Reserved
martedì 19 novembre 2019   16.49
Clicca su MI PIACE sulla nostra Pagina  Seguici su Twitter 
Ricerca                          Rss Staffetta Quotidiana Rss             Abbonamenti    Chi siamo    Contatti   
userName password Non riesco ad accedere

Questo sito, per il suo funzionamento, utilizza i cookie; accedendo o cliccando su "Accetto", acconsenti all'uso dei cookie presenti in questo sito.

Politica energetica internazionale
November - 2009
indietro
avanti


Skip Navigation Links
1
2
3
Pagna Successiva (2)

30/11/2009 | Politica energetica internazionale |

Opec, cinque non-membri alla prossima riunione

Tra questi Russia e Messico


Sono ben cinque i paesi non membri del cartello che parteciperanno alla prossima riunione dell'Opec. E' quanto ha affermato il presidente di turno dell'Opec, Jose Maria Botelho de Vasconcelos. Tra questi Russia e Messico. La riunione straordinaria del cartello si terrà il prossimo 22 dicembre in Lua ...


30/11/2009 | Politica energetica internazionale |

La nuova Commissione Ue

Designata venerdì dal Presidente Barroso

...


30/11/2009 | Politica energetica internazionale |

Copenhagen, India non taglierà emissioni


L'India, al contrario di Cina e Usa (v. Staffetta 26/11), ha fatto sapere che per il vertice ambientale di Copenaghen non fornirà cifre per la riduzione delle emissioni inquinanti. “Non ci saranno tagli - ha detto alla televisione il diplomatico indiano Shyam Saran, capo della delegazione indiana a Copenhagen - cosa che abbiamo già detto e che i paesi maggiormente industrializzati si aspett ...


27/11/2009 | Politica energetica internazionale |

Commissione Ue, il tedesco Oettinger all'energia

Günter Oettinger
Günter Oettinger
Il finlandese Olli Rehn è il nuovo responsabile degli Affari economici e monetari dell'Unione europea. Mentre Joachin Almunia sarà il commissario all'Antitrust. Queste alcune delle nomine appena annunciate (mentre andiamo in stampa) dal presidente della Commissione europea, Jose Manuel Barroso. Almu ...


27/11/2009 | Politica energetica internazionale | GB Zorzoli

Un equilibrio precario

Le tante variabili del prezzo del petrolio


Dalla Staffetta di oggi: il direttore esecutivo dell'Aie, Nobuo Tanaka, dichiara che la rapida crescita della domanda cinese di greggio non farà impennare i prezzi del barile il prossimo anno, in parte perché i consumi nei paesi Ocse diminuiranno contemporaneamente, in parte perché le previsioni sulla produzione sono buone. E' solo l'ultima in ordine di tempo delle analisi sull'andamento de ...


27/11/2009 | Politica energetica internazionale |

Ocse, Italia presiederà ministeriale 2010


L'Italia è stata eletta alla Presidenza della Ministeriale Ocse 2010, che si terrà a Parigi nel maggio prossimo. E' quanto annuncia il Ministero delle Finanze in una nota.
"Dell'Ocse - Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico - sono membri 30 paesi, fra cui l'Italia, e altri 1 ...


26/11/2009 | Politica energetica internazionale |

Tanaka (Aie): la sete cinese di greggio non farà schizzare i prezzi

La rapida crescita della domanda cinese di greggio non farà impennare i prezzi del barile il prossimo anno. Secondo quanto ha detto il direttore esecutivo dell'Aie, Nobuo Tanaka alla Reuters in un'intervista, questo non avverrà in parte perché i consumi nei paesi Ocse diminuiranno contemporaneamente ...


26/11/2009 | Politica energetica internazionale |

Germania, società chiedono legge su CCS

Le imprese energetiche tedesche chiedono un quadro regolatorio certo per le CCS per ridurre il rischio negli investimenti. La tedesca Rwe ha infatti rimandato l'avvio dell'impianto pilota IGCC di Carbone Capture & Storage presso la centrale di Huerth a Colonia per la mancanza di un quadro regolatori ...


26/11/2009 | Politica energetica internazionale |

GB, petroliere aspettano rialzo prezzi per scaricare

Al largo delle coste della Gran Bretagna ci sono da mesi una decina di petroliere che non scaricano il loro contenuto, in attesa che i prezzi dell'oro nero vadano alle stelle. Lo scrive il Daily Mail, sottolineando che in questo modo il petrolio che hanno nei serbatoi cresce di valore nell'ordine di ...


26/11/2009 | Politica energetica internazionale |

Clima, le prime risposte di Usa e Cina all'Europa


Arriva le prime risposte di Usa e Cina alle “pressioni” europee, in vista di Copenaghen (7-18 dicembre), per una riduzioni delle emissioni di CO2 “molto più forte” di quella annunciata finora. Secondo quanto riferiscono fonti della Casa Bianca, gli Usa si presenteranno a Copenaghen con la proposta d ...


23/11/2009 | Politica energetica internazionale |

Copenhagen, l'Opec alza la voce

Abdullah el-Badri
Abdullah el-Badri
Come il direttore generale del ministero dell'Ambiente Corrado Clini aveva in un certo senso anticipato (v. Staffetta 18/11), l'Opec sta iniziando ad alzare la voce in vista del vertice di Copenhagen.
Secondo quanto ha affermato il segretario generale dell'Opec, Abdullah el-Badri, i paesi produttori di petrolio più poveri dovrebbero essere compensati per le entrate perse, se le consul ...


20/11/2009 | Politica energetica internazionale |

De Vita, approccio globale per migliorare l'efficienza dei sistemi energetici

Dall'audizione di mercoledì del presidente dell'UP

Pasquale De Vita
Pasquale De Vita
La posizione dell'industria petrolifera sui problemi posti dal Piano 2020 in merito ai biocarburanti, così come illustrata dal presidente Pasquale De Vita in Commissione Territorio e ambiente del Senato, nell'ambito dell'indagine conoscitiva sulle problematiche relative alle fonti di energia alterna ...


20/11/2009 | Politica energetica internazionale |

Wti, per il Messico è ancora indice di riferimento

Il governo del Messico ha deciso di non seguire l'esempio dell'Arabia Saudita di “ripudiare” il Wti per il nuovo paniere Argus, chiamato Asci (v. Staffetta 29/10). Secondo le autorità messicane, infatti, il nuovo indice non è ancora maturo per essere utilizzato come greggio di riferimento per il petrolio messicano, si legge in una nota della compagnia di stato Pemex. Indiscrezioni di stampa ...


18/11/2009 | Politica energetica internazionale | A.P.

Weo 2009, Clini: Aie indora la pillola

Rischioso e inutile per l'Europa rispettare il piano 2020 se gli altri paesi del mondo restano indietro

Corrado Clini
Corrado Clini
Secondo Corrado Clini, direttore generale ricerca ambientale e sviluppo del ministero dell'Ambiente, il Weo 2009 presentato dall'Aie a Roma questa settimana “indora la pillola”, cioè vuol far credere che per i paesi Opec non ci saranno ripercussioni negative dall'adozione di politiche energetiche in ...


18/11/2009 | Politica energetica internazionale |

Iran, piano emergenza per eventuali sanzioni su benzina

Masoud Mir-Kazemi
Masoud Mir-Kazemi
L'Iran dispone di un piano per rispondere a eventuali nuove sanzioni contro l'import di carburante. Lo ha annunciato il ministro del Petrolio, Masoud Mir-Kazemi, citato dall'agenzia Mehr. Il piano prevede che gli impianti petrolchimici della Repubblica islamica, tra cui l'Imam Khomeini, il Bou Ali S ...



Skip Navigation Links
1
2
3
Pagna Successiva (2)

Torna su...
 
Calendario Eventi e Manifestazioni
Gli speciali della Staffetta
75 Anni di Energia - Il libro di Staffetta Quotidiana
La Staffetta per il sociale...