Reserved
giovedì 21 novembre 2019   17.37
Clicca su MI PIACE sulla nostra Pagina  Seguici su Twitter 
Ricerca                          Rss Staffetta Quotidiana Rss             Abbonamenti    Chi siamo    Contatti   
userName password Non riesco ad accedere

Questo sito, per il suo funzionamento, utilizza i cookie; accedendo o cliccando su "Accetto", acconsenti all'uso dei cookie presenti in questo sito.

Politica energetica internazionale
September - 2007
indietro
avanti


Skip Navigation Links
1
2
3
Pagna Successiva (2)

28/09/2007 | Politica energetica internazionale |

Turchia, nel 2012 carbone supererà gas nell'import

Entro il 2012 in Turchia le importazioni di carbone potrebbero superare quelle di gas naturale se i progetti di nuove centrali venissero portati a termine. Lo ha fatto sapere l'Emra, l'autorità della energia turca. Entro il 2009 infatti sono attese nuove autorizzazioni per una capacità aggiuntiva di ...


27/09/2007 | Politica energetica internazionale |

Albania, crisi energetica minaccia economia

“La grande minaccia per l'economia albanese è la crisi energetica”. Lo ha dichiarato il governatore della Banca centrale d'Albania, Ardian Fullani, che violando la sua proverbiale cautela e riservatezza ha voluto mettere in guardia il paese sui rischi derivanti dal perdurare della crisi energetica. ...


26/09/2007 | Politica energetica internazionale |

Kazakhstan, ok a legge per annullare contratti con stranieri

La camera dei deputati del Kazakhstan ha approvato una legge sulle risorse naturali che consente al governo di Astana di annullare i contratti già stipulati nel caso l'operare delle compagnie internazionali nei giacimenti del paese costituisca una minaccia per la sicurezza nazionale e per gli intere ...


26/09/2007 | Politica energetica internazionale |

Opec, il Venezuela contesta il tetto

Oltre alla pressione della comunità internazionale per una maggiore produzione di greggio, l'Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio ora deve fronteggiare anche l'opposizione interna. Il Venezuela infatti non ha gradito il nuovo target che gli è stato assegnato alla Conferenza di Vienna di ...


26/09/2007 | Politica energetica internazionale |

Caro-greggio, compagnie aeree aumentano tassa carburante

Air France, Lufthansa e Swiss International Air Lines hanno deciso l'aumento del biglietto aereo per fronteggiare il caro-greggio. La compagnia francese rincarerà di 1 euro la tassa carburante sui voli a breve e medio raggio e di 5 euro per quelli a lungo raggio. Tuttavia Air France assicura che l'a ...


21/09/2007 | Politica energetica internazionale | GOG

Una “mano” poco incisiva

Diceva Adam Smith, ricordato da Fabrizio Galimberti sul Sole 24 Ore di giovedì: “Quelli che fanno lo stesso mestiere di rado si incontrano, foss'anche per divertirsi, ma se si trovano insieme la conversazione volge sempre in una cospirazione contro il pubblico o in qualche modo di rialzare i prezzi” ...


21/09/2007 | Politica energetica internazionale |

Algeria: decisioni Ue non riguardano noi

L'Algeria non si ritiene coinvolta dalle restrizioni poste dall'Unione europea circa l'accesso dei paesi terzi al suo mercato energetico. Lo ha detto ad Algeri il ministro algerino dell'Energia Chakib Khelil. “Non siamo preoccupati perché la decisione non è definitiva e perché non credo che riguardi ...


21/09/2007 | Politica energetica internazionale |

Federutility, bene pacchetto Ue

“Siamo soddisfatti del pacchetto energia Ue. La separazione delle reti dalla produzione è un importante elemento di garanzia per la concorrenza. Le dimensioni non saranno mai le stesse tra gli ex-monopolisti e gli altri soggetti che operano nel mercato ma è un buon punto di partenza. Possiamo sperar ...


21/09/2007 | Politica energetica internazionale |

Sindacati europei, pacchetto Ue è inadeguato

Per la Confederazione europea dei sindacati, Ces, il “progetto di liberalizzazione” contenuto nel pacchetto sull'energia presentato dalla Commissione europea “non risponde alle sfide energetiche alle quali deve far fronte l'Europa”. In una nota, il Ces spiega che “il pacchetto legislativo della Comm ...


21/09/2007 | Politica energetica internazionale |

Ocse, Bruxelles va nella direzione giusta

‘'Sarebbe necessario separare effettivamente la rete delle attività di produzione e di distribuzione” dell'energia nonché “migliorare il collegamento dei mercati nazionali in modo da creare dei mercati regionali o paneuropei dell'energia. La recente politica energetica per l'Europa dell'Ue è un pass ...


20/09/2007 | Politica energetica internazionale |

Unbundling, le reazioni in Europa

Annunci di 'barricate' e proposte di alleanza con la Germania sulla stampa francese, accuse di protezionismo su quella russa, un invito a Gazprom a rispettare i contratti da parte della Commissione Ue. Queste le principali reazioni al pacchetto Ue sull'energia approvato ieri dall'esecutivo di Bruxel ...


20/09/2007 | Politica energetica internazionale |

Unbundling, cosa cambia per l'Italia

A dispetto dei timori della vigilia, il nuovo pacchetto della Commissione Ue sull'energia (v. Staffetta 19/9) non promette immediati sconvolgimenti per l'assetto delle reti in Italia, almeno se si resta alle norme in esso contenute. Potrebbe però servire a far uscire allo scoperto il governo italiano su Snam Rete Gas, tema su cui, come già rilevato su queste p ...


20/09/2007 | Politica energetica internazionale |

Wec, raddoppio domanda energia nel 2050

“La domanda di energia crescerà significativamente nei prossimi anni e si prevede che raddoppierà al 2050. Il nostro studio dimostra che le risorse energetiche sono disponibili e sufficienti a soddisfare la domanda ma per farlo è necessario mantenere aperte tutte le opzioni energetiche”. Lo ha detto ...


20/09/2007 | Politica energetica internazionale |

Compagnie cinesi interessate ad acquisire risorse australiane

La compagnia cinese Xstrata Coal ha offerto 1, 06 miliardi di dollari australiani per il progetto Hanvil Hill e la miniera di carbone australiana Tahmoore Coking, che dovrebbe produrre 8 milioni di tonnellate di carbone vendibile all'anno. Centennial Coal, che cura il progetto, ha acconsentito a ven ...


20/09/2007 | Politica energetica internazionale |

Kazakistan, una flotta militare per difendere Caspio

Una flotta navale per “la difesa” del giacimento di Kashagan e degli altri interessi economici kazaki nel Caspio. Questo il piano di Astana per la creazione di un'armata navale al fine di sorvegliare la propria parte nel bacino, le cui acque sono divise fra Russia, Azerbaigian, Iran, Turkmenistan e, ...



Skip Navigation Links
1
2
3
Pagna Successiva (2)

Torna su...
 
Calendario Eventi e Manifestazioni
Gli speciali della Staffetta
75 Anni di Energia - Il libro di Staffetta Quotidiana
La Staffetta per il sociale...