Reserved
martedì 19 novembre 2019   17.06
Clicca su MI PIACE sulla nostra Pagina  Seguici su Twitter 
Ricerca                          Rss Staffetta Quotidiana Rss             Abbonamenti    Chi siamo    Contatti   
userName password Non riesco ad accedere

Questo sito, per il suo funzionamento, utilizza i cookie; accedendo o cliccando su "Accetto", acconsenti all'uso dei cookie presenti in questo sito.

Politica energetica internazionale
April - 2002
indietro
avanti


Skip Navigation Links
1
2
Pagna Successiva (2)

30/04/2002 | Politica energetica internazionale |

ENERGIA USA: SENATO MODIFICA “PIANO BUSH”

Con 88 voti favorevoli e 11 contrari, il Senato degli Stati Uniti, a maggioranza democratica, ha approvato giovedì una proposta di legge sull'energia. Il provvedimento differisce tuttavia in modo radicale dalla versione approvata dal Congresso, a maggioranza repubblicana, lo scorso agosto (vedi Staffetta 4/8/01). Il Senato ha infatti bocciato il discusso progr ...


30/04/2002 | Politica energetica internazionale |

AUSTRIA, ANNULLATA ALLEANZA VERBUND-EON

L'austriaca Verbund ha rinunciato all'alleanza con la tedesca E.On nella produzione idroelettrica già sancita dal via libera della commissione Ue (vedi Staffetta 23/1). Secondo il Financial Times, Verbund si sarebbe dovuta piegare alle richieste del governo di centro-destra del cancelliere Wolfgang Schüssel, che si appresta a presentare un nuovo piano energeti ...


27/04/2002 | Politica energetica internazionale |

UN NUOVO CHAVEZ?

Il Venezuela del dopo golpe

La tempesta venezuelana è passata. Il generale Hugo Chavez è tornato nel palazzo presidenziale e la Petroleos de Venezuela (Pdvsa) ha un nuovo vertice, questa volta gradito sia all'interno che all'esterno del Paese latinoamericano. Proprio la nomina di Gaston Luis Parra Luzardo alla guida della pote ...


27/04/2002 | Politica energetica internazionale |

MERCATI NERVOSI GUIDANO NUOVI RINCARI ALLA POMPA

L'incontro tenutosi giovedì nel “ranch” texano del presidente Usa, George W. Bush, con il principe saudita Abdulllah Aziz ha creato qualche tensione sui mercati petroliferi internazionali sulla scia di notizie che inizialmente parlavano di un incontro teso nel quale l'Arabia Saudita avrebbe minaccia ...


24/04/2002 | Politica energetica internazionale |

MARZANO AL “G8” ENERGIA DI DETROIT

E' stata resa nota l'agenda del G8 Energia in programma a Detroit (Usa) il 2 e 3 maggio (vedi Staffetta 6/2 e 4/4). L'incontro, al quale dovrebbe partecipare una nutrita delegazione italiana guidata dal ministro delle Attività Produttive, Antonio Marzano, sarà diviso in tre ...


24/04/2002 | Politica energetica internazionale |

LA FRANCIA, LA UE E LE PEN

Vincitore a sorpresa del confronto per le presidenziali in Francia, il candidato dell'estrema destra, Jean-Marie Le Pen, in vista del “ballottaggio” del 5 maggio con Jacques Chirac, ha già confermato come principale cavallo di battaglia per attrarre voti quello dell'antieuropeismo. No ai Trattati a ...


23/04/2002 | Politica energetica internazionale |

VENEZUELA: RODRIGUEZ (OPEC) AL VERTICE PDVSA

Il segretario generale dell'Opec, Ali Rodriguez Araque, è il nuovo presidente della Petroleos de Venzuela (Pdvsa), la compagnia petrolifera di Stato del Venezuela, prendendo il posto del contestato Gaston Parra, uomo di fiducia di Chavez (vedi Staffetta 14/2). A renderlo noto è stato il portavoce del ministero venezuelano per l'Energia e le Miniere, Roy Daza. ...


23/04/2002 | Politica energetica internazionale |

ALBANIA: ACCORDO CON L'ITALIA PER
USCIRE DALLA CRISI ENERGETICA

L'Italia aiuterà l'Albania ad uscire dalla grave crisi energetica che ha rischiato di lasciare il Paese al buio per la quasi totale paralisi della produzione di energia elettrica (vedi Staffetta 16/1 e 23/1).
L'ambasciatore italiano a Tirana, Mario Bova, e il ministro ...


20/04/2002 | Politica energetica internazionale |

PETROCHINA SFIDA LE MAJOR

Nuovi scenari petroliferi

Nel primo trimestre dell'anno, PetroChina ha compiuto il suo storico debutto nella “top ten” dell'energia mondiale: con un valore di mercato pari a 36 miliardi di dollari, la compagnia petrolifera cinese è balzata al settimo posto sorpassando la nostra Enel (vedi Staffetta 12/4)4/news/Articolo.asp?id=14655.
Un exploit, quello del gruppo asiatico, spiegato da Petroleum Finance, la socie ...


20/04/2002 | Politica energetica internazionale |

ENERGIA INTELLIGENTE PER L'EUROPA

Il piano 2003-2006 della Commissione Ue

La Commissione ha proposto il 9 aprile le nuove azioni 2003-2006 per il settore dell'energia, che proseguiranno l'attuale programma quadro Energia in scadenza il 31 dicembre. Con un bilancio di 215 milioni di euro, “Energia intelligente per l'Europa” attua la strategia descritta dal Libro Verde sull ...


18/04/2002 | Politica energetica internazionale |

MARZANO: ECCO COME PROMUOVERE IL CARBONE

Dando seguito ad un ordine del giorno a firma degli on.li Saglia e Polledri, votato dalla Camera nel novembre del 2001, il 28 marzo il ministro delle Attività Produttive, Antonio Marzano, ha trasmesso la relativa nota di attuazione che illustra attraverso quali interventi può essere raggiunto l'obiettivo di aumento della quota di carbone destinato alla termoel ...


17/04/2002 | Politica energetica internazionale |

LA GERMANIA CEDE: PRESTO AUTORITA' ENERGIA

Stante l'incapacità del settore di trovare un accordo sui “codici volontari”, il governo tedesco ha annunciato la prossima creazione di un'Autorità per l'Energia. Berlino aveva promosso un tavolo di concertazione tra le varie componenti dell'industria di settore e le associazioni dei consumatori, ne ...


17/04/2002 | Politica energetica internazionale |

ECOFIN: ENRON PREOCCUPA, PETROLIO NO

I recenti rialzi dei prezzi del greggio non avranno ricadute sull'economia europea. Dopo il buio del 2001 è arrivato ormai il momento della ripresa e non solo per il vecchio continente, ma anche per l'economia americana. Questo il messaggio di fiducia emerso dalla riunione dell'Ecofin informale di p ...


13/04/2002 | Politica energetica internazionale | Marcello Colitti

SUL FILO DEL RASOIO

L'opinione di Marcello Colitti

Non è facile fare una riflessione su ciò che avviene nel Medio Oriente, e sulle sue possibili conseguenze sul mercato e sul prezzo del greggio. Non è facile, per due ragioni. Primo, per la forte componente emotiva: l'orrore di uno scontro cruento che nessuno dei due contendenti può vincere o perdere ...


13/04/2002 | Politica energetica internazionale |

"OIL GROUP" UE: LA SITUAZIONE E' SOTTO CONTROLLO

L'apposito gruppo di lavoro della Commissione europea composto da esperti nazionali che ha il compito di monitorare l'evoluzione dei mercati petroliferi (Oil Supply Group), convocato giovedì per fare il punto della situazione (vedi Staffetta 10/4), ritiene che per ora non sussistano motivi di preoccupazione per l'andamento dei mercati. Nel corso della riunione ...



Skip Navigation Links
1
2
Pagna Successiva (2)

Torna su...
 
Calendario Eventi e Manifestazioni
Gli speciali della Staffetta
75 Anni di Energia - Il libro di Staffetta Quotidiana
La Staffetta per il sociale...