Reserved
martedì 19 novembre 2019   16.38
Clicca su MI PIACE sulla nostra Pagina  Seguici su Twitter 
Ricerca                          Rss Staffetta Quotidiana Rss             Abbonamenti    Chi siamo    Contatti   
userName password Non riesco ad accedere

Questo sito, per il suo funzionamento, utilizza i cookie; accedendo o cliccando su "Accetto", acconsenti all'uso dei cookie presenti in questo sito.

Politica energetica internazionale
February - 2011
indietro
avanti


Skip Navigation Links
1
2
Pagna Successiva (2)

25/02/2011 | Politica energetica internazionale | GB Zorzoli

Troppe incognite in Mediterraneo


E' stata un'escalation. Dopo la Tunisia, l'Egitto. Dopo l'Egitto, la Libia. Impossibile prevedere se le proteste esplose altrove – Algeria, Bahrein, Yemen – avranno seguito e se in altri stati del Nord Africa e del Medio Oriente si svilupperanno situazioni analoghe. Di certezze ve ne sono dunque mol ...


25/02/2011 | Politica energetica internazionale |

Arabia Saudita, promessi 36 mld $ di sussidi

re Abdullah
re Abdullah
Accolto in pompa magna all'aeroporto di Riad con danze beduine, re Abdullah è tornato in Arabia Saudita dopo tre mesi di convalescenza in Marocco per due operazioni chirurgiche alla spina dorsale. In occasione del suo rientro in patria, l'86enne sovrano ha annunciato sussidi ai cittadini per 36 mili ...


25/02/2011 | Politica energetica internazionale |

Gli scenari petroliferi dopo le insurrezioni del Nord Africa

Osservatorio di Politica Energetica di Edgardo Curcio*


Tutto nasce con la rivoluzione tunisina e poi da quella egiziana dei primi giorni di febbraio, a seguito delle quali i due dittatori hanno dovuto abbandonare il Paese e lasciare i Governi in nuove mani, in attesa di nuove elezioni più democratiche.
I pericoli paventati subito dopo questi drasti ...


25/02/2011 | Politica energetica internazionale | Azzurra Pacces

Da Riad segnali di speranza

Il successo italiano della Carta Ief


Finalmente una buona notizia dall'estero per il mercato dell'energia – oscurata in questi giorni dall'esplosione della sanguinosa crisi in Libia – che potrebbe comunque dare una svolta positiva alla formazione dei prezzi del petrolio e del gas e che ha visto l'Italia svolgere un operoso ruolo di deu ...


25/02/2011 | Politica energetica internazionale |

Le conclusioni della riunione ministeriale straordinaria dello Ief

Svoltasi a Riad il 22 febbraio scorso

Ecco una nostra traduzione del testo della dichiarazione finale rilasciata al termine della riunione ministeriale straordinaria del forum internazionale dell'energia, che si è svolto a Riad il 22 febbraio scorso.

Su invito del governo dell'Arabia Saudita e con il patrocinio del Custode de ...


24/02/2011 | Politica energetica internazionale |

Financial Times, lex column sulla Libia e l'Italia


Nell'edizione di oggi il Financial Times dedica una Lex Column ai rapporti tra l'Italia e la Libia. Dopo aver ricordato tutti gli intrecci finanziari che hanno legato i due paesi nel tempo e che vanno dalla Fiat all'Unicredit, il quotidiano inglese conclude sottolineando che il colonnello Gheddafi è ...


23/02/2011 | Politica energetica internazionale |

Egitto, cambia il ministro del petrolio

Sameh Fahmy è stato sostituito da Mahmoud Latif Amer


Ha giurato il nuovo governo egiziano guidato dal primo ministro Ahmed Shafiq. Dieci ministri, fra i quali quelli del Petrolio, della Cultura e della Sanità, sono stati cambiati. Il ministero dell'Informazione, molto criticato per il suo comportamento durante la rivolta anti Mubarak, è stato soppress ...


23/02/2011 | Politica energetica internazionale |

Approvata da 86 paesi la Carta Ief

Anche l'Italia tra i paesi firmatari. Obiettivo: assicurare trasparenza, stabilità e sostenibilità dei mercati energetici


Si è svolta ieri a Riad la riunione ministeriale straordinaria dello Ief (International energy Forum), durante la quale ben 86 paesi consumatori o produttori di energia, tra cui l'Italia, hanno approvato e firmato la Carta dello Ief, nonché discusso l'attualità e il futuro dei mercati energetici. E' ...


22/02/2011 | Politica energetica internazionale |

Aie, scorte oil sufficienti a rimpiazzare approvvigionamenti dalla Libia

Tanaka: gli avvenimenti libici potrebbero causare un picco del prezzo del barile. Rassicurazioni dall'Opec

Nobuo Tanaka
Nobuo Tanaka
Secondo quanto dichiarato da David Fyfe, capo della divisione industria e mercato petrolifero dell'Aie, in occasione dell'International Petroleum Week a Londra, la crisi in Libia non deve spaventare più di tanto, perché i membri dell'Aie hanno scorte per 16 miliardi di barili, pari a 4 milioni di ba ...


21/02/2011 | Politica energetica internazionale |

Libia, per De Vita nessun rischio

Tra produttori e consumatori c'è un interesse reciproco

Pasquale De Vita
Pasquale De Vita
"Siamo nella fase acuta ma la situazione tornerà alla normalità, anche perché l'interesse dei produttori a esportare da noi è uguale all'interesse nostro di importare da loro. E' un incrocio tra due interessi, c'è un legame reciproco". E' quanto ha detto oggi il presidente Up, Pasquale De Vita, in m ...


18/02/2011 | Politica energetica internazionale |

I paesi emergenti modificano la geografia dei consumi energetici

Il futuro dell'energia


Nel 2009 i paesi Bric (Brasile, Russia, India, Cina), insieme, hanno assorbito il 19,65% dei consumi mondiali di petrolio e il 19,7% della domanda mondiale di gas. In dieci anni la Cina è passata da 17 mc pro-capite a 71 mc, ha cioè quadruplicato i consumi di gas. L'India li ha raddoppiati, il Brasi ...


18/02/2011 | Politica energetica internazionale |

La sfida di Birol: come gestire la transizione a un futuro più sostenibile

Premio Energia Sostenibile

Fatih Birol
Fatih Birol
Il capo economista dell'Aie Fatih Birol indica una serie di fattori interconnessi che influenzerà lo scenario energetico nei prossimi anni. Questo il testo dell'intervento videoregistrato tenuto in occasione della consegna del premio assegnatogli da Fondazione Energia nel corso del convegno c ...


11/02/2011 | Politica energetica internazionale |

Il boom speculativo e il ruolo dell'Opec nel mercato petrolifero

L'opinione di Marcello Colitti


Cominciano a trapelare delle previsioni, o, piuttosto, degli scenari, sullo stato dell'economia mondiale, e sulle sue possibilità di ripresa: essi annunciano la prossima crisi, poiché l'opinione generale ritiene che il sistema finanziario mondiale sia largamente compromesso, e i suoi problemi non ve ...


11/02/2011 | Politica energetica internazionale |

Quanto pesa il fattore geopolitico?

Osservatorio di Politica Energetica di Edgardo Curcio*


In questi ultimi giorni i mercati in generale, e quelli petroliferi in particolare, stanno risentendo di un nuovo scompiglio a seguito dei tumulti verificatisi in Tunisia ed in Egitto e del recente attentato al gasdotto Egitto/Israele.
Secondo l'analista Matthew Hulbert c'è un nuovo elemento c ...


11/02/2011 | Politica energetica internazionale | Luigi De Paoli

La rete e l'interesse generale

Concorrenza e liberalizzazione nel settore gas


L'Italia si appresta a recepire il terzo pacchetto di liberalizzazione del settore energetico varato dall'Unione europea. Recenti prese di posizione hanno ravvivato il dibattito sulle decisioni da prendere soprattutto con riferimento al settore del gas e ai rapporti tra Eni e Snam Rete Gas. Per affr ...



Skip Navigation Links
1
2
Pagna Successiva (2)

Torna su...
 
Calendario Eventi e Manifestazioni
Gli speciali della Staffetta
75 Anni di Energia - Il libro di Staffetta Quotidiana
La Staffetta per il sociale...