Staffetta Quotidiana
  Non riesco ad accedere
Ricerca                                 Abbonamenti     Contatti

Politiche dell'energia



| Politica energetica internazionale

OPEC DIVISA PIU' CHE MAI

La conferenza del 23 marzo


Mentre l'Agenzia internazionale per l'energia continua a denunciare
sforamenti del tetto produttivo Opec (nel 1998 i barili/giorno prodotti
sono stati 600.000 in più dell'anno precedente - v. servizio a p. 9),
i Pae...
| Politica energetica internazionale

PETROLIO: DALL'AIE DOCCIA FREDDA SULLE SPERANZE DI RIPRESA

Ancora riviste al ribasso le previsioni sull'espansione della domanda


Ancora una volta nel suo ultimo rapporto l'Agenzia Internazionale
per l'Energia (Aie) non lancia segnali incoraggianti sul futuro dei
mercati petroliferi internazionali, dove permane un eccesso di...
| Politica energetica internazionale

PROGRAMMI QUADRO UE SULL'ENERGIA

Il 14 dicembre la Commissione ha adottato una serie di decisioni

relative ad alcuni programmi pluriennali nel settore dell'energia per
il periodo 1998-2002, che vengono pubblicate sulla Gazzetta Ufficiale
delle Comunità europee n. L 7 del 13 gennaio 1999. Trat...
| Politica energetica internazionale

COMMISSIONE UE CHIEDE A INDUSTRIA AUTO MENO EMISSIONI DI CO2 ENTRO IL 2008

I membri dell'Associazione dei costruttori europei di autoveicoli

(Acea) debbono raggiungere collettivamente entro il 2008, soprattutto
grazie all'introduzione di nuove tecnologie e cambiamenti di mercato
collegati a questi sviluppi, un livello medio di emissioni di ...
| Politica energetica internazionale

E' SICILIANA L'ULTIMA ENTRATA ITALIANA TRA I CLIENTI DEL GREGGIO IRACHENO

Si chiama Industria Petroli Siciliana (Ips) l'ultima entrata

italiana nella lista delle compagnie che negli ultimi due anni si sono
aggiudicate carichi di greggio iracheno nell'ambito dell'accordo "oil
for food" (v. Staffetta 19/2). Un nome non molto conosciut...
| Politica energetica nazionale

MOSCATO: ECCO LA "RICETTA" PER SOPRAVVIVERE E PROSPERARE

Tra le azioni disponibili (ma non è quella decisiva) anche il ricorso

alle fusioni

Nell'intervento illustrato il 12 febbraio, a Milano, in occasione
del convegno Assomineraria-Gulf Publishing (v. Staffetta 17/2), di cui
pubblichiamo di seguito un ampio stralcio...
| Politica energetica internazionale

UPSTREAM SAUDITA ANCORA OFF LIMITS

La visita di Richardson a Ryad


"Abbiamo riserve provate di greggio per 261 miliardi di barili e un
eccesso di capacità produttiva di oltre 2 miliardi di barili/giorno.
Credete dunque che l'Arabia Saudita abbia bisogno di sviluppare nuova
capacità...
| Politica energetica internazionale

PETROLIO E "MERGERMANIA"

L'opinione di Robert Mabro


Puntare tutto sulla crescita dei profitti delle compagnie senza
avviare strategie di ampio respiro causerà seri problemi all'industria
petrolifera internazionale. Parola di Robert Mabro, direttore
dell'O...
| Politica energetica internazionale

"OIL FOR FOOD": A 71 I CONTRATTI 5A FASE SCENDONO A 5 LE COMPAGNIE ITALIANE

A tutto l'8 febbraio, i contratti siglati dalla Somo con compagnie

petrolifere straniere rientranti nell'ambito della quinta fase
dell'accordo "oil for food", partito lo scorso 5 dicembre, era di 71,
per un ammontare di 129,84 milioni di barili (2,06 milioni b/...
| Politica energetica internazionale

ACCORDO UE-RUSSIA COOPERAZIONE ENERGETICA

Lo scorso 12 febbraio a Mosca il commissario europeo per l'Energia,

Christos Papoutsis, e il ministro per l'Energia russo, Serguey
Generalov, hanno firmato un documento di lavoro sulla cooperazione
industriale nel settore energetico tra le due aree nel quale si...
| Politica energetica internazionale

FRANCIA IN PRIMA LINEA SULL'IRAQ

Nel braccio di ferro per abolire l'embargo


Ad oltre otto anni dalla guerra del Golfo, la crisi irachena sembra
incancrenirsi ogni giorno di più. Attriti e polemiche caratterizzano
ormai lo scenario internazionale, in una babele di veti incrociati e
...
| Politica energetica internazionale

L'ASIA E LA CRISI DEL PETROLIO: PRIMI BILANCI

Da due rapporti sulla situazione economica in Estremo Oriente


La svalutazione monetaria, le nuove prospettive nell'esportazioni, i
problemi legati al sovrapprovvigionamento e all'aumentata capacità di
raffinazione, inoltre il ruolo del Giappone, la liberalizzazione e le...
| Politica energetica internazionale

OGGI A RIAD SEGRETARIO ENERGIA USA

Oggi sbarcherà a Riad il segretario all'energia Usa, Bill

Richardson, per una visita di due giorni. Scopo: continuare il dialogo
iniziato lo scorso anno a Washington in occasione della visita del
principe ereditario Abdullah Bin Abdel-Aziz (v. Staffett...
| Politica energetica nazionale

PIU' VOCE A CONSUMATORI E UTENTI BERSANI DA' IL VIA A NUOVO ORGANISMO

Martedi a Roma è stato tenuto a battesimo il Consiglio Nazionale dei

Consumatori e degli Utenti (Cncu), l'organismo che si propone il
miglioramento delle condizioni generali del consumatore/utente,
rendendo effettivo il diritto all'informazione, agevolando l...
75 Anni di Energia - Il libro di Staffetta Quotidiana
Saras