giovedì 18 luglio 2019   03.12
Clicca su MI PIACE sulla nostra Pagina  Seguici su Twitter 
Ricerca                          Rss Staffetta Quotidiana Rss             Abbonamenti    Chi siamo    Contatti   
userName password Non riesco ad accedere

Questo sito, per il suo funzionamento, utilizza i cookie; accedendo o cliccando su "Accetto", acconsenti all'uso dei cookie presenti in questo sito.

Petrolio
April - 2002
indietro
avanti


Skip Navigation Links
1
2
Pagna Successiva (2)

25/04/2002 | Ricerca e Produzione Idrocarburi |

KARACHAGANAK (ENI) AUMENTA PRODUZIONE

La produzione di gas del giacimento kazaco di Karachaganak, operato da Eni e British Gas, aumenterà dai 3,75 miliardi di mc dello scorso anno a 4,7 miliardi di mc nel 2002. Lo ha annunciato all'agenzia Interfax il consorzio Karachaganak Integrated Organizatio (Kio), al quale partecipano anche la sta ...


24/04/2002 | Approvvigionamenti e Raffinazione |

UE: IL 45% DEL GREGGIO E' OPEC

Nel corso del 2001 l'Unione europea ha importato circa 90 miliardi di euro di greggio di provenienza extra europea. La Russia con il 17% (15 miliardi di euro) e la Norvegia con il 21% (19 miliardi di euro) figurano tra i principali fornitori mentre la quota coperta dall'Opec è apparsa in leggero cal ...


24/04/2002 | Ricerca e Produzione Idrocarburi |

L'ENI ABBANDONA LA GUYANA

L'Eni ha ceduto alla compagnia petrolifera indipendente canadese Cgx Energy il 25% che Agip Guyana deteneva nel blocco offshore Georgetown, a 80 km dalla costa nel bacino Guyana Suriname. La partecipazione, acquistata nel 1999 dalla Repsol-Ypf (vedi Staffetta 9/9/99), era l'unica del cane a sei zamp ...


24/04/2002 | Ricerca e Produzione Idrocarburi |

ENI: CONFERMATA IMPORTANZA GIACIMENTI BORNEO

Eni annuncia di aver completato con successo la perforazione di tre pozzi per la valutazione del potenziale minerario dei giacimenti di Ranggas, Gendalo e Gandang situati nell'offshore profondo del Borneo Orientale, in Indonesia. I tre giacimenti sono localizzati nei permessi di Rapak e Ganal dei qu ...


23/04/2002 | Trasporti |

GREGGIO KAZAKO IN EUROPA VIA CROAZIA?

Il Kazakhstan non esclude che in futuro possa essere realizzata una bretella di collegamento tra l'oleodotto russo di Druzhba e quello di Adria, al fine di trasportare verso i mercati europei 110 milioni di barili di greggio l'anno. Lo ha detto il 19 aprile il presidente kazako, Nursultan Nazarbayev ...


23/04/2002 | Ricerca e Produzione Idrocarburi |

AGIP AVVIA PERFORAZIONI A SEBEI, IN CINA

L'Agip China ha avviato la scorsa settimana le perforazioni del primo pozzo esplorativo nel blocco a gas Sebei, nel bacino Qaidam (Cina occidentale). Lo ha rivelato un dirigente della società all'agenzia Dow Jones. Agip China sarebbe “abbastanza ottimista” circa le prospettive del pozzo, date le con ...


20/04/2002 | Ricerca e Produzione Idrocarburi | GCA

RISPOSTA A SILVESTRINI

Sulle “prove di Bologna”

La pubblicazione sulla Staffetta di una puntuale informazione sui risultati della sperimentazione di Bologna sulle emissioni inquinanti dei combustibili utilizzati dalla locale azienda dei trasporti urbani ha provocato un mezzo terremoto. Per primi hanno reagito i produttori di biodiesel e del Gecam ...


19/04/2002 | Ricerca e Produzione Idrocarburi |

ENI: DA DICEMBRE UN NUOVO CAMPO IN NIGERIA

L'Agip metterà in produzione entro la fine dell'anno il campo offshore Okpoho, in Nigeria. Lo ha rivelato il 17 aprile l'agenzia Thisday, secondo cui il campo, 55 km dalle coste dello Stato del Delta, ha riserve provate per 200 milioni di barili di greggio.
Okpoho e Okono sono i due campi che, ...


19/04/2002 | Ricerca e Produzione Idrocarburi |

GRAN BRETAGNA: TASSA DEL 10% SU ESTRAZIONI

Con una mossa del tutto inaspettata, il cancelliere dello Scacchiere del Regno Unito, Gordon Brown, ha annunciato l'introduzione di una tassa del 10% sui profitti delle estrazioni di idrocarburi nel Mare del Nord.
Alle critiche dell'industria petrolifera, che ha rimarcato come la tassa arrivi ...


18/04/2002 | Ricerca e Produzione Idrocarburi |

SICILIA: IMPORTANTE SCOPERTA GAS ENI
(MA IN TERRAFERMA SITUAZIONE FERMA)

Importante scoperta di gas nell'offshore siciliano, a largo di Agrigento, da parte dell'Eni che ha perforato con successo il pozzo esplorativo “Panda 1”, ad una profondità di circa 460 metri. Le valutazioni preliminari parlano di riserve dell'ordine di 9-12 miliardi mc ma bisognerà attendere la perf ...


18/04/2002 | Approvvigionamenti e Raffinazione |

OLEODOTTO KAZAKHSTAN-CINA

Il consigliere del direttore generale della China National Petroleum Corporation (Cnpc), Zhang Cheng Wu, ha dichiarato all'agenzia Interfax che la compagnia intende realizzare un oleodotto di 2.900 km dal Kazakhstan occidentale alla Cina. La condotta, che dovrebbe avere una capacità di circa 20 mili ...


17/04/2002 | Approvvigionamenti e Raffinazione |


13/04/2002 | Ricerca e Produzione Idrocarburi |


12/04/2002 | Approvvigionamenti e Raffinazione |

VENEZUELA: SI CERCA SOLUZIONE A BLOCCO

In questi giorni sono in corso incontri più o meno formali tra i dirigenti della Pdvsa e il governo venezuelano nel tentativo di mettere fine ad uno sciopero che dura ormai da 7 giorni e che ha paralizzato l'attività della compagnia petrolifera (vedi Staffetta 9/4). Sono infatti ormai numerose le navi che stazionano al largo dei principali terminali petrolifer ...


10/04/2002 | Ricerca e Produzione Idrocarburi |

GROS-PIETRO: NEL CASPIO 7,8 MILIARDI DI BEP

La regione del Caspio contiene riserve per 7,8 miliardi di barili equivalenti petrolio, di cui 5,4 miliardi in Kazakhstan. Lo ha detto il presidente dell'Eni, Gianmaria Gros-Pietro, intervenendo lunedì al Summit Economico Eurasiatico in corso ad Almaty (Kazakhstan). Secondo il resoconto dell'incontr ...



Skip Navigation Links
1
2
Pagna Successiva (2)

Torna su...
 
Calendario Eventi e Manifestazioni
Gli speciali della Staffetta
75 Anni di Energia - Il libro di Staffetta Quotidiana
La Staffetta per il sociale...
Teniamoci per mano