giovedì 17 ottobre 2019   00.05
Clicca su MI PIACE sulla nostra Pagina  Seguici su Twitter 
Ricerca                          Rss Staffetta Quotidiana Rss             Abbonamenti    Chi siamo    Contatti   
userName password Non riesco ad accedere

Questo sito, per il suo funzionamento, utilizza i cookie; accedendo o cliccando su "Accetto", acconsenti all'uso dei cookie presenti in questo sito.

Politica energetica internazionale
July - 2004
indietro
avanti


Skip Navigation Links
1
2
Pagna Successiva (2)

31/07/2004 | Politica energetica internazionale |

YUKOS, LA SAGA INFINITA

Tornerà allo Stato?

Sinora, i mercati petroliferi avevano sostanzialmente ignorato le vicissitudini della Yukos, ma quando mercoledì scorso, la compagnia ha dichiarato che avrebbe dovuto interrompere la produzione in seguito al congelamento dei suoi asset imposto dal tribunale di Mosca, le quotazioni internazionali han ...


29/07/2004 | Politica energetica internazionale |

ITALIA CHIEDE INVESTIMENTI USA

Inedita versione del panorama energetico italiano quella illustrata ieri al ministero delle Attività Produttive dai rappresentanti italiani al Dipartimento Energia Usa (Doe) e agli investitori statunitensi (v. Staffetta 22/7). Sergio Garribba, direttore generale Energia Map, Giovanni Dell'Elce, sottosegretario al Map, Andrea Ketoff, presidente Assomineraria, L ...


28/07/2004 | Politica energetica internazionale |

MONITO IRAQ ALLE COMPAGNIE PETROLIFERE

Con una dichiarazione rilasciata il 16 luglio, il ministero del Petrolio iracheno, di cui dal 28 giugno è titolare Thamir Ghadhban (v. Staffette 4 e 29/6), mette in guardia le compagnie petrolifere internazionali dall'avviare trattative con persone che non sono autorizzate ...


27/07/2004 | Politica energetica internazionale |

ALGERIA: UNICA SOCIETÀ PER TERMINALI EXPORT

Si chiama Sth la nuova società che gestirà e svilupperà tutte le infrastrutture per l'esportazione di idrocarburi nei porti algerini di Arzew, Bejaia e Skikda. E' stato infatti firmato domenica l'accordo tra il governo di Algeri e le attuali società di gestione che dà vita a una nuova entità control ...


24/07/2004 | Politica energetica internazionale |

ULTIMATUM UE ALL'ITALIA

Ennesima bordata di procedure d'infrazione Ue contro il nostro Paese. Nel giro di pochi giorni, Roma si è vista recapitare una costituzione in mora per la mancata presentazione del piano nazionale di allocazione per l'emission trading (v. Staffetta 8/7) e un parere motivato contro la “tassa sul tubo” della Sicilia (v. Staffetta 20/7); ma soprattutto, la settimana scorsa è arrivata una durissima presa di po ...


24/07/2004 | Politica energetica internazionale |

OPEC CONFERMA, “VICINI ALLA PRODUZIONE MASSIMA”

Se il mercato oggi appare ancora ben approvvigionato è perché l'Opec sta producendo vicina alla massima capacità. Nondimeno, i paesi che aderiscono all'organizzazione, stanno investendo ampie risorse per accrescere questa capacità produttiva di 2,5-3 milioni b/g che potrebbe essere disponibile nel b ...


24/07/2004 | Politica energetica internazionale |

CHIAVI DI LETTURA PER LA NUOVA CRISI PETROLIFERA

Secondo il prof. Alberto Clô

Pubblichiamo le conclusioni di un lungo articolo che l'ex ministro dell'Industria ha scritto per il prossimo numero della rivista Energia, in via di diffusione.

La scena energetica mondiale è attraversata da una nuova crisi che investe l'intero spettro delle fonti fossili: con prezzi torn ...


22/07/2004 | Politica energetica internazionale |

ENERGIA, UNA MISSIONE USA IL 28 A ROMA
ABRAHAM E MARZANO AL WORKSHOP MAP

Missione Usa a Roma il 27 e 28 luglio. A guidarla il segretario all'Energia, Spencer Abraham, che parteciperà assieme al ministro delle Attività Produttive, Antonio Marzano, ad un workshop sugli investimenti nelle infrastrutture nazionali programmato la mattina del 28, presso il Map. L'agenda di lav ...


21/07/2004 | Politica energetica internazionale |

PETROLIO, DUBBI SULLA TENUTA DELL'OFFERTA

Nonostante la buona volontà dell'Opec, sui mercati internazionali un barile di greggio continua a viaggiare su livelli decisamente elevati, così come alto è il valore del paniere Opec che lunedì è salito sino a quota 36,89 dollari/barile rispetto ai 34,88 di un paio di settimane fa e i 35,83 ...


21/07/2004 | Politica energetica internazionale |

PARLAMENTO UE, BORRELL PRESIDENTE

E' il socialista spagnolo Josep Borrell Fontelles il nuovo presidente del Parlamento europeo a 25 membri. L'elezione è stata decisa al primo turno dai 732 deputati riuniti martedì per l'esordio dell'assemblea “allargata”. Il prossimo compito del nuovo Parlamento sarà la ratifica, giovedì, del portog ...


21/07/2004 | Politica energetica internazionale |

BOLIVIA: IDROCARBURI TORNANO ALLO STATO

La stragrande maggioranza dei boliviani si è espressa favorevolmente ai cinque quesiti del referendum sugli idrocarburi svoltosi domenica scorsa (v. Staffetta 29/4). Preparato dal presidente Carlos Mesa, il referendum prevede l'abrogazione della legge del 1997 sugli idrocarburi, che affida il settore alle compagnie vincitrici delle concessioni; il recupero del ...


20/07/2004 | Politica energetica internazionale |

ALGERIA E NIGERIA RILANCIANO COLLABORAZIONE

Riuniti ad Abuja per un incontro di due giorni, il ministro dell'Energia dell'Alegria, Chakib Khelil, e il consigliere per il Petrolio del presidente della Nigeria, Edmund, Daukoru, hanno rilanciato il progetto per il gasdotto trans-sahariano tra i due Paesi (v. Staffetta 1/5/01), approvando il programma di lavoro della commissione bilaterale per lo studio di f ...


17/07/2004 | Politica energetica internazionale |

GAS: QATAR OMBELICO DEL MONDO

80 miliardi di mc di Gnl e 500.000 b/g d Gtl al 2011

Last but not least. Dopo i 5 miliardi di dollari investiti dalla Shell (v. Staffetta 25/10/03) e i 6 miliardi stanziati da ChevronTexaco (v. Staffetta 25/3), ecco l'ultimo e maggiore investimento del mondo nella tecnologia Gtl (gas-to-liquids): 7 miliardi di dollari interamente sborsati da ExxonMobil, che il 14 luglio ha siglato un ac ...


17/07/2004 | Politica energetica internazionale |

OPEC, ANNULLATO VERTICE, CONFERMATO AUMENTO

L'Opec ha annullato il previsto vertice del 21 luglio confermando però l'aumento di 500 mila b/g del tetto produttivo che dal 1° agosto diventerà di 26 milioni b/g (v. Staffetta 16/7). La conferma è contenuta in un comunicato diffuso nella tarda serata di ieri nel quale si precisa altresì che l'organizzazione continuerà a monitorare costantemente lo sviluppo d ...


17/07/2004 | Politica energetica internazionale |

L'AIE STRIGLIA LA FRANCIA: ACCELERARE LE LIBERALIZZAZIONI

Le raccomandazioni al governo di Parigi in un momento decisivo

Accelerare la liberalizzazione dell'elettricità e del gas, considerare i mercati in un'ottica continentale, presentare al più presto i piani per la riduzione delle emissioni dei gas-serra e per l'efficienza e le energie rinnovabili. Sono le principali “raccomandazioni” dell'Agenzia internazionale pe ...



Skip Navigation Links
1
2
Pagna Successiva (2)

Torna su...
 
Calendario Eventi e Manifestazioni
Gli speciali della Staffetta
75 Anni di Energia - Il libro di Staffetta Quotidiana
La Staffetta per il sociale...
Teniamoci per mano