Staffetta Quotidiana
  Non riesco ad accedere
Ricerca                                 Abbonamenti     Contatti

Politiche dell'energia



| Politica energetica internazionale

PNA, LA GERMANIA CONTRO BRUXELLES

La Germania sta considerando una azione legale contro la Commissione europea se Bruxelles non accetterà un compromesso sul Piano nazionale di allocazione delle emissioni per il secondo periodo regolatorio. Lo ha annunciato il segretario di stato all'Energia Joachim Wurmeling al quotidiano economico ...
| Politica energetica nazionale

IL 2006 SECONDO L'UP

Come di consueto la Staffetta pubblica a fine anno il preconsuntivo 2006 dell'Unione Petrolifera da cui emerge il dato record per l'Italia della fattura energetica, 48 miliardi di euro (+24,4%), circa 10 miliardi ...
| Politica energetica nazionale

IL PETROLIO E L'ENERGIA IN ITALIA NEL 2006

In base al consueto preconsuntivo dell'Unione Petrolifera

Come di consueto la Staffetta pubblica il preconsuntivo 2006 dell'Unione Petrolifera da cui emerge il dato record per l'Italia della fattura energetica, 48 miliardi di euro (+24,4%), più 10 miliardi rispetto al 2005 (3,3% del Pil). La bolletta petrolifera dovrebbe essere pari a 27,4 miliardi (+22%) ...
  •  Petrolio Energia
| Politica energetica internazionale

AZERBAIGIAN, SI FERMA LA PRODUZIONE A SHAH DENIZ

Ad appena una settimana dall'avvio (v. Staffetta 19/12), martedì scorso la società di Stato azera Socar ha annunciato che l'estrazione di gas dal giacimento di Shah Deniz nel Mar Caspio è stata sospesa a causa di problemi tecnici e “al momento non è noto quando potrà riprendere”.
Il presidente di ...
| Politica energetica internazionale

IRAN/1, FIRMATO CON LA CINA ACCORDO PER PARS NORD (GNL)

L'Iran e la Cnooc, società petrolifera appartenente per il 70% al Governo cinese, hanno firmato il 20 dicembre uno storico accordo nel settore dell'energia. L'accordo prevede lo sviluppo del giacimento di gas di Pars Nord e la costruzione di un impianto di liquefazione per un investimento complessiv...
| Politica energetica internazionale

IRAN/2, INDIA PRESENTA PROGETTO GASDOTTO

Un progetto per un gasdotto che colleghi Iran e India via Pakistan è stato presentato da Nuova Delhi a Teheran. Il nuovo gasdotto, il cui costo è stato stimato pari a 7 miliardi di dollari, darebbe maggiore continuità ai rifornimenti provenienti dall'Iran ma sta trovando la ferma opposizione di Wash...
| Politica energetica nazionale

VIA LIBERA CDM A CONFERENZA NAZIONALE
… NO A NOMINA JEAN A COMMISSARIO SOGIN

Il Consiglio dei Ministri, che si è svolto oggi pomeriggio, ha dato il via libera anche alla convocazione della Conferenza Nazionale sull'Energia e l'Ambiente che si terrà a marzo del 2007 e ha deciso la costituzione di un Comitato promotore. Lo ha annunciato il ministro dell'Ambiente Alfonso Pecora...
| Politica energetica internazionale

NUOVA GUERRA TRA GAZPROM E BIELORUSSIA

Si preannuncia una nuova guerra del gas tra il colosso russo Gazprom e la Bielorussia. Minsk non accetta il diktat di Mosca sull'aumento del prezzo del gas e, in mancanza di un accordo entro l'anno coi russi, minaccia di bloccare il transito sul suo territorio del metano che Gazprom dovrà fornire al...
| Politica energetica internazionale

PIANO DI BRUXELLES PER CONTRASTARE I MONOPOLI ENERGETICI

In un'intervista al Bild am Sonntag José Manuel Durao Barroso, presidente della Commissione Ue, annuncia che a gennaio Bruxelles renderà noto il piano per contrastare i monopoli nel settore energetico. “Una raccomandazione importante - spiega - sarà che le posizioni monopolistiche dei grandi gruppi ...
| Politica energetica nazionale |
GCA

LA DONNA DELL'ANNO

Negli ultimi anni la presenza femminile in posizioni ragguardevoli del comparto italiano dell'energia si è andata estendendo e qualificando. E non in ossequio, è bene chiarirlo subito, al criterio delle “quote rosa”, oggi tanto di moda, basato sul numero anziché sulla selezione. Un criterio sul qual...
| Politica energetica nazionale |
GBZ

ANCHE I FRIGO CONSUMANO ENERGIA

Gli esiti ancora incerti della Finanziaria

In apparenza frammentari, i più significativi aspetti della finanziaria che interessano il settore energetico hanno però un obiettivo sostanzialmente omogeneo: contenere la domanda di energia e il ricorso ai combustibili fossili più inquinanti. Con quali prevedibili risultati quantitativi?
La risp...
| Politica energetica internazionale |
F.M.

L'ITALIA E L'ENERGIA NEI BALCANI

Opportunità e punti critici

La teoria secondo cui lo sviluppo economico dipende prima di tutto dalla qualità organizzativa delle istituzioni politiche ha avuto poca fortuna. Eppure nella pratica di molti paesi economicamente depressi il miglioramento delle istituzioni si è dimostrato un fattore decisivo per il progresso dell'e...
| Politica energetica internazionale |
Marcello Colitti

L'ENERGIA NEL 2006, SPUNTI DI RIFLESSIONE PER UN BILANCIO

L'opinione di Marcello Colitti

Il 2006 è passato e fare un bilancio è quasi obbligatorio, anche se identificare delle cose importanti non sembra facile e dipende molto dalle preferenze e dalle idiosincrasie di chi scrive. Nonostante l'alto prezzo del petrolio e le sue possibili ripercussioni negative, il barometro dell'economia h...
75 Anni di Energia - Il libro di Staffetta Quotidiana
Saras