Reserved
sabato 4 luglio 2020   03.49
Clicca su MI PIACE sulla nostra Pagina  Seguici su Twitter 
Ricerca                          Rss Staffetta Quotidiana Rss             Abbonamenti    Contatti   
userName password Non riesco ad accedere

Questo sito, per il suo funzionamento, utilizza i cookie; accedendo o cliccando su "Accetto", acconsenti all'uso dei cookie presenti in questo sito.

Commenti - Editoriali
Settembre - 2008
indietro
avanti

Skip Navigation Links
1
2
Pagna Successiva (2)

29/09/2008 | Prezzi e Tariffe Nazionali | GOG

Un alleato insperato

L'Authority dell'energia non è sola nel prendere posizione contro le previsioni di istituti di ricerca sui possibili rincari delle bollette. E trova nel ministro del Mse un alleato insperato. “Profeti di sventura”, “terrorismo sui prezzi”: non usa mezzi termini il ministro Claudio Scajola per attacc ...


26/09/2008 | Politica energetica internazionale |

Nell'Opec lo specchio delle attuali contraddizioni energetiche

L'opinione di Marcello Colitti


I petrolieri, e specialmente alcuni membri dell'Opec, non credono all'elasticità della domanda di petrolio. Non ci credevano negli anni '70, e non ci credevano sei mesi fa. Invece, la domanda di petrolio è elastica, ed aumenti molto forti del prezzo riducono i consumi. Sapere quale sia il limite olt ...


26/09/2008 | Politica energetica internazionale | Gionata Picchio

Ricerca, basta sprecare le occasioni

Ogni anno milioni di fondi Ue prendono altre strade


In campo energetico, come in altri, c'è forte bisogno di ricerca e quel che cronicamente manca alla ricerca nel nostro Paese, si sa, sono le risorse. Tuttavia capita talvolta che le risorse siano a portata di mano, ma che gli interessati – università, centri di ricerca, imprese – non riescano a sfru ...


26/09/2008 | Politica energetica internazionale | GOG

L'Italia torna in Europa


Abbiamo scritto che il gioco di squadra – tra governo e sistema paese – può ridare voce e peso alla presenza dell'Italia nell'Europa, alle decisioni che l'Unione europea è chiamata ad assumere per contenere le emissioni di gas serra e contrastare i cambiamenti climatici.
Non sono poche le perpl ...


25/09/2008 | Politica energetica nazionale | G.M.

Gioco di squadra

A prescindere dal giudizio di merito, il pressing del ministro Ronchi sulle diplomazie europee in merito al Piano Ue 2020 è sicuramente un segnale positivo per l'Italia, almeno per due motivi. Sia perché ci eravamo quasi rassegnati a sedere da comprimari ai tavoli delle trattative europee, per motiv ...


24/09/2008 | Politica energetica nazionale | G.M.

Improvvisazione

Trapela un certo imbarazzo dal resoconto della seduta di ieri della commissione Attività produttive della Camera. Il presidente, Andrea Gibelli, dopo avere informato i membri della commissione che “non risultano presentati da parte del Governo gli emendamenti che pure erano stati preannunciati” ...


23/09/2008 | Politica energetica nazionale | GCA

Gli smemorati di Rovigo

Il sogno degli italiani di avere un piano energetico nazionale diventerà finalmente realtà. Lo hanno promesso il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, e il ministro dello Sviluppo Economico, Claudio Scajola, intervenendo sabato scorso all'“inaugurazione” del rigassificatore di Rovigo. Secondo ...


22/09/2008 | Politica energetica nazionale | GB Zorzoli

Agenzia e Autorità in pugno al governo

Dagli emendamenti presentati dal governo sia all'articolo 15 sia, sotto forma di un nuovo articolo, per il momento denominato 16 bis, del ddl 1441-ter, emerge un indirizzo volto nella sostanza a riformare alcuni degli equilibri istituzionali e giuridici esistenti.
Così con un emendamento all'ar ...


19/09/2008 | Politica energetica internazionale | Edgardo Curcio

Navigando a vista nel complesso quadro economico energetico

Osservatorio di Politica Energetica di Edgardo Curcio*

Edgardo Curcio
Edgardo Curcio
In questi ultimi giorni le notizie che arrivano sul mio tavolo dai mass media sono difficilmente collocabili in un quadro organico e coerente.
Molte notizie infatti sono di segno opposto, altre alimentano speranze e previsioni fugaci, infine altre tendono a creare distorsioni e contrapposizioni ...


16/09/2008 | Prezzi e Tariffe Nazionali |

Elettricità, Eni rilancia

Nell'aprile del 2007, alla vigilia della completa apertura del mercato elettrico lato domanda, era stata Eni ad aprire la partita delle offerte libere al domestico con uno sconto “al buio” di poco più del 4% sulle componenti “libere” del prezzo finale rispetto alle condizioni della futura maggior tu ...


15/09/2008 | Prezzi e Tariffe Nazionali |

Troppa grazia

Antonio Catricalà
Antonio Catricalà
E' proprio il caso di dire “troppa grazia sant'Antonio”, dove questa volta il santo è il presidente dell'Antitrust. Con il pretesto degli impegni presi un anno fa per bloccare l'istruttoria sui carburanti, siamo passati dal vituperato prezzo unico nazionale ad una miriade di prezzi locali che nel ca ...


12/09/2008 | Politica energetica nazionale | R.M.

Gestire l'industria dell'acqua

Principii da seguire: produttività e tariffa di equilibrio


Il settore dell'acqua non aveva mai ricevuto tanta attenzione dagli economisti. La questione pubblico/privato, riesumata negli ultimi due anni prima dalla sinistra radicale e dei Verdi nel governo Prodi e ora dalla Lega nel governo Berlusconi per affossare definitivamente la riforma Galli, è stata l ...


12/09/2008 | Politica energetica nazionale | GBZ

Servizi pubblici localistici

Gli ostacoli politici all'integrazione delle aziende locali

Dopo una fase iniziale abbastanza soddisfacente, la trattativa fra Iride, Enìa e Hera sta incontrando diversi ostacoli di non poco conto. Le ultime vicende entro A2A ridicono che il processo d'integrazione sta andando molto male. Il per ora fallito tentativo di razionalizzazione organizzativa, volto ...


12/09/2008 | Politica energetica internazionale | GOG

Disinnescare la crisi

E' palpabile la tensione tra Russia e Usa dopo l'intervento di agosto in Georgia. Alla politica di potenza di Mosca, Washington risponde con toni minacciosi, da “guerra fredda”. In mezzo, l'Europa riconosce che non c'è alternativa ad una relazione forte con la Russia, fondata sulla cooperazione, la ...


11/09/2008 | Prezzi Internazionali | GCA

La favola del taglio Opec


“Poiché il mercato è ben rifornito, la Conferenza ha deciso di rispettare le quote di produzione stabilite a settembre 2007 (includendo i nuovi paesi entrati nell'Opec, Angola ed Ecuador, ed escludendo Indonesia e Iraq) per un totale di 28,8 milioni di barili/giorno, tetti a cui ciascun Stato membro ...



Skip Navigation Links
1
2
Pagna Successiva (2)

Torna su...
 
COMMENTI - EDITORIALI LA RASSEGNA DELLE ULTIME NOTIZIE
STAFFETTA PREZZI GARE E COMMESSE
EVENTI - CONVEGNI SEGNALAZIONI
Calendario Eventi e Manifestazioni
Gli speciali della Staffetta
75 Anni di Energia - Il libro di Staffetta Quotidiana
La Staffetta per il sociale...