giovedì 17 ottobre 2019   00.40
Clicca su MI PIACE sulla nostra Pagina  Seguici su Twitter 
Ricerca                          Rss Staffetta Quotidiana Rss             Abbonamenti    Chi siamo    Contatti   
userName password Non riesco ad accedere

Questo sito, per il suo funzionamento, utilizza i cookie; accedendo o cliccando su "Accetto", acconsenti all'uso dei cookie presenti in questo sito.

Politica energetica nazionale
November - 2011
indietro
avanti


Skip Navigation Links
1
2
3
Pagna Successiva (2)

29/11/2011 | Politica energetica nazionale |

La composizione del Governo Monti

LXI esecutivo della Repubblica (in carica dal 16 novembre)

...


29/11/2011 | Politica energetica nazionale |

Monti nomina vice e sottosegretari

Mario Monti
Mario Monti
Il governo ha nominato ieri un nuovo ministro della Funzione Pubblica, Filippo Patroni Griffi, già capo di gabinetto sotto il ministro Brunetta, oltre a 25 sottosegretari e 3 viceministri. Dato come favorito fino all'ultimo per l'Energia-Sviluppo economico, Tullio Fanelli è stato infine collo ...


25/11/2011 | Politica energetica nazionale | GCA

Energia, "fate presto"

In Italia in questo momento va in scena una strana dicotomia, non necessariamente almeno per ora in rotta di collisione, fra chi ritiene che per affrontare la crisi economica e sociale sia necessario riqualificare lo sviluppo economico nella direzione della “green economy” – quindi più efficienza e ...


24/11/2011 | Politica energetica nazionale |

Passera: massima importanza al settore energia

Il ministro al Consiglio Ue: bene le infrastrutture europee ma nella ripartizione dei fondi non creare distorsioni

Corrado Passera
Corrado Passera
Il nuovo governo italiano "darà la massima importanza al settore dell'energia", restando in linea con i suoi obiettivi "rigore e austerità da una parte e sviluppo e posti di lavoro dall'altra". Lo ha detto il ministro dello Sviluppo economico e delle Infrastrutture, Corrado Passera, durante il suo p ...


23/11/2011 | Politica energetica nazionale |

Il programma del neo ministro Corrado Clini

L'audizione in commissione Ambiente al Senato

Corrado Clini
Corrado Clini
Dopo l'infelice uscita sul nucleare all'indomani della nomina (v. Staffetta 18/11), il ministro dell'Ambiente Corrado Clini è stato il primo (e finora unico) membro del Governo Monti ad essere convocato in Parlamento per illustrare le linee programmatiche del ministero. Di seguito pubblichiamo il resoconto sommario delle comunicazioni del ministro dell'Ambiente sugli indirizzi generali dell ...


22/11/2011 | Politica energetica nazionale |

Filctem: dal 2008 persi più di 180.000 posti di lavoro


“Dal 2008 ad oggi i settori chimici, tessili, dell'energia e delle manifatture hanno fatto registrare una emorragia di posti di lavoro per oltre 180.000 unità. Ristrutturazioni, riorganizzazioni, riduzioni della domanda sui mercati e conseguente perdita di competitività si sono fatte sentire!”. E' q ...


22/11/2011 | Politica energetica nazionale |

Non è tempo di chiudere bottega

Se è vero, come sostiene Giuseppe De Rita, presidente del Censis, che la ricostruzione, la rinascita e la crescita del Paese non dipendono solo dalla capacità di un uomo, sia esso De Gasperi, Moro, Amato, Ciampi e oggi Monti, di riuscire a convincere la gente della gravità della situazione, ma dallo ...


21/11/2011 | Politica energetica nazionale |

Mse, Passera sceglie Torsello e Sestini


Inizia a prendere forma la squadra di Corrado Passera al ministero dello Sviluppo economico. Il neo ministro, a quanto appreso dalla Staffetta, ha infatti nominato capo di gabinetto Massimo Mario Torsello, già magistrato della Corte dei Conti, Consigliere di Stato e capo dell'ufficio legislativo del ...


21/11/2011 | Politica energetica nazionale |

Oil, “gatte da pelare” per Passera

Corrado Passera
Corrado Passera
La notizia che ExxonMobil dopo la rete carburanti austriaca ha ceduto anche quella svizzera (v. Staffetta 18/11) è un campanello d'allarme da non sottovalutare. Perché indica che i gruppi multinazionali che hanno la possibilità di giocare su più scacchieri non hanno remore a spostare i loro investimenti nel downstream petrolifero dove sono più remunerativi e meno penalizzati. Non sorprende ...


21/11/2011 | Politica energetica nazionale |

Monti, riforma fiscale in primo piano

Mario Monti
Mario Monti
Nelle linee programmatiche illustrate la settimana scorsa dal presidente del Consiglio, Mario Monti, prima al Senato e poi alla Camera figura anche la ridefinizione della riforma fiscale e assistenziale e una rivalutazione prudenziale dei suoi effetti. Dovranno inoltre essere identificati gli interv ...


21/11/2011 | Politica energetica nazionale | Luigi De Paoli

L'agenda energetica del nuovo Governo


La politica è potere e il potere è capacità di decidere. Capacità ha un doppio significato: “avere la possibilità di” e “essere in grado di”. Con il primo significato si indica la possibilità, se si vuole, di prendere delle decisioni. Con il secondo la capacità di prendere decisioni che portino a ri ...


18/11/2011 | Politica energetica nazionale |

Gas, Antoñanzas: sfruttare la flessibilità del termoelettrico italiano

Miguel Antoñanzas
Miguel Antoñanzas
Crescente strategicità del parco elettrico italiano nello scenario europeo, opportunità dall'integrazione dei mercati di bilanciamento e ruolo fondamentale del gas, quale bridge fuel nei mercati energetici globali. Queste le tre linee guida dell'intervento del presidente e a.d. di E.On Italia, Migue ...


18/11/2011 | Politica energetica nazionale | GOG

Monti, un governo per l'Europa


Alla fine del suo discorso al Senato, il presidente del Consiglio Mario Monti ha riconosciuto che “il tentativo che ci proponiamo di compiere, onorevoli senatori, e che vi chiedo di sostenere, è difficilissimo. E' difficilissimo, sennò ho il sospetto che non mi troverei qui oggi”. Si è trattato dell ...


17/11/2011 | Politica energetica nazionale |

Gli inquilini di Via Veneto

Dalla caduta del fascismo a oggi


Un rosario di 38 politici e 8 tecnici, 46 ministri in tutto (al netto dei doppioni), di diverso spessore, che dal 1943 a oggi hanno lasciato una traccia più o meno profonda del loro passaggio sulla politica energetica italiana. Un elenco che comprende un futuro presidente della Repubblica, Giovan ...


17/11/2011 | Politica energetica nazionale |

Le attese degli operatori

Fare presto e fare bene. Se questo è l'auspicio che viene spontaneo esprimere ogni volta che cambia il Governo, tanto più si rivela opportuno nel caso di un governo di emergenza, quale è il governo Monti, che potrebbe arrivare alla scadenza naturale della legislatura nella primavera del 2013, ma che ...



Skip Navigation Links
1
2
3
Pagna Successiva (2)

Torna su...
 
Calendario Eventi e Manifestazioni
Gli speciali della Staffetta
75 Anni di Energia - Il libro di Staffetta Quotidiana
La Staffetta per il sociale...
Teniamoci per mano