Reserved
sabato 31 ottobre 2020   11.35
Clicca su MI PIACE sulla nostra Pagina  Seguici su Twitter 
Ricerca                          Rss Staffetta Quotidiana Rss             Abbonamenti    Contatti   
userName password Non riesco ad accedere

Questo sito, per il suo funzionamento, utilizza i cookie; accedendo o cliccando su "Accetto", acconsenti all'uso dei cookie presenti in questo sito.

Commenti - Editoriali
Ottobre - 2007
indietro
avanti

26/10/2007 | Politica energetica internazionale | Alberto Schiavo

Dietro la modifica dei contratti E&P

Una misura che rispecchia e consolida il carogreggio

Il caro prezzi che affligge il settore petrolifero da diversi anni e che negli ultimi tre ha inflitto le batoste più pesanti raggiungendo in successione picchi di 70, 80 e 90 $/b, anche se per l'anno ancora in corso due cifre potrebbero non bastare, vi sta apportando cambiamenti strutturali. Non tan ...


26/10/2007 | Politica energetica internazionale | Carlo Baldassarre

L'Europa torna alle radici

Strasburgo rilancia il carbone e il nucleare

A 50 anni dall'istituzione dell'Euratom, un segnale importante è stato lanciato dal Parlamento europeo di Strasburgo che, approvando a maggioranza la risoluzione di Herbert Reul (Ppe), ha accolto le comunicazioni della Commissione sulla produzione sostenibile di energia elettrica da combustibili fos ...


26/10/2007 | Vita delle Società - Associazioni | GB Zorzoli

Equilibrismi di una fusione

Che la fusione fra Aem e Asm avrebbe avuto ripercussioni sugli assetti relativi a Edison è apparsa fin dall'inizio profezia fin troppo facile, come ebbi occasione di sottolineare a suo tempo sulla Staffetta. Non è infatti semplice giustificare la conservazione degli equilibri attuali quando i rappor ...


19/10/2007 | Politica energetica internazionale | Marcello Colitti

Prezzo del petrolio e dollaro, perché il rapporto non funziona più

L'opinione di Marcello Colitti

I trends divergenti già visti in un precedente articolo (v. Staffetta 25/5) sono oggi diventati una caratteristica costante del mondo del petrolio e dell'energia. Fenomeni che erano diventati delle regole, tanto si ripetevano con precisione nel tempo, non si verificano più. Uno dei dati di continuità del mercato petrolifero è stato fino a qualche tempo fa il rapporto stabile fra la dinamica ...


19/10/2007 | Politica energetica internazionale | Elena Veronelli

L'efficienza prende il bus

Paesi Ue a confronto su mobilità sostenibile

Si autofinanzia, non è soggetta all'effetto Nimby, ha grandissime potenzialità e piace agli industriali, che al tema hanno dedicato ben due studi. Non sembra avere controindicazioni l'efficienza energetica e, almeno in questo campo, l'Italia è su per giù allineata agli altri Paesi europei.
Dal ...


19/10/2007 | Politica energetica internazionale | GB Zorzoli

Assicurazione per il nostro futuro

La nuova strategia di investimento dei paesi del Golfo

C'era una volta ... Improvvisamente arricchiti dai due drastici rincari del greggio degli anni '70, i paesi arabi produttori di petrolio impiegarono il surplus di petrodollari prevalentemente in immobili, in azioni, in titoli pubblici americani. In parole povere, se pure su larghissima scala si comp ...


19/10/2007 | Politica energetica nazionale | GCA

Nucleare, strada in salita

In questi ultimi mesi sul ritorno in Italia all'energia nucleare, dopo una moratoria che dura ormai da vent'anni, sono state dette molte parole in libertà da una parte e dall'altra dello schieramento politico. Sull'onda di un ripensamento che, sospinta dai nuclearisti di vecchia data, ha visto le fi ...


12/10/2007 | Politica energetica internazionale | GCA

Da Tony Hayward a Paolo Scaroni

La pressione del cambiamento

Dobbiamo cambiare profondamente la struttura, la cultura e il comportamento del gruppo. Dobbiamo altresì riprendere la presa sui dettagli operativi. Un gruppo, il nostro, che negli ultimi anni ha fatto un fantastico lavoro nell'assemblare un gran numero di asset, ma non ha avuto lo stesso successo n ...


12/10/2007 | Politica energetica nazionale | GB Zorzoli

Atomo senza aplomb

Più cautela nel dibattito sul ritorno al nucleare

E' luogo comune, per altro spesso confermato dagli eventi, che l'attuale livello del dibattito politico in Italia non sia dei più eccelsi, con non infrequenti dichiarazioni che è eufemistico definire poco responsabili. Con simmetrico luogo comune a questo chiacchiericcio viene di frequente contrapp ...


12/10/2007 | Politica energetica nazionale | GOG

Panigaglia forever

Adesso sembra che l'unica soluzione per sbloccare la costruzione o il potenziamento di rigassificatori è rimettere mano al Titolo V della Costituzione. Va corretta una riforma approvata dal centrosinistra in fretta e furia nel 2001 – poco prima della scadenza della XIII legislatura e dell'annunciato ...


05/10/2007 | Politica energetica nazionale | Edgardo Curcio

Una Finanziaria poco “energetica”

Osservatorio di Politica Energetica di Edgardo Curcio*

Come prevedibile, nella Finanziaria, composta da 120 articoli, approvata una settimana fa dal Consiglio dei Ministri e da mercoledì scorso all'esame del Senato, non c'è quasi nulla che vada a dare linee di indirizzo e di attuazione di politica energetica da parte del Governo.
Vengono infatti ri ...


05/10/2007 | Politica energetica internazionale | GCA

La linea gialla degli investimenti

Dalla crisi del credito minacce all'energia

Chi frequenta le stazioni ferroviarie sa che lungo le banchine prospicienti i binari c'è una linea gialla che all'arrivo dei treni non va oltrepassata. Qualcosa di simile esiste per chi presta denaro, banche, istituzioni finanziarie o semplici privati. In questo caso la linea gialla è tracciata da a ...


05/10/2007 | Politica energetica nazionale | GB Zorzoli

Dal 2008 stop a gossip e finti scoop

Fusione Aem-Asm e nascita Pd frenano le aggregazioni

Dal momento in cui è stata per la prima volta annunciata la fusione Aem-Asm il diluvio di indiscrezioni su altri possibili matrimoni fra le aziende dei servizi pubblici locali (Aspl), di successive smentite, di ulteriori annunci di intese di diverso segno (spesso contrapposte a quelle annunciate pre ...


05/10/2007 | Politica energetica nazionale | Gionata Picchio

Torniamo a parlare di hub

Questa volta di hub ha scelto di non parlare affatto, il presidente Ortis. Gli argomenti del'Autorità sul gas – esposti mercoledì in un'audizione alla Camera (v. testo) – sono quelli noti, ma i numeri e l'avvicinarsi dell'inverno impongono di essere più diretti e, almeno per questa volta, restringere il campo: il deficit nazionale è grave e ogni rinvio delle necessarie misure strutturali mo ...




Torna su...
 
COMMENTI - EDITORIALI LA RASSEGNA DELLE ULTIME NOTIZIE
STAFFETTA PREZZI GARE E COMMESSE
EVENTI - CONVEGNI SEGNALAZIONI
Calendario Eventi e Manifestazioni
Gli speciali della Staffetta
75 Anni di Energia - Il libro di Staffetta Quotidiana
La Staffetta per il sociale...