Reserved
giovedì 21 novembre 2019   17.47
Clicca su MI PIACE sulla nostra Pagina  Seguici su Twitter 
Ricerca                          Rss Staffetta Quotidiana Rss             Abbonamenti    Chi siamo    Contatti   
userName password Non riesco ad accedere

Questo sito, per il suo funzionamento, utilizza i cookie; accedendo o cliccando su "Accetto", acconsenti all'uso dei cookie presenti in questo sito.

Politica energetica internazionale
May - 2011
indietro
avanti


Skip Navigation Links
1
2
Pagna Successiva (2)

31/05/2011 | Politica energetica internazionale |

Giappone, raddoppio rinnovabili al 2020
Anche la Svizzera abbandona l'atomo


Due mesi e mezzo dopo Fukushima, anche il Giappone e la Svizzera, come la Germania, annunciano radicali cambiamenti nella loro politica energetica, in particolare su nucleare e rinnovabili. Il Paese nipponico ha annunciato di essere intenzionato a raggiungere al 2020 il 20% di elettricità da rinnova ...


27/05/2011 | Politica energetica internazionale |

Kazakhstan, Saglia: in 5 anni interscambio a 7 mld

Stefano Saglia
Stefano Saglia
“Il Governo italiano intende promuovere ulteriori sinergie tra le nostre imprese e quelle kazake per raggiungere altri settori oltre quello energetico. Nei prossimi 5 anni l'obiettivo è portare il nostro interscambio a dagli attuali 3,5 a 7 miliardi di euro”. È quanto ha dichiarato Stefano Saglia, s ...


27/05/2011 | Politica energetica internazionale |

Dopo la “rivolta”, le domande a cui l'industria deve dare risposta

L'opinione di Marcello Colitti


La rivolta contro i regimi consolidatisi da anni nel Medio Oriente e nel Nord Africa rappresenta un problema per l'industria petrolifera? Finora, l'effetto sembra essersi limitato ad un aumento del prezzo, che sarebbe cancellato se la produzione libica tornasse sul mercato. O c'è qualcosa di più? La ...


25/05/2011 | Politica energetica internazionale |

La Cina rischia il blackout


La Cina è a rischio blackout per alti costi del carbone e produzione idroelettrica crollata per la siccità dell'ultimo inverno. Le interruzioni estive programmate sono la norma, ma numerose province - Hunan, Zhejiang, Jangsu e Anhui - le hanno anticipate rispetto agli anni scorsi. Le autorità cinesi ...


25/05/2011 | Politica energetica internazionale |

Opec, ipotesi Elghaber per la Libia

Indiscrezioni dai lavori preparatori del meeting già avviati a Vienna


Secondo indiscrezioni, alla riunione Opec dell'8 giugno il governo Gheddafi potrebbe inviare Ahmed Mohamed Elghaber al posto di Shokri Ghanem. Elghaber è già un governor Opec per la Libia e ricopre il ruolo di direttore generale del dipartimento marketing della Noc.
L'indiscezione nasce dal fa ...


25/05/2011 | Politica energetica internazionale |

Ucraina, ex premier accusato di abuso di potere

Oggetto del reato gli accordi con la Russia per la fornitura di gas nel 2009

Yulia Tymoshenko
Yulia Tymoshenko
Un tribunale ucraino ha ordinato l'arresto dell'ex primo ministro Yulia Tymoshenko, una figura chiave dell'opposizione, accusata di abuso d'ufficio e altri reati. E' quanto ha riferito il suo stesso partito politico.
"Yulia Tymoshenko è stata arrestata in seguito ad una decisione del tribunale ...


25/05/2011 | Politica energetica internazionale |

Russia, confermata condanna per Khodorkovsky

Pena ridotta da 14 a 13 anni

Mikhail Khodorkovsky
Mikhail Khodorkovsky
La corte d'Appello di Mosca ha confermato la condanna per frode ultramiliardaria e riciclaggio di denaro nei confronti dell'ex magnate del petrolio Mikhail Khodorkovsky, già in carcere, ma ha ridotto la sua pena detentiva da 14 a 13 anni (v. Staffetta 31/12/10).
La sentenza comporta che Khodorkovsky, ex capo della Yukos, in carcere dal 2003 dopo essersi scontrato con il Cremlino quando ...


24/05/2011 | Politica energetica internazionale |

Opec, Ahmadinejad non parteciperà al vertice

Secondo il consiglio dei guardiani è illegale l'interim al ministero del petrolio del presidente iraniano

Mahmoud Ahmadinejad
Mahmoud Ahmadinejad
Il presidente iraniano Mahmoud Ahmadinejad non presiederà più la prossima riunione Opec, in calendario per l'8 giugno, ma invierà un suo delegato (v. Staffetta 18/05). E' quanto ha detto il direttore generale del dipartimento per gli Affari Esteri presso il ministero del Petrolio, Shojaeddin Bazargani, specificando che la stessa persona delegata parteciperà poi al meeting congiunto Opec-Ue ...


23/05/2011 | Politica energetica internazionale |

Nuova tassazione Ue, il punto al Mse


Si è svolto mercoledì scorso al ministero dello Sviluppo economico un incontro, presieduto dal d.g. approvvigionamenti, Gilberto Dialuce, con le associazioni del settore energetico per raccogliere le prime osservazioni sulla proposta di modifica della direttiva 2003/96/CE che ristruttura il quadro c ...


20/05/2011 | Politica energetica internazionale |

L'Aie ribadisce: occorre aumentare offerta oil

Al Governing Board l'Italia rappresentata dall'ambasciatore Magliano


Dopo aver già chiesto all'Opec una maggiore responsabilità nell'editoriale dell'ultimo “Oil Market Report” (v. Staffetta 19/05), l'Agenzia internazionale per l'energia ha deciso di lanciare nuovamente un appello a tutti i paesi produttori di petrolio affinché aumentino le forniture di greggio. “Visto che la domanda di petrolio aumenta stagionalmente da maggio ad agosto, è chiaro e urgente c ...


18/05/2011 | Politica energetica internazionale |

Libia, i ribelli vogliono partecipare alla riunione Opec di giugno

Mahmud Shammam
Mahmud Shammam
Il Consiglio Nazionale Transitorio (Cnt, l'organismo di governo dei ribelli libici) intende rappresentare la Libia alla prossima riunione dell'Opec, l'8 giugno, dopo la defezione dell'attuale amministratore delegato della Noc, Shukri Ghanem. Lo ha detto ieri il portavoce Mahmud Shammam all'agenzia F ...


18/05/2011 | Politica energetica internazionale |

Opec, Ahmadinejad al vertice di giugno

Mahmoud Ahmadinejad
Mahmoud Ahmadinejad
Il presidente iraniano Mahmoud Ahmadinejad presiederà la prossima riunione dell'Opec, che si terrà a Vienna il prossimo 8 giugno, secondo quanto ha scritto l'agenzia di stampa iraniana semi-ufficiale Fars, citando un dirigente. Dal primo gennaio scorso per tutto il corrente anno l'Iran ha la presid ...


17/05/2011 | Politica energetica internazionale |

Libia, l'Italia costituisce un gruppo per riavviare il commercio

Farhat Omar Bengdara
Farhat Omar Bengdara
L'Italia ha istituito un gruppo composto da rappresentanti del governo e imprese con l'obiettivo di garantire i legami con il governo ribelle in Libia e riavviare gli scambi commerciali. Lo riferisce Reuters citando una fonte vicina al dossier.
Sabato, il Corriere della Sera aveva scritto di un ...


17/05/2011 | Politica energetica internazionale |

Libia, Ghanem "diserta"

Una fonte del governo tunisino: a bordo di un'auto ha attraversato il 14 maggio il valico di frontiera di Ras Jedir e risiede attualmente in un hotel a Djerba

Shokri Ghanem
Shokri Ghanem
Il ministro del Petrolio del regime libico e numero uno della Noc, Shokri Ghanem, avrebbe deciso di abbandonare Muammar Gheddafi. Secondo quanto riferiscono le tv al-Arabiya e al-Jazeera, che riportano fonti dell'opposizione libica, "Ghanem ha abbandonato il regime ed è passato con il Consiglio nazi ...


12/05/2011 | Politica energetica internazionale |

Aie, al ribasso previsioni su domanda oil 2011


Aie più cauta sulla domanda di petrolio nel 2011. Nell'Oil Market Report di maggio, l'agenzia internazionale di Parigi prevede che la richiesta di greggio quest'anno salirà dell'1,5% a 89,18 milioni di barili giorno, mentre in quello precedente di aprile si stimava che la domanda sarebbe aumentata d ...



Skip Navigation Links
1
2
Pagna Successiva (2)

Torna su...
 
Calendario Eventi e Manifestazioni
Gli speciali della Staffetta
75 Anni di Energia - Il libro di Staffetta Quotidiana
La Staffetta per il sociale...