Reserved
martedì 4 agosto 2020   04.23
Clicca su MI PIACE sulla nostra Pagina  Seguici su Twitter 
Ricerca                          Rss Staffetta Quotidiana Rss             Abbonamenti    Contatti   
userName password Non riesco ad accedere

Questo sito, per il suo funzionamento, utilizza i cookie; accedendo o cliccando su "Accetto", acconsenti all'uso dei cookie presenti in questo sito.

Politica energetica internazionale
Gennaio - 2020
indietro
avanti


Skip Navigation Links
1
2
3
Pagna Successiva (2)

31/01/2020 | Politica energetica internazionale |

Italia-Germania, le partite su auto e carbone

Due settimane fa la ministra tedesca dell'Ambiente Svenja Schulze ha dichiarato che la Germania è il primo paese al mondo a dire addio sia al nucleare che al carbone, e che questo è un importante segnale per tutti.
L'Italia è uscita dal nucleare nel 1987 e ha indicato nel 2025 la data del phas ...


31/01/2020 | Politica energetica internazionale |

Il duello dell'energia nel volume “Il petrolio nell'era del post petrolio”

Pubblichiamo la prefazione al volume “Il petrolio nell'era del post petrolio” firmata da Enzo di Giulio, preside della Scuola Enrico Mattei di Eni Corporate University, dove insegna “Environmental Economics and Policy” ed “Energy Economics”, membro del comitato scientifico della ...


31/01/2020 | Politica energetica internazionale |

Bei, la quota di finanziamenti green salirà dal 31% del 2019 al 50% dal 2025

All'Italia record di 11 miliardi di euro di prestiti nel 2019


L'Italia è stata nel 2019 il Paese che ha più beneficiato nell'Unione Europea dei finanziamenti della Banca Europea degli Investimenti (Bei), ricevendo 11 miliardi di euro (9,7 miliardi di prestiti e 1,4 di equity e garanzie da parte del Fondo europeo per gli investimenti) con un aumento del 14% ris ...


30/01/2020 | Politica energetica internazionale |

Descalzi sulla Libia: gente alla fame, riaprire la produzione

“La produzione di greggio in Libia è bloccata da 12 giorni: così si toglie l'ossigeno alla popolazione, che presto non avrà soldi per il cibo e per le medicine. La produzione deve essere riaperta, non si possono affamare le persone”. Lo ha detto ieri a Frascati l'a.d. di Eni, Claudio Descalzi ...


30/01/2020 | Politica energetica internazionale |

Upstream Cipro, Italia contro Turchia

Di Maio incontra l'omologo cipriota Christodoulides: inaccettabile l'accordo con la Libia sulla piattaforma continentale

La Farnesina batte un colpo sulla questione delle ingerenze turche relativamente alle perforazioni nelle acque territoriali cipriote, già oggetto di sanzioni Ue (v. Staffetta 12/11/19) e di “preoccupazioni” da parte di Roma, in particolare per le azioni della nave per perforazioni turca Yavuz nel blocco di competenza di Eni e Total (v. Staffetta 07/10/19).
Ieri il ministro degli Affari esteri ...


29/01/2020 | Politica energetica internazionale |

Come continuare a riscaldarsi con combustibili liquidi

Documento congiunto di quattro associazioni europee


“Heating with liquid fuels” è il titolo della strategia presentata ieri a Bruxelles da quattro associazioni europee attive nel settore del riscaldamento (ECFD, eurofuel, FuelsEurope e UPEi) mirata a contribuire con successo alla transizione energetica e a ...


29/01/2020 | Politica energetica internazionale |

FT, basta con le ipocrisie sulla Libia

Terreno fertile per Isis e al-Qaeda

In un editorial di oggi, il Financial Times lancia un appello affinchè finisca l'ipocrisia delle potenze occidentali sulla guerra civile in Libia.
Dopo il vertice di Berlino per il cessate il fuoco, c'era "un cauto ottimismo". Ma "i combattimenti sono ricominciati non appena l'inchiostr ...


28/01/2020 | Politica energetica internazionale |

Refining Forum, nota Unione Petrolifera su incontro 21 gennaio

Ruolo essenziale del settore della raffinazione in vista del 2050. Ribadito l'impegno per soluzioni efficaci ai fini della transizione. Con tre priorità strategiche


Il recente e terzo incontro a livello di esperti del Refining Forum, tenutosi a Bruxelles il 21 gennaio scorso (v. Staffetta 24/01), è stata l'occasione per ribadire alla nuova Commissione europea presieduta da Ursula Von der Leyen la strategicità di un'industria petrolifera tecnologicamente avanzata, efficiente e competitiva anche nel nuovo contesto rappresentato ...


27/01/2020 | Politica energetica internazionale | M.M.

Scrubber o non scrubber: la fortuna ha aiutato gli audaci


La fortuna aiuta gli audaci? Sembrerebbe proprio di sì, guardando a quanto succede nel settore cisterniero: un campo d'attività messo particolarmente nell'occhio del ciclone dalle nuove regole IMO. Lo rileva Marco Macciò nelle nota che segue aggiungendo altri particolari a qu ...


27/01/2020 | Politica energetica internazionale |

Settimana Ue, Parlamento al voto finale su Brexit

Il duecentoquattresimo numero del servizio della Staffetta con l'agenda delle istituzioni Ue e i principali avvenimenti a cura di Sergio Matalucci


Questa è la settimana di Brexit. Il Parlamento europeo dovrebbe votare mercoledì, per l'ultima volta, l'accordo tra Gran Bretagna e Unione europea. Necessaria una maggioranza semplice in plenaria (Link). Dei 73 scranni parlamentari vacati dai britannici, 27 verranno ridistribuiti e 46 saranno lasciati per futuri adesioni (nuo ...


24/01/2020 | Politica energetica internazionale | GB Zorzoli

Pniec, troppo poche le novità

Dalla governance alle autorizzazioni, dalle Fer all'efficienza, nella versione finale ancora molti spazi vuoti


Non era pensabile che nella versione definitiva del Pniec gli obiettivi al 2030 differissero in misura rilevante da quelli indicati nella proposta avanzata a fine 2018. Tuttavia, ci si poteva attendere alcune rettifiche, che recepissero i suggerimenti di diversi partecipanti alla consultazione pubbl ...


24/01/2020 | Politica energetica internazionale | M.M.

Il punto sui prezzi del bunker marino dopo le nuove regole IMO

Colti in contropiede raffinazione e logistica


Al momento l'industria della raffinazione stenta a stare al passo con la domanda del combustibile con zolfo non superiore allo zero 0,5% (VLAFO). È una delle ragioni, che sommata a notevoli complicazioni logistiche nella sua distribuzione su scala mondiale, hanno provocato l'impennata dei prezzi ...


23/01/2020 | Politica energetica internazionale |

Sanalla (Noc), "greggio libico" vicino al collasso

Produzione petrolifera vicino ai minimi del 2011

La produzione petrolifera libica collasserà in pochi giorni ai livelli minimi del 2011, quando morì Gheddafi, perché la chiusura dei porti ha bloccato la produzione di idrocarburi, causando blackout in diverse parti del paese. E' quanto si legge sul Financial Times di oggi, che ha intervistat ...


22/01/2020 | Politica energetica internazionale |

La transizione energetica richiede tempo, risposte efficaci e non sempre semplici

L'evento di oggi a Milano di Assomineraria e FEEM


Come abbiamo segnalato (v. Staffetta 20/01), oggi a Milano Assomineraria e Fondazione Eni Enrico Mattei (FEEM) hanno organizzato un incontro per approfondire, insieme ad accademici ed esperti, la conoscenza dei contenuti della discussione in atto sulla transizione energetica. Un'occasione importante di confronto per mettere insieme le motivazioni e le modalità dell ...


21/01/2020 | Politica energetica internazionale |

Hormuz, Italia nella missione europea per la difesa


Anche l'Italia è nella missione europea per la protezione dello stretto di Hormuz, quello attraverso cui passa circa il 30% di tutto il traffico petrolifero mondiale. E' quanto si legge sul Corriere della Sera. L'Italia si è unita – per adesso solo a livello politico – alla task force a comando fran ...



Skip Navigation Links
1
2
3
Pagna Successiva (2)

Torna su...
 
COMMENTI - EDITORIALI LA RASSEGNA DELLE ULTIME NOTIZIE
STAFFETTA PREZZI GARE E COMMESSE
EVENTI - CONVEGNI SEGNALAZIONI
Calendario Eventi e Manifestazioni
Gli speciali della Staffetta
75 Anni di Energia - Il libro di Staffetta Quotidiana
La Staffetta per il sociale...