Reserved
sabato 23 novembre 2019   01.07
Clicca su MI PIACE sulla nostra Pagina  Seguici su Twitter 
Ricerca                          Rss Staffetta Quotidiana Rss             Abbonamenti    Chi siamo    Contatti   
userName password Non riesco ad accedere

Questo sito, per il suo funzionamento, utilizza i cookie; accedendo o cliccando su "Accetto", acconsenti all'uso dei cookie presenti in questo sito.

Politica energetica internazionale
March - 2002
indietro
avanti


Skip Navigation Links
1
2
Pagna Successiva (2)

30/03/2002 | Politica energetica internazionale |

KAZAKHSTAN: ARRESTATO EX MINISTRO ENERGIA

L'ex ministro dell'Energia e dell'Industria kazako, Mukhtar Ablyazov, è stato arrestato il 27 marzo con l'accusa di abuso di potere e peculato. Lo sostiene l'agenzia Interfax, secondo cui Ablyazov (38 anni) è sospettato di aver svolto attività illegali nell'industria dell'energia nel periodo in cui ...


29/03/2002 | Politica energetica internazionale |

UE: IN AGENDA AL PRIMO POSTO C'E' KYOTO

In occasione del Consiglio europeo di Barcellona, i capi di Stato e di governo hanno fissato una serie di impegni e appuntamenti relativi al settore energetico ed ambientale da onorare da qui al 2010.
Questi i punti in programma nel 2002: la ratifica da parte dei Paesi membri del Protoc ...


29/03/2002 | Politica energetica internazionale |

PER LA FINLANDIA OBIETTIVO DIVERSIFICAZIONE

Nel 2015 il consumo di elettricità della Finlandia, secondo le previsioni di sviluppo dell'economia nazionale, sarà di circa cento miliardi di kw contro gli attuali 80 miliardi. Una crescita del 25% da attribuire in particolare al settore industriale: nel 2015 questo comparto dovrebbe, infatti, arri ...


27/03/2002 | Politica energetica internazionale |

ANCHE IL NODO IRAQ AL VERTICE DI BEIRUT
E I MERCATI SI SONO GIA' MESSI AL VENTO

Oggi e domani si svolge a Beirut, in Libano, il vertice dei paesi arabi e in agenda, oltre al conflitto tra Israele e Palestina e al piano di pace saudita per risolverlo, c'è anche il nodo dell'Iraq. L'opinione pubblica araba si attende infatti che dal vertice esca una condanna molto ferma di qualsi ...


26/03/2002 | Politica energetica internazionale |

SPAGNA: 10 MN EURO PER RETI ELETTRICITA'-GAS

Circa 6,5 miliardi di euro (2,7 per la rete elettrica e 3,8 per quella gas), ai quali potranno aggiungersene altri 3,5 miliardi stanziati dagli enti locali e dalle aziende del settore.
A tanto ammontano gli investimenti previsti dal Piano di sviluppo delle reti energetiche spagnole 2002-2011, ...


23/03/2002 | Politica energetica internazionale |

AIE: VERSO IL RIEQUILIBRIO MA CON PRUDENZA

Lo stato dei fondamentali petroliferi

Una ripresa a breve dell'economia mondiale è ormai prossima. Gli Stati Uniti sembrano aver superato lo shock dell'11 settembre come testimoniano gli ultimi indicatori economici rivisti tutti al rialzo. Un po' di prudenza comunque non guasta considerato che gli effetti sulla domanda di petrolio ancor ...


23/03/2002 | Politica energetica internazionale |

L'EUROPA HA LIBERALIZZATO, NONOSTANTE LA FRANCIA

I risultati del vertice di Barcellona

Apertura entro il 2004 dei mercati del gas e dell'elettricità per tutti i consumatori non domestici e definizione entro quest'anno della direttiva per l'armonizzazione della “carbon tax”. Sono questi i risultati principali dell'accordo raggiunto dal Consiglio europeo svoltosi il 15 marzo a Barcellon ...


22/03/2002 | Politica energetica internazionale |

MINISTRO DEL PETROLIO ALGERINO A BRUXELLES

Il ministro del Petrolio algerino, Chakib Khelil, sarà a Bruxelles il 25 e 26 marzo per incontrare il presidente della Commissione, Romano Prodi, e i commissari all'Energia e ai Trasporti, Loyola de Palacio, e alla Concorrenza, Mario Monti. I colloqui, rivela una nota del ministero diffusa dall'agen ...


22/03/2002 | Politica energetica internazionale |

RUSSIA MONOPOLIZZA NUCLEARE USA

Il trattato “MW-MW” del 1992, che prevede l'utilizzo nelle centrali nucleari statunitensi dell'uranio proveniente dallo smantellamento dell'arsenale atomico russo, si sta trasformando in uno spinoso caso politico-diplomatico. Il Dipartimento dell'Energia Usa ha avviato un'inchiesta sulle operazioni ...


19/03/2002 | Politica energetica internazionale |

ENERGIA UE: APERTURA SI' MA AVANTI PIANO
LA NOVITA' E' LA “CARBON TAX” ARMONIZZATA

Apertura entro il 2004 dei mercati del gas e dell'elettricità per tutti i consumatori non domestici e definizione entro quest'anno della direttiva per l'armonizzazione della “carbon tax”. Sono questi i risultati principali dell'accordo raggiunto dal Consiglio europeo svoltosi venerdì a Barcellona (vedi Staffetta 16/3). I 15 dovranno comunque definire entro un ...


19/03/2002 | Politica energetica internazionale |

OPEC: NESSUNA SORPRESA DA VIENNA
MA I PREZZI RETE TORNANO A SALIRE

Tutto come previsto. I paesi Opec riunitisi venerdì scorso a Vienna hanno infatti confermato la decisione già presa a suo tempo (vedi Staffetta 16/11/01) ribadendo fino al prossimo mese di giugno l'attuale tetto produttivo, pari a 27,1 milioni b/g, e rimandando ad una conferenza straordinaria convocata per il 26 giugno sempre a Vienna qualsiasi ulteriore decis ...


19/03/2002 | Politica energetica internazionale |

IL COMUNICATO DELLA 119a CONFERENZA DELL'OPEC

Tenutasi a Vienna il 15 marzo

Pubblichiamo di seguito una nostra traduzione del comunicato finale della 119a Conferenza ministeriale Opec tenutasi a Vienna il 15 marzo (vedi Staffetta 15/3). Il comunicato relativo alla precedente conferenza è stato pubblicato sulla Staffetta del 16 novembre 2001.

La 119a Conferenza ...


16/03/2002 | Politica energetica internazionale |

ANCORA SADDAM

Mercati petroliferi in attesa

Sale nuovamente la tensione tra gli Stati Uniti e l'Iraq, inserito dal presidente George W Bush nel suo “asse del male” accanto a Corea del Sud e Iran. Il 6 marzo, alla vigilia della ripresa delle trattative per il rinnovo del programma “oil-for-food”, il Dipartimento di Stato Usa ha esibito alla co ...


15/03/2002 | Politica energetica internazionale |

UE SU AIUTI PER SMANTELLAMENTO NUCLEARE

La Commissione europea introdurrà norme trasparenti per garantire che i fondi stanziati dagli Stati membri per lo smantellamento delle centrali nucleari non vengano utilizzati dalle aziende elettriche in altri modi. Lo ha annunciato martedì il commissario Ue all'Energia, Loyola de Palacio, in rispos ...


15/03/2002 | Politica energetica internazionale |

AIE: RUSSIA PUNTI SU GAS, NON SU NUCLEARE

La Russia non deve rinunciare al gas e rivedere il piano di sviluppo di nucleare e carbone. Lo ha detto il 6 marzo il direttore esecutivo dell'Agenzia Internazionale per l'Energia (Aie), Robert Priddle, presentando a Mosca il “Rapporto 2002 sull'energia in Russia” (vedi Staffetta 15/2). Secondo Priddle, la Russia ha innanzitutto bisogno di una radicale riforma ...



Skip Navigation Links
1
2
Pagna Successiva (2)

Torna su...
 
Calendario Eventi e Manifestazioni
Gli speciali della Staffetta
75 Anni di Energia - Il libro di Staffetta Quotidiana
La Staffetta per il sociale...