Reserved
giovedì 21 novembre 2019   17.38
Clicca su MI PIACE sulla nostra Pagina  Seguici su Twitter 
Ricerca                          Rss Staffetta Quotidiana Rss             Abbonamenti    Chi siamo    Contatti   
userName password Non riesco ad accedere

Questo sito, per il suo funzionamento, utilizza i cookie; accedendo o cliccando su "Accetto", acconsenti all'uso dei cookie presenti in questo sito.

Politica energetica internazionale
January - 2015
indietro
avanti


Skip Navigation Links
1
2
3
Pagna Successiva (2)

30/01/2015 | Politica energetica internazionale |

Grecia, stop a privatizzazione società del gas Depa

Panagiotis Lafazanis
Panagiotis Lafazanis
Il ministro dell'Energia greco, Panagiotis Lafazanis ha annunciato la cancellazione dei piani per privatizzare Depa, la società pubblica del gas. Il precedente governo aveva in programma la vendita del 65% di Depa, la cui privatizzazione rientrava nell'ambito del piano di salvataggio concordato con ...


29/01/2015 | Politica energetica internazionale |

Sicurezza energetica, accordo tra paesi baltici

I ministri dei tre paesi baltici hanno firmato un trattato a Riga che prevede la possibile creazione di un mercato comune del gas e l'integrazione della rete elettrica con l'Europa occidentale. Il ministro dell'Economia estone, Urve Palo, ha affermato che un mercato energetico libero e trasparente n ...


29/01/2015 | Politica energetica internazionale |

Tagliateci il gas


Il problema principale nella crisi dei rapporti tra Occidente e Russia non è il gas. Purtroppo non lo è, verrebbe da aggiungere. Perché per quanto serio sia il tema della dipendenza europea delle importazioni di metano e in generale di idrocarburi dall'ex Urss, per quanto delicato sia quello dell'in ...


28/01/2015 | Politica energetica internazionale |

Grecia, stop a privatizzazioni di porti ed energia

Alexis Tsipras
Alexis Tsipras
Nessuna volontà di rompere con l'Unione europea, ma avanti con il programma elettorale. E quindi sì alla rinegoziazione del debito, senza rotture, ma stop alle privatizzazioni sia del porto del Pireo che della società che gestisce la rete elettrica. Lo ha annunciato il neo premier greco Alexis Tsipr ...


28/01/2015 | Politica energetica internazionale |

Italia-Montenegro, sul cavo il Governo tira dritto

Ritardo di due-tre anni sulla tabella di marcia. “Ridefinizione degli accordi per l'import elettrico dalla Serbia”. De Vincenti in commissione Attività produttive alla Camera

Claudio De Vincenti
Claudio De Vincenti
“Il Governo, nonostante il cambiamento di scenario, continua a considerare valido il progetto di interconnessione e garantisce che non ci saranno ricadute sulla bolletta degli italiani, mentre ci sono senz'altro una serie di obblighi che il Governo italiano si è assunto e che andranno rispettati, ma ...


28/01/2015 | Politica energetica internazionale | MCS

Ue valuta nuove sanzioni per la Russia


È attesa per domani la riunione del Consiglio europeo in cui si incontreranno i ministri degli Esteri per discutere del conflitto in Ucraina. All'ordine del giorno, si legge in una nota, ci sono possibili interventi, in particolare in merito a ulteriori sanzioni e misure restrittive da infliggere al ...


27/01/2015 | Politica energetica internazionale |

Russia, S&P taglia rating a “spazzatura”

Pesa crollo del prezzo del barile e sanzioni


Standard & Poor's ha tagliato ieri a “spazzatura” (junk) il rating della Russia. L'agenzia ha abbassato il giudizio sul debito russo a BB+ da BBB-, con outlook negativo. La Russia diventa così il primo paese dei cosiddetti 'Bric' (Brasile, Russia, India, Cina) a perdere la qualifica di 'investment g ...


27/01/2015 | Politica energetica internazionale |

Mise in Congo con Confindustria e Ice

Carlo Calenda
Carlo Calenda
Il vice ministro per lo Sviluppo Economico, Carlo Calenda, ha intrapreso una missione in Congo, con al seguito un gruppo di aziende, associazioni imprenditoriali e istituzioni finanziarie, per esplorare le opportunità di business con un paese con il quale non ci sono ancora relazioni storiche consol ...


26/01/2015 | Politica energetica internazionale |

Petrolio, una macchina senza frizione


Il crollo del petrolio continua ad alimentare un copioso dibattito, spesso, scrive Salvatore Carollo in un'analisi per la Staffetta, al di fuori di un territorio presidiato dai fatti. Il petrolio è ancora il cuore dell'economia mondiale. Se però ci si abbandona a riesumare fantasmi del passato o a nasconderci dietro improbabili alibi “rischiamo di farci ….sfi ...


26/01/2015 | Politica energetica internazionale |

Sul crollo del petrolio: le ragioni dell'Opec, dell'Arabia Saudita e le nostre

Le riflessioni di Salvatore Carollo


Salvatore Carollo prende spunto dal confronto di idee sulla caduta del prezzo del petrolio che c'è stato a Davos la settimana scorsa per svolgere una serie di riflessioni sulle cause che hanno innescato il processo di discesa, sulle accuse che sono state rivolte all'Opec e in particolare all'Arab ...


26/01/2015 | Politica energetica internazionale |

Mise, missione di Guidi in Arabia Saudita ed in Qatar

Federica Guidi
Federica Guidi
Il ministro dello Sviluppo Economico, Federica Guidi, inizia oggi una missione che la porterà in Arabia Saudita ed in Qatar. Lo comunica il Mise indicando anche la scaletta degli incontri. A Riad, il ministro incontrerà i ministri dell'Economia, dei Trasporti, del Lavoro e della Salute con cui tratt ...


23/01/2015 | Politica energetica internazionale | GB Zorzoli

Greggio: di sicuro c'è solo il crollo

Difficile leggere gli andamenti di un mercato opaco


Di sicuro c'è solo che è morto. Così il settimanale L'Europeo del 16 luglio 1950 titolò l'inchiesta di Tommaso Besozzi, che smentiva la versione ufficiale sulla morte del bandito Giuliano.
Si sarebbe tentati di replicare oggi quel titolo, scrivendo “di sicuro c'è solo che il prezzo del petroli ...


23/01/2015 | Politica energetica internazionale |

Birol, non cambi significativi politica petrolifera saudita dopo morte re Abdullah

Fatih Birol
Fatih Birol
La morte del re Abdullah (v. notizia) non dovrebbe provocare cambiamenti “significativi” della politica petrolifera saudita. Lo ha detto il capo-economista dell'Aie, Fatih Birol, interpellato a margine del World Economic Forum a Davos. esprimendo l'auspicio che Riyad continui ad essere un fattore di stabilità sui mercati mondiali “particolarmente in questi gi ...


23/01/2015 | Politica energetica internazionale |

Arabia Saudita, morto a 91anni il re Abdullah

Gli succede Salman bin Abdulaziz al-Saud

Abdullah bin Abdulaziz
Abdullah bin Abdulaziz
Abdullah bin Abdulaziz, sesto re saudita e per anni il più anziano sovrano regnante al mondo, è morto all'età di 91 anni (v. Staffetta 14/01). Lo hanno annunciato i media sauditi. Abdullah era re dal 3 agosto 2005, quando era salito sul trono dopo la morte di Fahd. Già dieci anni prima, nel 1995, aveva di fatto assunto la carica di reggente dopo che lo stesso ...


22/01/2015 | Politica energetica internazionale |

BCE, programma di acquisti da 60 miliardi al mese

Annunciata la manovra di stimolo dell'economia. Il drastico calo dei prezzi dell'energia tra le motivazioni all'azione

Il programma della BCE di acquisti mensili di titoli, inclusi i bond di Stato, ammonta a sessanta miliardi di euro al mese. E' quanto ha annunciato oggi Mario Draghi, governatore della Bce. Il programma partirà dal prossimo marzo e si dovrebbe concludere nel settembre del 2016, quando il tasso d'inf ...
PDF BCE  



Skip Navigation Links
1
2
3
Pagna Successiva (2)

Torna su...
 
Calendario Eventi e Manifestazioni
Gli speciali della Staffetta
75 Anni di Energia - Il libro di Staffetta Quotidiana
La Staffetta per il sociale...