Staffetta Quotidiana
  Non riesco ad accedere
Ricerca                                 Abbonamenti     Contatti

Politiche dell'energia



| Politica energetica internazionale

LUNA DI MIELE TRA OPEC E AIE

Nonostante i venti di guerra e le tensioni tra Occidente e Islam, in questo momento i rapporti tra Opec e Paesi consumatori sono particolarmente buoni al punto da spingere il Governing Board dell'Aie a dare pubblicamente atto ai Paesi produttori del Medio Oriente, nel comunicato finale della riunion...
| Politica energetica nazionale

SICILIA CHIEDE TAVOLO CONSULTAZIONE
PER DEFINIRE RACCORDO CON LO STATO

“Non è ipotizzabile un comportamento fiscale differenziato per territorio o per regione, perché provocherebbe un'alterazione del principio di libera concorrenza, alterando anche i costi dell'energia. Per questo è necessario avviare un tavolo di consultazione per stabilire le competenze tra Regioni e...
| Politica energetica internazionale

VENEZUELA: “GOLPE” PETROLIFERO

Il presidente venezuelano, Hugo Chàvez, si appresta ad assumere il controllo diretto del settore energetico del Paese attraverso la creazione di un Consiglio Petrolifero Nazionale, che assorbirà in toto le competenze in materia di pianificazione sinora svolte dal ministero dell'Energia e dalla compa...
| Politica energetica internazionale

ALGERIA: SCIOPERO CONTRO PRIVATIZZAZIONI

Martedì e mercoledì uno sciopero ha paralizzato il settore pubblico algerino, bloccando l'amministrazione e gli enti pubblici. Fermi anche treni, aerei e autobus. Motivo della protesta è il processo di privatizzazione e liberalizzazione in corso, che riguarda da vicino il settore petrolifero...
| Politica energetica internazionale

L'ENERGIA NELLA COOPERAZIONE UE-MAROCCO

L'energia è entrata ufficialmente a far parte della cooperazione tra Unione europea e Marocco. Nel corso del terzo incontro del Comitato di Associazione tra la Ue e il Paese magrebino, svoltosi martedì, è stata infatti annunciata la creazione di sei sottocommissioni strategiche, tra cui quella per l...
| Politica energetica internazionale

GASOLIO A LIVELLI RECORD IN MEDITERRANEO
E SI TORNA A PARLARE DI ARMA DEL PETROLIO

I paesi islamici non escludono di ricorrere all'arma del petrolio per scongiurare la guerra contro l'Iraq. Finora, secondo quanto riferito ieri mattina dall'Agenzia Italia, si tratterebbe di una sorta di provocazione lanciata nel corso di un incontro tra leader e ministri di 49 Stati musulmani svolt...
| Politica energetica internazionale

AIE, UE E VERTICI ENERGIA: COSI' L'AGENDA

A prescindere dalla guerra e dalle sue possibili ricadute, sulle quali circolano in questi giorni scenari più o meno pessimisti, tra la fine di aprile e la fine di maggio sono in programma tre importanti eventi internazionali che interessano il settore dell'energia. Si comincia il 28-29 aprile a Par...
| Politica energetica nazionale

“TAVOLO” SULLA CHIMICA: NESSUNA NOVITA'
MA A MARGHERA MINACCIANO LA CHIUSURA

Non sono emerse grandi novità dall'incontro sulla chimica tenutosi lunedì a Roma tra il ministro delle Attività Produttive, Antonio Marzano, il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Gianni Letta, i rappresentanti di Unionchimica, Federchimica e i sindacati di categoria.
Il Governo ha riba...
| Politica energetica internazionale

MUORE MINISTRO DEL PETROLIO AFGANO

Il ministro del Petrolio dell'Afghanistan, Juna Mohammad Mohammadi, è morto domenica con altre sette persone in un incidente aereo. Il Cessna su cui viaggiava è precipitato in mare non lontano da Karachi, in Pakistan, dove Mohammadi si era recato per partecipare ai negoziati per il progetto del gasd...
| Politica energetica nazionale

GOVERNO E RISIKO DELL'ENERGIA

Mentre il Parlamento resta impantanato nei “localismi” che affossano il decreto “salva centrali” e nei ritardi del dibattito sul ddl Marzano provocati dagli “stralci” per decreto di norme significative decisi dal governo, il mondo dell'energia si agita a più non posso con fughe di notizie e indiscre...
| Politica energetica nazionale |
GCA

NON E' SOLO QUESTIONE DI ACCISE

Il Governo alla prese con il “caro petrolio”

Il greggio viaggiava intorno ai 20 dollari a barile, in Mediterraneo la quotazioni cif della benzina era intorno a 237 dollari a tonnellata e il gasolio EN590 a 197, in Italia alla pompa la benzina senza piombo costava 1935 lire al litro e il gasolio 1.555, il dollaro veniva cambiato a 1850 lire e a...
| Politica energetica internazionale

IRAQ: GUERRA PER IL PETROLIO?

Gli Usa e il dopo-Saddam

E' il petrolio il motivo della guerra che gli Stati Uniti intendono scatenare contro l'Iraq?
Secondo i milioni di pacifisti che una settimana fa hanno riempito le piazze di tutto il mondo, la risposta è univoca e scontata, ma tra gli operatori del settore serpeggia più di un dubbio.
L'autorevole ...
| Politica energetica nazionale |
Edgardo Curcio

A MARGINE DELLE PIU' RECENTI VICENDE NELL'ENERGIA

Osservatorio di politica energetica di Edgardo Curcio*

Nel corso dei primi mesi del 2003 alcuni avvenimenti stanno già caratterizzando il nuovo quadro di politica energetica del nostro Paese.
Alcuni attengono alle istituzioni, al concitato dibattito in corso sul disegno di legge Marzano per il riordino di tutto il settore energetico ed al varo di nuovi...
75 Anni di Energia - Il libro di Staffetta Quotidiana
Saras