mercoledì 16 ottobre 2019   13.46
Clicca su MI PIACE sulla nostra Pagina  Seguici su Twitter 
Ricerca                          Rss Staffetta Quotidiana Rss             Abbonamenti    Chi siamo    Contatti   
userName password Non riesco ad accedere

Questo sito, per il suo funzionamento, utilizza i cookie; accedendo o cliccando su "Accetto", acconsenti all'uso dei cookie presenti in questo sito.

Politica energetica internazionale
December - 2012
indietro
avanti


Skip Navigation Links
1
2
Pagna Successiva (2)

31/12/2012 | Politica energetica internazionale |

FT: nel 2012 profitti record per l'Opec


Sull'ultimo numero dell'anno, il Financial Times ha pubblicato in prima pagina un articolo riassuntivo sui ricavi da greggio dei paesi Opec. “Il cartello petrolifero Opec guidato dall'Arabia Saudita – ha scritto il quotidiano inglese – porterà a casa il record di profitti netti petroliferi nel 2012, ...


27/12/2012 | Politica energetica internazionale |

FT su rapporti tra Obama e lobby oil&gas

La possibilità che gli Stati Uniti diventino il primo produttore al mondo di energia – scrive il Financial Times – ha reso possibile una distensione dei rapporti tra l'American Petroleum Institute e la Casa Bianca. Dopo quattro anni di contrasti, Jack Geral, che rappresenta 500 compagnie di oil & ga ...


21/12/2012 | Politica energetica internazionale | GB Zorzoli

Le fonti fossili e l'ambiente

I limiti alla disponibilità di risorse utilizzabili


Quest'anno è relativamente facile individuare le novità che sotto il profilo energetico hanno connotato gli ultimi dodici mesi. Senza alcun dubbio il 2012 può essere definito l'anno della ritrovata abbondanza di idrocarburi negli Stati Uniti, dove alla già certificata autosufficienza di nuovo raggiu ...


20/12/2012 | Politica energetica internazionale |

Mercati, Ice compra Nyse-Euronext per 8,2 miliardi $


L'Intercontinental Exchange, (Ice) ha annunciato l'acquisto di Nyse Euronext per 33,12 dollari per azione in un'operazione del valore di oltre 8 miliardi di dollari che valuta la società di Borsa il 38% in più rispetto alla quotazione di mercaoled'. È quanto si legge in una nota. E' di 8,2 miliardi ...


18/12/2012 | Politica energetica internazionale |

Messico, presidente apre settore energia a privati

Enrique Pena Nieto, il nuovo presidente del Messico, ha annunciato di voler cambiare la costituzione per aprire ai privati il settore dell'energia, attualmente in mano solo all'amministrazione pubblica. Lo ha detto Nieto stesso al Financial Times, precisando anche che non intende privatizzare la com ...


18/12/2012 | Politica energetica internazionale |

Germania: un terzo delle aziende pensa a energia autoprodotta

“Un terzo delle imprese tedesche sta concretamente esaminando l'idea di produrre in proprio energia rinnovabile o convenzionale”, ha detto il presidente dell'Associazione delle Camere di Industria e Commercio (Dihk), Hans Friedrich Driftmann, alla Frankfurter Allgemeine Zeitung. È questo il risultat ...


18/12/2012 | Politica energetica internazionale |

Petrolchimica, crollo dei costi in Usa


Grazie al boom dello shale gas, in Usa i costi dell'industria petrolchimica sono crollati. In particolare quello dell'etano è sceso da 80 centesimi per gallone dell'anno scorso a 23 centesimi di oggi, proprio grazie al fatto che molti produttori di gas naturale si sono convertiti in produttori di li ...


17/12/2012 | Politica energetica internazionale |

Iran, esercitazioni militari a Hormuz

L'Iran ha annunciato che entro l'inverno terrà manovre navali nello strategico Stretto di Hormuz, all'imboccatura del Golfo persico. "Terremo esercitazioni nello stretto di Hormuz per la fine di quest'anno" persiano che termina il 20 marzo, ha detto il Comandante della Marina dei Pasdaran, il contra ...


14/12/2012 | Politica energetica internazionale |

Usa e Russia dietro lo scontro fra tecnologie in Europa

L'opinione di Marcello Colitti


Non si può negare che l'anno che finisce abbia portato delle novità, anche se esse derivano da tendenze che si erano già fatte sentire. In primo luogo, la situazione “scottante” nel Medio Oriente, e l'embargo sull'Iran, non si sono affatto tramutati né in scarsità, né in un balzo in avanti dei prezz ...


14/12/2012 | Politica energetica internazionale | GCA

Aie e Opec, scenari che toccano anche l'Italia

Sugli effetti della transizione petrolifera in atto


Gli ultimi rapporti mensili dell'Aie e dell'Opec, usciti all'inizio della settimana alla vigilia della riunione di mercoledì a Vienna dei ministri del petrolio dell'organizzazione dei paesi esportatori, fotografano un mercato del petrolio sempre più diversificato e pieno di incertezze sia dal lato d ...


13/12/2012 | Politica energetica internazionale |

Il comunicato della 162a Conferenza (ordinaria) dell'Opec

Riunita a Vienna il 12 dicembre

Pubblichiamo una nostra traduzione del comunicato finale della 162a riunione (ordinaria) della Conferenza dell'Opec. Il comunicato relativo alla 161a riunione è stato pubblicato sulla Staffetta del 16 giugno.

La 162a riunione (ordinaria) della Conferenza dell'Opec si è tenuta a Vienna mercoledì 12 dicembre 2012, sotto la presidenza di Abdul-Kareem Luaibi Bahedh, ministro del pet ...
PDF Opec  


13/12/2012 | Politica energetica internazionale |

Vitol, scuse a Baghdad per acquisto greggio kurdo


Il trader petrolifero Vitol ha inviato le proprie scuse al governo iracheno per aver comprato il petrolio del Kurdistan che era stato esportato tramite la Turchia senza l'approvazione di Baghdad. Lo ha reso noto il ministro del Petrolio iracheno Abdul-Kareem Luaibi, rispondendo ad una domanda sugli ...


12/12/2012 | Politica energetica internazionale |

Fosche prospettive per la produzione petrolifera Opec

Le conclusioni della 162a conferenza ministeriale


Conferenza ordinaria molto breve, la 162esima della serie, quella dei ministri del petrolio dell'Opec che si è tenuta oggi a Vienna. Il tempo per ascoltare un quadro molto pessimista della situazione del mercato petrolifero mondiale e delle prospettive per il 2013 da parte del presidente uscente, ...


12/12/2012 | Politica energetica internazionale |

Exxon, nel 2040 fabbisogno coperto ancora al 60% da petrolio e gas

Nei prossimi decenni, il settore della produzione elettrica rappresenterà più della metà dell'aumento della domanda di energia a livello globale


ExxonMobil stima che, nel 2040, la domanda mondiale di energia sarà di circa il 35% superiore rispetto al 2010, alimentata dalla crescita demografica ed economica. Il futuro fabbisogno di energia sarà sostenuto da pratiche e tecnologie più efficienti per il risparmio energetico, da un maggiore ricor ...


12/12/2012 | Politica energetica internazionale |

Opec, forte calo della produzione in novembre

Aperta a Vienna la 162° conferenza ministeriale


A dare questa mattina il benvenuto ai ministri del Petrolio dell'Opec riuniti a Vienna per la 162° Conferenza ordinaria la notizia che in novembre, in base ai dati dell'ultimo oil marker report, la produzione dei paesi esportatori è scesa rispetto a ottobre di 210.000 b/g a 30,8 milioni b/g rispett ...



Skip Navigation Links
1
2
Pagna Successiva (2)

Torna su...
 
Calendario Eventi e Manifestazioni
Gli speciali della Staffetta
75 Anni di Energia - Il libro di Staffetta Quotidiana
La Staffetta per il sociale...
Teniamoci per mano