Reserved
giovedì 21 novembre 2019   17.36
Clicca su MI PIACE sulla nostra Pagina  Seguici su Twitter 
Ricerca                          Rss Staffetta Quotidiana Rss             Abbonamenti    Chi siamo    Contatti   
userName password Non riesco ad accedere

Questo sito, per il suo funzionamento, utilizza i cookie; accedendo o cliccando su "Accetto", acconsenti all'uso dei cookie presenti in questo sito.

Politica energetica internazionale
September - 2005
indietro
avanti


Skip Navigation Links
1
2
3
Pagna Successiva (2)

30/09/2005 | Politica energetica internazionale |

PIEBALGS, NO A RIBASSI FISCALI A PIOGGIA

“La commissione europea non ritiene che la reazione migliore di fronte al carogreggio sia abbassare le tasse per compensare i prezzi perché questo incoraggia soltanto i consumatori a consumare ulteriormente”. Lo ha detto Andrei Piebalgs, commissario europeo dell'Energia, mercoledì a Strasburgo all'E ...


29/09/2005 | Politica energetica internazionale |

G7, PIANO CONTRO CAROPETROLIO

L'economia globale continua ad espandersi, ma l'aumento del prezzo dell'energia e i crescenti squilibri mondiali, assieme alle forti pressioni protezionistiche, fanno salire i rischi. Questo, in estrema sintesi, il messaggio finale del G-7 di Washington dei giorni scorsi. In particolare si teme il r ...


28/09/2005 | Politica energetica internazionale |

PIEBALGS, SU “PACCHETTO ENERGIA”

Il secondo pacchetto legislativo comunitario sulla liberalizzazione del mercato interno dell'energia “dovrebbe bastare”. E' quanto ha dichiarato il commissario europeo all'energia, Andris Piebalgs, all'apertura di una conferenza, “Il mercato unico nella dimensione mondiale”, organizzata il 22 settem ...


27/09/2005 | Politica energetica internazionale |

CALIFORNIA: 2 M.DI DI $ PER L'EFFICIENZA

La Commissione per le Public Utilities della California (Puc) ha approvato un programma per il risparmio energetico e l'efficienza che prevede investimenti per complessivi 2 miliardi di dollari nel periodo 2006-2008. Il programma, definito dalla Puc “il più ambizioso della storia delle utility statu ...


24/09/2005 | Politica energetica internazionale |

LA SVIZZERA ALLA PROVA DEL MERCATO

La legge per la liberalizzazione elettrica

Bocciata esattamente tre anni fa da un referendum (v. Staffetta 25/9/02), l'apertura del mercato elettrico svizzero è tornata in una nuova versione, disegnata dal Consiglio federale (il governo elvetico) per tener conto dei cambiamenti nel frattempo intervenuti. Dalla consultazione del 2002 ad oggi, infatti, il panorama energetico è radicalmente mutato. Nel giugno del 2003, in base alle nuo ...


24/09/2005 | Politica energetica internazionale | Marcello Colitti

COME E PERCHÉ LE COMPAGNIE SONO FINITE NEL CICLONE

L'opinione di marcello Colitti

Sono finite le vacanze, si sono riaperti gli uffici, ma la ripresa non è stata gradevole. I problemi che c'erano non si sono avviati a soluzione, si sono anzi fatti più difficili; in più il diavolo ci ha messo la coda. Le strutture deboli, si dice, soffrono di tutto; basta un colpo d'aria a prendere ...


23/09/2005 | Politica energetica internazionale |

SVIZZERA: LIBERALIZZAZIONE IN DUE FASI

Il Parlamento svizzero ha approvato mercoledì, con una stentata maggioranza, l'apertura del mercato elettrico in due fasi. A tre anni dalla bocciatura per referendum della precedente legge sulla liberalizzazione del settore (v. Staffetta 25/9/02), ha dunque prevalso la linea morbida. Mentre la Commissione Industria del Consiglio aveva votato a favore della com ...


21/09/2005 | Politica energetica internazionale |

FRANCIA: ACCORDO SU PREZZI ALLA POMPA

Le compagnie petrolifere cedono alle richieste del governo francese e promettono prezzi più bassi e nuovi investimenti. È quanto è emerso da un incontro tra i produttori e i distributori di carburanti e i ministri francesi dell'Economia, Thierry Breton, e dell'Industria, François Loos. Il gruppo fra ...


17/09/2005 | Politica energetica internazionale |

I 25 ALLE PRESE COL CAROPETROLIO

Governi in ordine sparso

Ridurre le tasse, minacciare le compagnie, stimolare il risparmio e le rinnovabili. E' ampio e variegato il ventaglio di posizioni assunte dai governi dei 25 membri Ue.
Almeno per il momento, contrari agli sgravi fiscali si sono dichiarati i governi di Svezia, Austria, Finlandi ...


17/09/2005 | Politica energetica internazionale |

AIE: CONFERMATO IL PIANO DI RILASCIO

Conferma del piano di rilascio di 2 milioni di barili/giorno delle scorte d'obbligo e/o strategiche detenute dai paesi membri, deciso e adottato il 2 settembre per la durata di 30 giorni. Nuovo appuntamento a fine mese/primi di ottobre per valutare sulla base delle nuove informazioni disponibili l'e ...


17/09/2005 | Politica energetica internazionale |

LUNEDÌ A VIENNA IL VERTICE OPEC

Assicurare i mercati che anche i paesi esportatori di greggio faranno la loro parte nel fronteggiare i problemi creati dall'uragano Katrina, sottolineare che in questo momento, a parte Katrina, l'impennata dei prezzi del petrolio è esaltata dalla scarsità di capacità mondiale di raffinazione e di co ...


17/09/2005 | Politica energetica internazionale |

AIE: RIVISTA AL RIBASSO LA DOMANDA

Sulla base delle ultime rilevazioni mensili

Nell'Oil Market Report di settembre, l'Agenzia internazionale per l'energia ha rivisto al ribasso il dato sulla domanda mondiale di petrolio per l'intero 2005, ora pari a 83,5 milioni di b/g contro gli 84,3 milioni stimati il mese scorso. La revisione riguarda tutti e quattro i trimestri, il ...


15/09/2005 | Politica energetica internazionale |

SCORTE: OGGI A PARIGI VERTICE AIE
E IL 21 SECONDA RIUNIONE ESPERTI UE

Come preannunciato (v. Staffetta 6/9), oggi a Parigi si riunirà il Governing Board dell'Aie per valutare gli effetti pratici della decisione presa il 2 settembre dal direttore esecutivo, Claude Mandil, di rilasciare 2 milioni di barili/giorno di scorte d'obbligo e/o strategiche detenute dai paesi membri allo scopo di supplire alle conseguenze sui mercat ...


15/09/2005 | Politica energetica internazionale |

CAROPETROLIO, UE: NO A TAGLIO ACCISE

La Commissione europea è contraria a misure di riduzione fiscale per contrastare il caropetrolio. Lo ha ribadito la portavoce dell'esecutivo Ue, Françoise Le Bail, a conclusione della riunione della Commissione tenutasi ieri mattina in cui sono stati esaminati i risultati dell'Ecofin di Manchester < ...


15/09/2005 | Politica energetica internazionale |

FRANCIA, STRATEGIA CONTRO I RINCARI

Dopo gli interventi di lunedì a favore dei trasportatori e delle famiglie (v. Staffetta 13/9), martedì è stata la volta degli agricoltori che, a partire dal primo settembre potranno usufruire per il gasolio per uso domestico di un aumento del rimborso del Tipp (‘Taxe interieure sur le produits petroliers' che insieme all'Iva porta il carico fiscale totale al ...



Skip Navigation Links
1
2
3
Pagna Successiva (2)

Torna su...
 
Calendario Eventi e Manifestazioni
Gli speciali della Staffetta
75 Anni di Energia - Il libro di Staffetta Quotidiana
La Staffetta per il sociale...