Staffetta Quotidiana
  Non riesco ad accedere
Ricerca                                 Abbonamenti     Contatti

Politiche dell'energia



| Politica energetica nazionale

SINISCALCO SULLE PRIVATIZZAZIONI

Sarebbe “assurdo” vendere o perdere aziende in grado di generare ricchezza. Allo stesso tempo la proprietà pubblica in Italia è “ovunque probabilmente troppo”, come dimostra il dato sull'attivo dell'ordine del 130-140%. “Non c'è paese che abbia un attivo di questa entità”.
E' quanto ha detto marted...
| Politica energetica internazionale

ITALIA-NORVEGIA, MARZANO VEDE WIDVEY

L'impegno italiano per lo sfruttamento di nuovi giacimenti di risorse energetiche norvegesi è stato espresso dal ministro delle Attività Produttive, Marzano al ministro per il Petrolio e per l'Energia della Norvegia, sig.ra Thorild Widvey, in occasione della visita di Stato del presidente della Repu...
| Politica energetica nazionale |
GCA

PETROLIO, LE NOVITÀ DELLA “239”

Anche ora che il disegno di legge Marzano è diventato legge si porta dietro nell'immaginario collettivo il vizio di origine di essere una legge che si occupa in prevalenza di riordino e di riassetto delle norme che riguardano l'elettricità e il gas naturale, poco o niente invece di quelle che riguar...
| Politica energetica internazionale

SI PRECISA LA STRATEGIA DI PUTIN

Fusione Gazprom-Rosneft, accordi Chevron e Total

Prima la vicenda Yukos, poi la riforma della fiscalità petrolifera, infine la revoca delle concessioni sull'isola di Sakhalin assegnate nel 1993 a ExxonMobil e ChevronTexaco e ora disinvoltamente riattribuite alla Rosneft e alla coreana Knoc. Ce n'è abbastanza per far parlare alcuni osservatori di “...
| Politica energetica internazionale

USA CONFERMANO RICORSO TEMPORANEO A SCORTE

Con una nota diffusa giovedì, il dipartimento dell'Energia (Doe) degli Stati uniti ha confermato la propria disponibilità ad avviare negoziati per rendere disponibile una quantità limitata delle riserve strategiche di greggio per fronteggiare gli effetti dell'uragano Ivan sulle raffinerie del Golfo ...
| Politica energetica internazionale

I PARADOSSI DELL'ATTUALE CRISI PRODUTTIVA

Tanto tuonò che piovve. L'Opec ha preso coraggio e ha deciso di aumentare di un milione di barili giorno il tetto produttivo consentito ai suoi membri. Una decisione che qualcuno definisce simbolica, perché il nuovo tetto è più basso della produzione reale, e perché l'Arabia Saudita è l'unico paese ...
| Politica energetica nazionale

PRIVATIZZAZIONI, L'INTERVENTO DI ORTIS ALLA CAMERA

Audizione dell'Autorità per l'energia alla Commissione Bilancio

Pubblichiamo il testo dell'intervento che il presidente dell'organo di regolazione, Alessandro Ortis, ha svolto martedì scorso in occasione dell'indagine conoscitiva (v. Staffetta 22/9).

Introduzione

...
  •  Allegato
| Politica energetica nazionale

MONTEZEMOLO: SERVE UNA POLITICA ENERGETICA

Per l'Italia è arrivato il momento di dotarsi di una politica energetica. A sostenerlo è stato ieri a Genova il presidente di Confindustria, Luca Cordero di Montezemolo, in occasione di una cerimonia all'Ansaldo Energia. “Credo che Confindustria abbia dato un segnale importante in questa direzione l...
| Politica energetica nazionale

RICERCA, ENERGIA E AMBIENTE NEL PNR 2004-2006

Sta per essere inviato al Consiglio dei ministri il Piano nazionale di ricerca 2004-2006. Il documento, elaborato dal ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca Scientifica e composto da circa 60 pagine più un allegato tecnico, prevede finanziamenti complessivi per circa 1,7 miliardi...
| Politica energetica internazionale

USA REVOCANO SANZIONI ALLA LIBIA

Lunedì, la Casa Bianca ha revocato definitivamente le sanzioni statunitensi alla Libia, già sospese cinque mesi fa a seguito del nuovo corso inaugurato dal colonnello Muhammar Gheddafi (v. Staffetta 27/4). Cade du...
| Politica energetica internazionale

NIGERIA: 60 MORTI PER ESPLOSIONE OLEODOTTO

Si allunga l'elenco delle morti causate da tentativi di furti di greggio in Nigeria. Venerdì, una sessantina di persona hanno perso la vita nel villaggio di Imore, nei pressi di Lagos, in seguito a un'esplosione verificatasi in un oleodotto della Nigerian national petroleum corporation (Nnpc), dal q...
| Politica energetica internazionale

OGGI A BRUXELLES INCONTRO ENERGIA

Si svolge oggi a Bruxelles un incontro ad alto livello tra i direttori generali Energia dei 25 Paesi della Ue. Per l'Italia parteciperà Sergio Garribba. Verranno affrontati tra gli altri i temi della sicurezza degli approvvigionamenti di petrolio ed elettricità, del dialogo Russia-Ue e delle nuove t...
| Politica energetica internazionale

LA “DICHIARAZIONE FINALE” DEL CONGRESSO MONDIALE DELL'ENERGIA

Svoltosi a Sidney dal 5 al 9 settembre (v. Staffetta 18/9)

«Sulla base delle tematiche affrontate nei numerosi dibattiti e sessioni svoltesi durante il Congresso, il Consiglio Mondiale dell'Energia ha formulato le seguenti conclusioni:
- Tutte le opzioni energetiche devono essere tenute aperte e nessuna tecnologia dovrà essere idolatrata o demonizzata....
| Politica energetica nazionale

L'ENERGIA RIPARTE DALLA “239”

La ripresa dell'attività parlamentare, parallelamente alla pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale della legge di riordino del settore energia (n. 239/04), ha offerto qualche novità i cui effetti non sono ancora definitivi. Ma che meritano alcune considerazioni. Due i provvedimenti sotto osservazione...
75 Anni di Energia - Il libro di Staffetta Quotidiana
Saras