Reserved
martedì 19 novembre 2019   16.36
Clicca su MI PIACE sulla nostra Pagina  Seguici su Twitter 
Ricerca                          Rss Staffetta Quotidiana Rss             Abbonamenti    Chi siamo    Contatti   
userName password Non riesco ad accedere

Questo sito, per il suo funzionamento, utilizza i cookie; accedendo o cliccando su "Accetto", acconsenti all'uso dei cookie presenti in questo sito.

Politica energetica internazionale
March - 2005
indietro
avanti


Skip Navigation Links
1
2
Pagna Successiva (2)

31/03/2005 | Politica energetica internazionale |

RUBBIA NEL GOLFO SUL “DOPO PETROLIO”

“Reinvestite i proventi degli idrocarburi tenendo in mente il dopo petrolio”. E' il consiglio del presidente dell'Enea, Carlo Rubbia, agli Emirati Arabi Uniti, in cui il premio Nobel si è recato per la “Conferenza dei Pensatori”.
Intervistato il 29 marzo dal quotidiano locale Khaleej Times, Rub ...


25/03/2005 | Politica energetica internazionale |

SERBIA: DALLA UE 400 M.NI EURO PER ENERGIA

L'Agenzia europea per la ricostruzione (Aer) ha concesso alla Serbia un prestito di 31 milioni di euro per la modernizzazione di Elektroprivreda Srbije (Eps), monopolista elettrico del Paese. Il finanziamento, ha affermato il direttore generale di Eps, Vladimir Djordjevic, verrà utilizzato per migli ...


24/03/2005 | Politica energetica internazionale |

USA, ACCORDO DKRW-ARCH PER IMPIANTO CTL

Dkrw Energy ha annunciato il 10 marzo la firma di un accordo preliminare con Arch Coal per lo sviluppo di un giacimento di carbone a Carbon County, nel Wyoming, che fornirà la materia prima per l'alimentazione di un impianto “coal-to-liquid” (Ctl) da realizzare nella vicina area di Medicine Bow. Arc ...


23/03/2005 | Politica energetica internazionale |

L'AIEA RILANCIA IL NUCLEARE

“Solo con un maggiore ricorso al nucleare il mondo può rispondere efficacemente all'aumento dei consumi energetici evitando un disastro ambientale”. Lo ha detto lunedì a Parigi il direttore dell'Agenzia internazionale per l'energia atomica (Aiea), Mohamed El Baradei, aprendo i lavori della conferenz ...


19/03/2005 | Politica energetica internazionale |

L'OLEODOTTO MAR NERO-TRIESTE ESCE DAL MONDO DEI SOGNI

Il 25 febbraio, a Bucarest, la presentazione dello studio fatto da Hill International e da Parpinelli-Tecnon, per il governo rumeno ha posto un'importante pietra miliare per il progetto dell'oleodotto oggi chiamato “Pan European Oil Pipeline” (v. Staffetta 27/11/04). Il lungo oleodotto che deve congiungere il Mar Nero a Trieste, e da lì all'Italia, all'Austria ...


19/03/2005 | Politica energetica internazionale |

DOMANDA-OFFERTA, PER L'AIE UN EQUILIBRIO TROPPO PERFETTO

Sulla base delle ultime rilevazioni mensili

Come ribadito dai Paesi Opec nell'ultima riunione in Iran (v. Staffetta 17/3) persistono carenze nella capacità di raffinazione a livello globale, che tendono a creare un “collo di bottiglia” tra i mercati del greggio e dei prodotti petroliferi. Ciò, assieme alla speculazione sui mercati finanziari internazionali, ha comportato, negli ultimi mesi, continui ria ...


18/03/2005 | Politica energetica internazionale |

IL COMUNICATO DELLA 135a CONFERENZA DELL'OPEC

Tenutasi a Isfahan (Iran) il 16 marzo

Pubblichiamo di seguito una nostra traduzione del comunicato finale della 135a riunione della conferenza dell'Opec, svoltasi a Isfahan (Iran) il 16 marzo. Il comunicato relativo alla precedente riunione è stato pubblicato sulla Staffetta del 1° febbraio.

La 135a riunione della Conferenza ...


17/03/2005 | Politica energetica internazionale |

OPEC PORTA “TETTO” A 27,5 MB/G

Il tetto produttivo dei Paesi Opec raggiungerà la soglia dei 27,5 milioni b/g a partire dal 1° aprile. È quanto emerge alla chiusura del pre-vertice del “cartello” svoltosi a Isfahan (Iran) prima dell'incontro ufficiale in programma nel corso del pomeriggio (v. Staffetta 15/3). Come riportato da diverse agenzie internazionali, il presidente dell'Opec, n ...


17/03/2005 | Politica energetica internazionale |

G8 ENERGIA-AMBIENTE: ITALIA PUNTA A IDROGENO

E' l'idrogeno la strada maestra scelta dall'Italia per fronteggiare l'effetto serra e i problemi dell'ambiente. Lo ha detto alla vigilia del G8 Energia-Ambiente di Londra, che si chiuderà domani (v. Staffetta 15/3), il ministro dell'Ambiente, Matteoli, secondo cui nel nostro Paese si deve assicurare un livello omogeneo ed elevato di efficienza energetica e amb ...


16/03/2005 | Politica energetica internazionale |

SPAGNA: GOVERNO FRENA OPERATORI DOMINANTI

Il Consiglio dei Ministri spagnolo ha approvato l'11 marzo una legge contenente “azioni per stimolare l'economia e la produttività”, che introduce tra l'altro alcune misure per rendere più competitivi i mercati energetici (v. Staffetta 1/3). In particolare, Madrid ha fissato una nuova classificazione degli “operatori dominanti” nei settori elettricità, gas, ca ...


16/03/2005 | Politica energetica internazionale |

CROAZIA PRIVATIZZA ENERGIA

Il governo croato definirà entro la fine dell'anno i termini per la privatizzazione dell'ente energetico Hrvatska Elektroprivreda (Hep). Lo ha detto il primo ministro Ivo Sanader, sottolineando che Zagabria si baserà sull'esperienza dei nuovi Paesi membri dell'Unione europea (cui la Croazia dovrebbe ...


15/03/2005 | Politica energetica internazionale |

DOMANI IL VERTICE OPEC IN IRAN

Dollaro debole di fronte ad un greggio quanto mai caro. E' questo lo scenario su cui si confronteranno domani a Isfahan in Iran gli undici ministri del Petrolio dell'Opec nella prima conferenza ordinaria del 2005 (il 135° vertice dal 1960 ad oggi). E sulla base del quale dovranno decidere se variare ...


15/03/2005 | Politica energetica internazionale |

G8 ENERGIA-AMBIENTE DA OGGI A LONDRA

Inizia oggi a Londra il vertice di due giorni dei ministri dell'Energia e dell'Ambiente, presenti per l'Italia Altero Matteoli e Antonio Marzano, quest'ultimo accompagnato dal direttore generale delle Fonti di Energia Sergio Garribba. Parteciperanno anche i ministri di grandi Paesi consumatori (Indi ...


12/03/2005 | Politica energetica internazionale |

AIE RIVEDE ANCORA AL RIALZO LA DOMANDA

Nel suo ultimo bollettino mensile, diffuso ieri, l'Agenzia internazionale per l'energia (Aie) ha rivisto al rialzo le previsioni della domanda globale di petrolio per il 2005, che sale a 84,3 milioni b/g con un picco di 86,1 atteso nell'ultimo trimestre dell'anno (primo trimestre 84,7, secondo 82,8, ...


09/03/2005 | Politica energetica internazionale |

FRANCIA, BELGIO E OLANDA INTEGRANO MERCATI

I ministri dell'Energia di Belgio, Francia e Olanda hanno siglato il 2 marzo a Bruxelles un memorandum d'intesa per l'ulteriore apertura e integrazione dei rispettivi mercati. Il memorandum prevede incontri a scadenze fisse tra le autorità di regolazione, gli operatori delle reti e gli organismi gov ...



Skip Navigation Links
1
2
Pagna Successiva (2)

Torna su...
 
Calendario Eventi e Manifestazioni
Gli speciali della Staffetta
75 Anni di Energia - Il libro di Staffetta Quotidiana
La Staffetta per il sociale...