List energy
domenica 26 giugno 2022   01.23
Clicca su MI PIACE sulla nostra Pagina  Seguici su Twitter 
Ricerca                          Rss Staffetta Quotidiana Rss             Abbonamenti    Contatti   
userName password Non riesco ad accedere
Commenti - Editoriali
Febbraio - 2010
indietro
avanti



26/02/2010 | Politica energetica internazionale | GB Zorzoli

Verso il divorzio greggio-gas

I due mercati sempre meno correlati

Rispetto a ciò che accade in altri comparti, “fanno meno rumore, ma sembrano destinati a produrre effetti strutturali molto rilevanti i cambiamenti che si stanno verificando sul mercato del gas naturale”, scrivevo sulla Staffetta dell'8 gennai...

26/02/2010 | Politica energetica nazionale | Gabriele Masini e Gionata Picchio

Sotto l'ombrello di Alcoa

Chi pensava di conoscere il nodo Alcoa di recente dev'essersi sentito assai confuso. Quello del gruppo Usa in Italia è un problema grave, in cui si gioca il futuro di duemila famiglie e di un intero distretto. Se si vuole, si può sostenere che riassuma bene le difficoltà, strutturali prima che congi...

19/02/2010 | Approvvigionamenti e Raffinazione | GCA

La crisi nelle mani di De Vita

Pasquale De Vita
Pasquale De Vita
In genere all'International Petroleum Week, l'evento che ogni anno a febbraio richiama a Londra da tutto il mondo la crema dei petrolieri, si spende alla grande. Quest'anno il livello dei party, come quello organizzato da Deloitte lunedì sera alla Camera dei Comuni o quello di Abb martedì sera all'O...

19/02/2010 | Prezzi Internazionali | Marcello Colitti

Dalla Francia alcune buone proposte contro la speculazione sui greggi

L'opinione di Marcello Colitti

I temi della strategia petrolifera tendono a rimanere sempre gli stessi. Oggi, si dice che bisogna ridurre con urgenza la volatilità del prezzo del petrolio. Ma la volatilità del prezzo è iniziata quando l'Opec ha smesso di controllare il mercato petrolifero e si è affidata al mercato dei futuri sul...

19/02/2010 | Politica energetica nazionale | Edgardo Curcio

Comunicare l'energia non sembra tema di rilevanza sociale e di pubblico interesse

Osservatorio di Politica Energetica di Edgardo Curcio*

Nei giorni scorsi un editoriale della Staffetta Quotidiana dal titolo “Comunicare il nucleare” faceva rilevare come sia scarsa ed incompleta, talvolta anche fuorviante, l'informazione da parte del Governo su temi attinenti l'energia.
Nel cas...

19/02/2010 | Nucleare | Luigi De Paoli

La via finlandese al nucleare

Qualche suggerimento utile per la ripresa in Italia

Con la legge 99 del 23 luglio 2009 il Parlamento ha delegato il Governo ad adottare uno o più decreti legislativi per la disciplina della localizzazione degli impianti nucleari e del deposito dei rifiuti radioattivi e del combustibile irraggiato. La delega scadeva il 15 febbraio e il Governo, lodevo...

19/02/2010 | Ambiente e Sicurezza | GB Zorzoli

Ambiente, percorso accidentato

Sotto tiro le strategie contro l'effetto serra

Se il 2009 si è concluso con il flop di Copenaghen, per le politiche a favore dell'ambiente il 2010 non si preannuncia più roseo. Spinti dall'esito negativo del summit, in cui solo alcune anime belle si ostinano a intravedere improbabili risvolti positivi, a livello internazionale si sono immediatam...

15/02/2010 | Nucleare | G.M.

Comunicare il nucleare

Non è certo taroccando i dati dei sondaggi, prendendosela con la stampa e menando fendenti alla cieca che si costruisce un solido consenso attorno al nucleare. Ieri sul Corriere della sera è uscita l'ennesima intervista a Claudio Scajola sul nucleare (ne contiamo almeno otto dall'entrata in vigore d...

12/02/2010 | Vita delle Società - Associazioni | Roberto Macrì

Nebbia fitta su Acea

Gdf Suez e Caltagirone scoprano le carte

La partita di Acea è sotto osservazione della Staffetta da ormai più di un anno, dopo l'avvicendamento del Sindaco e del management e il clamoroso ritiro dall'altare a pochi passi dal matrimonio con i soci francesi: da allora nonostante tanti annunci e interviste rassicuranti Acea sembra navigare ne...

12/02/2010 | Politica energetica nazionale | GB Zorzoli

Aziende locali a metà del guado

Una strategia per crescere? L'apertura ai privati

Anni fa, parlando delle aziende dei servizi pubblici locali (ASPL) ai partecipanti al master MEA della Sapienza, ero solito proiettare le conclusioni di uno studio commissionato dall'allora Federelettrica, che per il 2010 prevedevano una concentrazione spinta fra tali imprese. Da tre anni quella sli...

12/02/2010 | Politica energetica nazionale | Gabriele Masini

Emergenze e Titolo V

Non è facile, con la campagna elettorale in pieno svolgimento, distinguere le schermaglie tattiche dalle questioni politiche vere e proprie. E, in una certa misura, è fisiologica la fibrillazione che nelle ultime settimane ha riguardato i rapporti tra stato e Regioni. La miccia nucleare ha scatenato...

05/02/2010 | Politica energetica internazionale | Edgardo Curcio

Energia e clima: una sfida ancora in bilico

Osservatorio di Politica Energetica di Edgardo Curcio*

L'attesa conferenza sul clima tenutasi a fine 2009 a Copenhagen è stata un successo o un flop?
A questa domanda hanno provato a rispondere vari commentatori e analisti giungendo a conclusioni non sempre convergenti.
Per i più infatti, dopo le grandi attese sugli obiettivi da realizzare sulla comp...

05/02/2010 | Approvvigionamenti e Raffinazione | Elena Veronelli

Raffinazione, tra crisi e soluzioni

Dopo l'allarme lanciato da De Vita

L'allarme di martedì di Pasquale De Vita sulla crisi della raffinazione ha dato il via non solo al toto-nomi ma anche al toto-numeri. Quali sono le raffinerie candidate alla chiusura? I dati UP (4-5 raffinerie in chiusura e 7.500 esuberi) sono realistici o esasperati?
Sindacati, istituzioni ed esp...

05/02/2010 | Gas Naturale - GPL - GNL | GBZ

I paletti ambientali

Gas non convenzionale, cautela sulle tecniche di estrazione

Nel mio intervento sulla Staffetta del 9 gennaio, commentando il rilievo assunto nella produzione Usa di gas non convenzionali estratti dagli scisti, sottolineavo come viceversa fosse per ora difficile prevedere in quale misura questa fonte pr...

01/02/2010 | Politica energetica nazionale | GOG

Un aperto dissenso

Un brutto esempio di gestione della cosa pubblica. Così valutiamo la voce, circolata sabato, di una possibile uscita di scena del sottosegretario del Mse Stefano Saglia con delega all'energia per essere sostituito da Daniela Santanchè in un probabile rimpasto governativo.
Un clamoroso autogol, è i...


COMMENTI - EDITORIALI LA RASSEGNA DELLE ULTIME NOTIZIE App Logo
STAFFETTA PREZZI
EVENTI - CONVEGNI SEGNALAZIONI
Calendario Eventi e Manifestazioni
Gli speciali della Staffetta
75 Anni di Energia - Il libro di Staffetta Quotidiana