martedì 15 ottobre 2019   04.21
Clicca su MI PIACE sulla nostra Pagina  Seguici su Twitter 
Ricerca                          Rss Staffetta Quotidiana Rss             Abbonamenti    Chi siamo    Contatti   
userName password Non riesco ad accedere

Questo sito, per il suo funzionamento, utilizza i cookie; accedendo o cliccando su "Accetto", acconsenti all'uso dei cookie presenti in questo sito.

Politica energetica internazionale
October - 2002
indietro
avanti


Skip Navigation Links
1
2
Pagna Successiva (2)

31/10/2002 | Politica energetica internazionale |

GRUPPO UE RIFIUTI RADIOATTIVI SENZA L'ITALIA

La Commissione Ue ha avviato ufficialmente martedì un progetto per la creazione di un organismo per la gestione comune dei rifiuti nucleari europei e per il coordinamento della ricerca nel settore. Tra i Paesi che hanno aderito all'iniziativa figurano Belgio, Finlandia, Francia, Germania, Regno Unit ...


30/10/2002 | Politica energetica internazionale |

DE PALACIO: SVILUPPARE MOBILITA' SOSTENIBILE

In assenza di misure correttive, entro il 2010 il traffico di mezzi pesanti aumenterà del 50% rispetto ai livelli del 1998. Lo ha detto il commissario Ue all'Energia e ai Trasporti, Loyola de Palacio, intervenendo al “Forum internazionale sulla mobilità sostenibile” svoltosi a Venezia tra il 25 e il ...


25/10/2002 | Politica energetica internazionale |

“OIL FOR FOOD”: EXPORT OLTRE 3 MILIONI B/G

Come era nelle attese (vedi Staffetta 23/10), nella settimana che si è conclusa il 18 ottobre le esportazioni di greggio iracheno inserite nella XII fase dell'accordo “oil for food” hanno fatto registrare una decisa crescita attestandosi, secondo dati dell'Onu, in media a 3,03 milioni b/g (circa tre volte la media della XII fase ferma intorno a 1 milione b/g) ...


25/10/2002 | Politica energetica internazionale |

UE-IRAN: IDENTIFICATI SETTORI DI INTERVENTO

“Passi avanti importanti nella cooperazione energetica tra Unione europea e Iran”. Così un comunicato ufficiale della Commissione ha definito i risultati del terzo incontro del gruppo di lavoro per il settore energia tra i rappresentanti Ue e iraniani svoltosi a Teheran il 19 ottobre (vedi Staffetta 18/10).
La riunione, copresieduta dal direttore generale ...


23/10/2002 | Politica energetica internazionale |

IRAQ: CALO EXPORT, AUMENTO CONTRATTI

Nella settimana dal 5 all'11 ottobre, in base ai dati diffusi settimanalmente dalle Nazioni Unite, le esportazioni di petrolio dall'Iraq sono ammontate ad un livello di circa 600.000 barili/giorno, in calo sia rispetto alla settimana precedente (1,4 milioni) sia rispetto alla media di settembre (1 ...


23/10/2002 | Politica energetica internazionale |

ALBANIA, PRESENTATO RAPPORTO ENERGIA

Il ministro albanese dell'Industria e dell'Energia, Vicktor Doda ha presentato a Bruxelles il Rapporto sulla situazione del settore energetico. Preparato da specialisti albanesi, il documento fotografa la situazione ed indica gli investimenti necessari, soprattutto per la ristrutturazione delle gran ...


22/10/2002 | Politica energetica internazionale |

GREGGIO RUSSO IN GIAPPONE DOPO 24 ANNI

Dopo 24 anni il Giappone riapre le porte al greggio russo. Gli ultimi arrivi risalivano al 1978 quando la Idemitsu Kosan sospese le importazioni perché il greggio sovietico risultava antieconomico rispetto a quello del Medio Oriente. Ora è la Nippon Oil Corporation, il più importante raffinatore del ...


19/10/2002 | Politica energetica internazionale |

UE ALL'ATTACCO SULL'ENERGIA

Contro Italia, Francia, Germania e Spagna

Mal comune mezzo gaudio. Sembra questo il principio che ha suggerito alla Commissione Ue di avviare in contemporanea una raffica di procedimenti di infrazione in materia energetica a Italia, Spagna, Francia, Germania e Grecia. Fatta salva quest'ultima, accusata di non aver mantenuto il previsto live ...


19/10/2002 | Politica energetica internazionale | Marcello Colitti

LA LEZIONE DI MATTEI QUARANT'ANNI DOPO

L'opinione di Marcello Colitti

Commemorare Mattei - come è giusto fare per non dimenticare da dove veniamo, che di necessità condiziona dove andremo a finire - può essere utile soprattutto se da quell'uomo straordinario s'impara qualcosa, almeno qualcuno dei criteri, delle intuizioni che gli permisero di creare in un periodo di t ...


19/10/2002 | Politica energetica internazionale |

AIE: I RISCHI DI UN MERCATO APPARENTEMENTE BILANCIATO

Sulla base dell'ultimo rapporto mensile

Secondo alcuni osservatori, i mercati petroliferi sarebbero ben bilanciati e gli alti prezzi del petrolio non farebbero altro che rispecchiare un “premio di guerra” che va al di là dell'effettivo stato dei fondamentali. Una lettura con cui non si trova d'accordo l'Agenzia internazionale per l'energi ...


18/10/2002 | Politica energetica internazionale |

DOMANI A TEHERAN VERTICE ENERGIA UE-IRAN

Domani e dopodomani si terrà il terzo vertice energia tra l'Iran e l'Unione Europea. Lo ha annunciato l'agenzia di Stato Irna, secondo cui i colloqui verteranno sulla cooperazione nel settore degli idrocarburi, sul dialogo produttori-consumatori, sulla stabilizzazione dei prezzi e sul trasferimento ...


15/10/2002 | Politica energetica internazionale |

AIE: CALANO DOMANDA E SCORTE, PREZZI SU

La ripresa economica tarda ancora a fare sentire i suoi effetti sulla domanda di energia e per questo motivo l'Agenzia internazionale per l'energia (Aie), nel suo ultimo rapporto mensile diffuso venerdì, ha rivisto al ribasso le stime sia per il 2002 che il 2003: nel primo caso si tratta di una revi ...


15/10/2002 | Politica energetica internazionale |

ANCORA IN AUMENTO EXPORT DALL'IRAQ

Nella settimana dal 28 settembre al 4 ottobre, in base ai dati diffusi settimanalmente dalle Nazioni Unite, le esportazioni di petrolio dall'Iraq sono ammontate ad un livello pari a 1,4 milioni di barili/giorno contro 1,1 milioni nella settimana precedente ed una media di 1,25 milioni in settembre < ...


12/10/2002 | Politica energetica internazionale |

ELETTRICITÀ U.K. IN GINOCCHIO

C'è troppa capacità e i prezzi sono in picchiata

Un sistema liberalizzato al 100% da ormai quattro anni, un articolato mix di combustibili, un mercato vivace in cui operano decine di operatori nazionali ed esteri. Strano a dirsi, ma il tutto sta dando luogo a una drammatica crisi che rischia di portare alla bancarotta le maggiori aziende del setto ...


12/10/2002 | Politica energetica internazionale |

MERCATI UE: BENE L'ELETTRICITA', ANCORA OSTACOLI PER IL GAS

Il rapporto della Commissione sulle liberalizzazioni

Presentato il 3 ottobre, il rapporto della Commissione Ue sui progressi nell'apertura dei mercati dell'energia (vedi Staffetta 5/10) mette in luce una situazione molto differenziata da Paese a Paese. Nel complesso, però, la liberalizzazione dell'elettricità risulta a buon punto, mentre si registrano ritardi nel settore del gas. I primi della classe sono Austri ...



Skip Navigation Links
1
2
Pagna Successiva (2)

Torna su...
 
Calendario Eventi e Manifestazioni
Gli speciali della Staffetta
Saras
75 Anni di Energia - Il libro di Staffetta Quotidiana
La Staffetta per il sociale...
Teniamoci per mano