idrocarburi verrà lanciato dall'Algeria entro l'anno. Lo ha rivelato al Financial Times il ministro dell'energia algerino Chakib Khelil, spiegando che l'obiettivo del nuovo giro di offerte è quello di “attirare compagnie in grado di ...


19/06/2007 | Politica energetica internazionale |

Nigeria, da domani sciopero generale

Uno sciopero generale a partire da domani è stato proclamato dal principale sindacato della Nigeria allo scadere dell'ultimatum di due settimane lanciato al governo perché abrogasse l'aumento del 15% dei prezzi dei carburanti e il raddoppio dell'Iva dal 5 al 10% decisi dall'esecutivo uscente. La dec ...


19/06/2007 | Politica energetica internazionale |

Qatar, 20 mld $ per raffinerie e rigassificatori all'estero

Il Qatar intende investire 20 miliardi di dollari in progetti di raffinerie e rigassificatori all'estero. Attualmente Qatar Petroleum sta negoziando una partecipazione con Occidental Petroleum per una raffineria da 350 mila barili al giorno del valore di 7 miliardi di $ a Panama, ha ricordato il min ...


18/06/2007 | Politica energetica internazionale |

Israele, forniture carburante a Gaza in bilico

L'israeliana Dor Alon ha ripreso oggi a vendere carburante nella Striscia di Gaza, dopo che il giorno prima aveva interrotto le forniture a causa degli intensi scontri tra i gruppi rivali di Fatah e Hamas. La benzina tuttavia – ha reso noto il quotidiano Yedioth Ahronoth – verrà pagata dall'Autorità ...



Skip Navigation Links
1
2
3
Pagna Successiva (2)

Torna su...
 
Calendario Eventi e Manifestazioni
Gli speciali della Staffetta
75 Anni di Energia - Il libro di Staffetta Quotidiana
La Staffetta per il sociale...