Reserved
martedì 19 novembre 2019   16.39
Clicca su MI PIACE sulla nostra Pagina  Seguici su Twitter 
Ricerca                          Rss Staffetta Quotidiana Rss             Abbonamenti    Chi siamo    Contatti   
userName password Non riesco ad accedere

Questo sito, per il suo funzionamento, utilizza i cookie; accedendo o cliccando su "Accetto", acconsenti all'uso dei cookie presenti in questo sito.

Politica energetica internazionale
December - 2009
indietro
avanti


Skip Navigation Links
1
2
Pagna Successiva (2)

30/12/2009 | Politica energetica internazionale |

Early warning, collaudo positivo tra Russia e Ue

Andris Piebalgs
Andris Piebalgs
Il commissario uscente all'energia della Commissione europea, Andris Piebalgs, ha espresso soddisfazione per l'accordo raggiunto ieri tra Russia e Ucraina sui diritti di transito del petrolio russo diretto in Europa e ancor più per il fatto che la Russia, nell'ambito del sistema di “early warning”, ...


28/12/2009 | Politica energetica internazionale |

Ue, a gennaio la Spagna assume la presidenza


L'attuazione del Trattato di Lisbona e di nuove istituzioni che permettano la “trasformazione” d'Europa, è la priorità della Presidenza spagnola dell'Unione europea nel primo semestre del 2010.
Inoltre la Spagna cercherà il modo per far crescere nel prossimo decennio le economie europee colpit ...


28/12/2009 | Politica energetica internazionale |

Passaggio ad Oriente

I toni enfatici usati da Putin per inaugurare questa mattina il terminale petrolifero russo di Kozmino sul Pacifico ci stanno tutti. Si tratta di un evento che segna una svolta epocale nella geografia di questa fonte di energia, quella che già nel 1997 Alberto Clô, nella prima edizione di Economia e ...


28/12/2009 | Politica energetica internazionale |

Gazprom: non prevede nuova crisi gas con Ucraina
Ma possibile taglio forniture oil a 3 paesi dell'Est

Alexei Miller
Alexei Miller
L'a.d. di Gazprom, Alexei Miller, ha dichiarato oggi di aspettarsi che l'Ucraina pagherà per intero le consegne di gas di dicembre, e di non prevedere il ripetersi quest'anno di una disputa come quella del gennaio scorso.
Miller ha così modificato le dichiarazioni meno ottimistiche rese a cav ...


23/12/2009 | Politica energetica internazionale |

Il comunicato della 155a Conferenza (straordinaria) dell'Opec

Tenuta a Luanda in Angola il 22 dicembre

Pubblichiamo una nostra traduzione del comunicato finale della 155a riunione (straordinaria) della Conferenza dell'Opec. Il comunicato precedente è stato pubblicato sulla Staffetta del 10/9.

La 155a riunione (straordinaria) della Conferenza dell'Organizzazione dei Paesi esportatori di petrolio (Opec) si è tenuta il 22 dicembre a Luanda, in Angola, sotto la presidenza di José Mari ...


22/12/2009 | Politica energetica internazionale |

L'Opec tende la mano ai non-Opec

José Maria Botelho de Vasconcelos
José Maria Botelho de Vasconcelos
L'Opec si è appellata ancora una volta ai paesi non Opec: solo unendo le forze è possibile provare a stabilizzare il mercato del greggio. Un appello lanciato per vie ufficiali.
Nel discorso di apertura della 155esima conferenza straordinaria che si è tenuta questa mattina in Angola, a Luanda, ...


21/12/2009 | Politica energetica internazionale | GB Zorzoli

L'Ue e il flop di Copenaghen

Come uscire dallo stato di minorità

Mai, in vita mia, avrei potuto immaginare il Fondo Monetario Internazionale più sensibile al deterioramento del clima dei delegati al COP 15 di Copenaghen. Eppure è accaduto.
In un rapporto del 4 dicembre 2009 (Climate Policy and the Recovery) il FMI afferma infatti che la crisi economica non d ...


21/12/2009 | Politica energetica internazionale |

Opec verso il mantenimento del tetto

Non sono attesi i ministri del petrolio di Iran e Kuwait, ma i loro delegati


Più che una probabilità è ormai quasi una certezza. Nella riunione di domani l'Opec non dovrebbe intervenire sui tetti di produzione, che sono fermi da circa un anno, cioè da quando Opec decise a Orano di fissare il limite produttivo a 24,846 milioni di barili (v. Staffetta 18/12/08), a partire da gennaio 2009. Tetto che a dir la verità in novembre è stato sforato per 1,764 milioni, se si p ...


21/12/2009 | Politica energetica internazionale |

Iraq, via militari iraniani da Fakka

L'occupazione iniziata venerdì è finita nella notte


Le forze iraniane si sono ritirate dai pozzi petroliferi di Fakka, nel sud dell'Iraq, occupati da venerdì. Secondo il capo del comitato di sicurezza e difesa del Consiglio della provincia del governatorato di Missane il ritiro è avvenuto nella notte e "gli operai della compagnia petrolifera del sud ...


18/12/2009 | Politica energetica internazionale |


18/12/2009 | Politica energetica internazionale | A.P.

Tra gli appuntamenti del 2010 i cinquant'anni dell'Opec

Da catalizzatore dell'opposizione alle “sette sorelle” a difensore della stabilità


A pochi giorni dall'inizio del 2010, durante il quale verranno celebrati i primi cinquant'anni dalla fondazione dell'Opec, la Staffetta pubblica una piccola cronistoria non esauriente della vita del Cartello, suddivisa per decenni, e, a seguire, una serie di dati sull'evoluzione di produzione, consu ...


18/12/2009 | Politica energetica internazionale | A.P.

Aie, segnali di miglioramento anche della domanda Ocse

Si risveglia la richiesta di prodotti petroliferi nell'area del Pacifico

L'Aie è sempre più ottimista sulla ripresa dei consumi petroliferi. Secondo l'ultimo rapporto mensile dell'Agenzia internazionale di Parigi, nell'ultimo trimestre del 2009 i consumi petroliferi sono cresciuti dello 0,2% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, cioè di 210.000 b/g in più, atte ...


18/12/2009 | Politica energetica internazionale |

L'Opec e la questione irachena

Alla vigilia della riunione di martedì


Quando martedì Opec si riunirà in Angola, i suoi membri discuteranno di tutto, tranne dell'unica cosa che minaccia di più la loro unità: l'aumento della produzione irachena in arrivo ((v. Staffetta 14/12). E' quanto scrivono Carola Hoyos e Javier Blas in un articolo del Financial Times di oggi.
L'esito dell'asta promette di portare la produzione petrolifera irachena da 2,5 milio ...


16/12/2009 | Politica energetica internazionale |

Exxon riapre la caccia


Il fatto che la Exxon abbia deciso di rilevare la Xto Energy, attiva in Usa nell'estrazione di gas non convenzionale, al prezzo di 31 miliardi di dollari (v. Staffetta 14/12) viene giudicata da tutti gli osservatori come un cambio strategico di primaria importanza da parte del più grande gruppo petrolifero mondiale, il riconoscimento che l'era del petrolio prima o poi lascerà il passo a que ...


16/12/2009 | Politica energetica internazionale |

Efficienza, presso l'Aie il segretariato Ipeec

L'Ue approva in nome di tutti gli Stati membri lo statuto e il memorandum

E' ricaduta su Parigi, presso l'Aie, la scelta della sede del segretariato dell'Ipeec, la Partnership internazionale per la cooperazione sull'efficienza energetica che è stata istituita durante il G8 energia da 12 paesi (v. Staffetta 25/05). E' quanto si apprende da una decisione del Consiglio della Commissione Ue, che approva in nome di tutti gli stati membri, sia lo statuto che il memoran ...



Skip Navigation Links
1
2
Pagna Successiva (2)

Torna su...
 
Calendario Eventi e Manifestazioni
Gli speciali della Staffetta
75 Anni di Energia - Il libro di Staffetta Quotidiana
La Staffetta per il sociale...