Reserved
giovedì 21 novembre 2019   17.39
Clicca su MI PIACE sulla nostra Pagina  Seguici su Twitter 
Ricerca                          Rss Staffetta Quotidiana Rss             Abbonamenti    Chi siamo    Contatti   
userName password Non riesco ad accedere

Questo sito, per il suo funzionamento, utilizza i cookie; accedendo o cliccando su "Accetto", acconsenti all'uso dei cookie presenti in questo sito.

Politica energetica internazionale
July - 2005
indietro
avanti


Skip Navigation Links
1
2
Pagna Successiva (2)

29/07/2005 | Politica energetica internazionale |

UE, USA E RUSSIA PER UPSTREAM ARTICO

Sviluppare l'upstream della regione artica per assicurare forniture stabili e soddisfare la crescita della domanda petrolifera. E' stato questo l'obiettivo di un incontro svoltosi nei giorni scorsi a Kirkenes, città norvegese al confine con la Russia, tra esponenti politici e industriali di Norvegia ...


28/07/2005 | Politica energetica internazionale |

SPAGNA APPROVA LIBRO BIANCO ENERGIA

Il ministero dell'Industria spagnolo ha pubblicato martedì, dopo 8 mesi di lavoro, il Libro Bianco sull'Energia, contenente le linee guida che serviranno al governo per la riorganizzazione del settore. Il Libro Bianco, ora al vaglio della Comisión Nacional Energía (Cne), prevede in particolare la ri ...


26/07/2005 | Politica energetica internazionale |

USA: EIA AUMENTA STIME SU PRODUZIONE CARBONE

La produzione di carbone degli Stati Uniti sarà nel 2005 superiore alla previsioni. E' la conclusione cui è giunta l'Energy information administration (Eia), secondo cui il dato del +1,8% diffuso appena un mese fa deve essere rivisto al +2.9%. La produzione di carbone statunitense, calcola infatti l ...


26/07/2005 | Politica energetica internazionale |

USA: 3,4 M.NI $ PER L'IDROGENO DA CARBONE

Il Dipartimento per l'Energia degli Stati Uniti (Doe) ha concesso fondi per 2,7 milioni di dollari alla University of North Dakota per la creazione del National Center for Hydrogen Technology, che svilupperà nuove tecnologie per ricavare idrogeno dal carbone. Il Doe ha annunciato alla fine di giugno ...


21/07/2005 | Politica energetica internazionale |

ACCORDO PETROLIFERO IRAN-IRAQ

I ministri del Petrolio dell'Iran, Bijan Zanganeh, e dell'Iraq, Ibrahim Bahr ul-Ulum, hanno firmato martedì il previsto accordo di collaborazione nel settore dell'energia (v. Staffetta 12/7). In base all'accordo, l'Iran acquisterà 150.000 barili al giorno di greggio iracheno, che saranno trasportati da Basra alla raffineria di Abadan attraverso una doppia cond ...


20/07/2005 | Politica energetica internazionale |

SPAGNA VENDE 8,5% RETE ELETTRICA REE

Il Consiglio Consultivo per le Privatizzazioni della Spagna ha approvato il 18 luglio la vendita dell'8,5% di Red Eléctrica de España (Ree) da parte di Sociedad Estatal de Participaciones Industriales (Sepi). La cessione, che porterà la quota di Sepi in Ree al 20%, verrà effettuata in un solo giorno ...


15/07/2005 | Politica energetica internazionale |

KAZAKHSTAN: NUOVA LEGGE IDROCARBURI

Il presidente del Kazakhstan, Nursultan Nazarbayev, ha dato la scorsa settimana il via libera definitivo alla nuova legge per i contratti “production sharing” nell'offshore del Paese centro-asiatico (le acque kazake del Mar Caspio e del mare di Aral).
Nazarbayev ha sostenuto che la legge fornis ...


15/07/2005 | Politica energetica internazionale |

AIE RIVEDE AL RIBASSO LE STIME SULLA DOMANDA

La stagione degli uragani nella zona del Golfo del Messico iniziata con largo anticipo (dopo il passaggio di Dennis, che ha causato ingenti danni alla nuova piattaforma BP Thunder Horse, si attende a breve la tempesta tropicale Emily) e con possibili ripercussioni sulla stabilità degli approvvigiona ...


14/07/2005 | Politica energetica internazionale |

AIE RIVEDE AL RIBASSO LE STIME SULLA DOMANDA

La stagione degli uragani nella zona del Golfo del Messico iniziata con largo anticipo (dopo il passaggio di Dennis, che ha causato ingenti danni alla nuova piattaforma BP Thunder Horse, si attende a breve la tempesta tropicale Emily) e con possibili ripercussioni sulla stabilità degli approvvigiona ...


14/07/2005 | Politica energetica internazionale |


14/07/2005 | Politica energetica internazionale |

BELGIO: NASCE BORSA ELETTRICA BELPEX

I gestori della rete del Belgio (Elia) e dell'Olanda (TenneT) e le borse elettriche olandese (Apx) e francese (Powernext) hanno costituito il 7 luglio con un capitale di 3 milioni di euro Belpex, la borsa elettrica belga (v. Staffetta 5/5). Attualmente, Elia ha il 70% di Belpex, Apx, Powernext e TenneT il 10% ciascuna; nell'azionariato potrebbe però entrare an ...


12/07/2005 | Politica energetica internazionale |

G8: PETROLIO E CLIMA NEL DOCUMENTO FINALE

Petrolio e cambiamenti climatici hanno un posto rilevante nelle conclusioni del G8 svoltosi la scorsa settimana a Gleneagles, in Scozia (v. Staffetta 5/7). Nel comunicato finale diffuso venerdì, gli 8 Paesi più industrializzati hanno espresso “particolare preoccupazione” per gli alti prezzi petroliferi, che potrebbero minacciare la crescita economica, e hanno ...


09/07/2005 | Politica energetica internazionale |

L'ENERGIA USA TRA KYOTO E PECHINO

Unocal, energy bill e protocollo sul clima

Giorni intensi per l'energia statunitense. La settimana scorsa, il Senato ha approvato l'ennesima versione dell'energy bill (v. Staffetta 1/7); subito dopo, la Camera ha votato a larga maggioranza un provvedimento con cui si chiede il veto all'acquisto di Unocal da parte della cinese Cnooc (v. Staffetta 5/7); infine, il presidente George Bush, pressato dai partner del G8 di Gleneag ...


08/07/2005 | Politica energetica internazionale |

ACCORDO RUSSIA-KAZAKHSTAN DA 23 M.DI DI $

Rosneft, detenuta al 100% dal governo russo, e la compagnia di Stato kazaka KazMunaiGas hanno firmato mercoledì un accordo “production sharing” della durata di 55 anni per lo sviluppo del maxi-giacimento petrolifero offshore di Kurmangazy (oltre 7 miliardi di barili di riserve provate) attraverso in ...


06/07/2005 | Politica energetica internazionale |

MAJOR PER PRIMA CENTRALE ELETTRICA SENZA CO2


BP, ConocoPhillips, Shell e Scottish and Southern Energy (Sss) hanno annunciato il 30 giugno l'avvio della fase di disegno ingegneristico della prima centrale elettrica su scala industriale priva di emissioni di anidride carbonica. Il progetto prevede la conversione di 20 milioni di mc di gas ...



Skip Navigation Links
1
2
Pagna Successiva (2)

Torna su...
 
Calendario Eventi e Manifestazioni
Gli speciali della Staffetta
75 Anni di Energia - Il libro di Staffetta Quotidiana
La Staffetta per il sociale...