Reserved
sabato 14 dicembre 2019   23.46
Clicca su MI PIACE sulla nostra Pagina  Seguici su Twitter 
Ricerca                          Rss Staffetta Quotidiana Rss             Abbonamenti    Chi siamo    Contatti   
userName password Non riesco ad accedere

Questo sito, per il suo funzionamento, utilizza i cookie; accedendo o cliccando su "Accetto", acconsenti all'uso dei cookie presenti in questo sito.

Commenti - Editoriali
Gennaio - 2009
indietro
avanti

Skip Navigation Links
1
2
Pagna Successiva (2)

30/01/2009 | Politica energetica nazionale | Gionata Picchio

Fondi Ue, l'Italia è sbadata

Le polemiche sul cattivo trattamento ricevuto dall'Italia sui fondi Ue sono per molti versi fondate, ma stanno lasciando in ombra due fatti importanti. Il primo è che, a dispetto delle critiche, talora pretestuose, la proposta varata dalla Commissione presenta molti aspetti di ragionevolezza, che sa ...


30/01/2009 | Politica energetica internazionale | Marcello Colitti

Cosa fare perché il dialogo sul petrolio abbia successo

L'opinione di Marcello Colitti


L'industria petrolifera è oggi in una situazione molto delicata. La straordinaria volatilità del prezzo, il silenzio delle compagnie, l'evidente imbarazzo dei produttori riuniti nell'Opec, ed il ruolo limitato all'analisi ed alla informazione dell'Agenzia Internazionale dell'Energia, stanno facendo ...


30/01/2009 | Prezzi e Tariffe Nazionali | Elena Veronelli

Energia e “prezzomania”

Consegnato il premio di “Uomo dell'anno” a Lirosi

Antonio Lirosi
Antonio Lirosi
Quando si parla di rigassificatori, infrastrutture, ristrutturazione della rete carburanti, liberalizzazione, concorrenza, trasparenza, semplificazione dei processi autorizzativi e addirittura di clima, in fondo si parla di “prezzi”. Alla base infatti c'è sempre lo stesso concetto, per lo meno nelle ...


30/01/2009 | Politica energetica internazionale | GBZ

Obama ingrana la quinta

Consensi alla politica ambientale del neo presidente

Barack Obama
Barack Obama
Anche se nel pacchetto da 825 miliardi di dollari di stimolo all'economia americana approvato dalla Camera dei Rappresentanti gli stanziamenti per il settore energetico sono percentualmente inferiori ad altre voci come il taglio delle tasse (275 miliardi) il cui obiettivo è produrre un effetto immed ...


29/01/2009 | Politica energetica internazionale | GOG

La faccia Feroci

Questa volta è toccato all'ambasciatore italiano a Bruxelles, Ferdinando Nelli Feroci, alzare la voce. Il piano presentato dalla Commissione europea per la distribuzione di 3,5 miliardi di euro in favore di progetti per la sicurezza energetica dell'Europa, “non ci convince, manca di trasparenza nell ...


28/01/2009 | Vita delle Società - Associazioni | GCA

Il disagio Italgas


Da cosa nasce il disagio Italgas sfociato nei giorni scorsi nella proclamazione dello stato di agitazione da parte di Filcem/Cgil, Femca Cisl e Uilcem/Uil (v. Staffetta 26/01)? Per Eni fino agli anni ‘80 Italgas era rimasta, tutto sommato, una società di second'ordine dietro la grande Snam, nonostante l'immenso patrimonio tecnologico della società e la peculiare competenza manutentiva che g ...


26/01/2009 | Politica energetica internazionale |

Le “sparate” di Gheddafi

Muammar Gheddafi
Muammar Gheddafi
Per due volte nello spazio di pochi giorni il presidente libico, Muammar Gheddafi, ha minacciato di nazionalizzare le compagnie petrolifere se i prezzi del petrolio non torneranno a livelli ragionevoli. La prima volta in teleconferenza con gli studenti della Georgetown University (v. Staffetta 22/01), la seconda sabato scorso in occasione di un pranzo in onore del re di Spagna, Juan Carlos. ...


23/01/2009 | Politica energetica internazionale | GOG

Partita di giro Italia-Libia


Cinque miliardi di dollari in 20 anni e la restituzione della Venere di Cirene, copia romana dell'età adrianea di un originale greco forse della scuola di Prassitele, rinvenuta a Cirene e portata a Roma nel 1913. Tanto è costato all'Italia il Trattato di amicizia, partenariato e cooperazione con la ...


23/01/2009 | Rete Carburanti | Elena Veronelli

Il “benzinaio”, una lobby potentissima

I nuovi risvolti della vertenza Eni R&M/gestori


Una “lobby fortissima”. Anche in Italia ne siamo pieni e nel calderone, a fianco di compagnie petrolifere, banchieri, agenzie di assicurazione, immobiliaristi, spesso è stato messo, più o meno a mezza bocca, anche il sindacato dei gestori. “Unico caso in Europa organizzato come vero e proprio sindac ...


23/01/2009 | Energia Elettrica | GBZ

La lotteria del Cip6

Ormai ingiustificato il sostegno alle assimilate


La tabella dell'Autorità sulla produzione di elettricità da Cip6 nel 2006 pubblicata mercoledì scorso su Staffetta on line suggerisce alcune considerazioni che vanno al di là della conferma che l'80% dell'energia viene da impianti alimentati dalle cosiddette fonti assimilate, per la maggior parte de ...


21/01/2009 | Gas Naturale - GPL - GNL | G.P.

Tetti gas, Eni presenta il conto?

L'Unione Europea non esce a testa alta dalla crisi del gas. Nel corso delle due settimane di stop alle consegne russe, l'UE ha più e più volte, e ai massimi livelli, protestato, minacciato, battuto i pugni sul tavolo chiedendo il ripristino, senza ottenere effetti. La crisi, con ogni apparenza, è du ...


16/01/2009 | Politica energetica nazionale |

La crisi del gas e la miopia dell'Unione Europea

Osservatorio di Politica Energetica di Edgardo Curcio*


Nel corso degli ultimi giorni a seguito delle interruzioni delle esportazioni di gas della Russia verso l'Europa causate dal contenzioso tra Gazprom e Naftogaz Ucraina per il mancato pagamento di alcune forniture di gas, l'Unione Europea è intervenuta duramente nei confronti dei due contendenti chie ...


16/01/2009 | Politica energetica nazionale | GOG

Colpevoli ritardi

Dal giorno della Befana l'Europa non riceve più gas russo. Per alcuni paesi, dipendenti al 100% dalla forniture di Mosca, la situazione è drammatica. In Italia è venuto a mancare il 30% degli approvvigionamenti, a cui si è fatto fronte ricorrendo a una erogazione aggiuntiva dagli stoccaggi. Un inver ...


16/01/2009 | Energia Elettrica |

Mercato elettrico, regna l'incertezza

Il DL crisi lascia ampia discrezionalità in fase attuativa


Se c'è un dato che, accanto a pochi punti fermi, emerge dal confusionario dibattito di questa settimana sulla riforma del mercato elettrico contenuta nel DL anticrisi è probabilmente l'incertezza. Dettata da vari fattori: la scrittura fin dall'inizio approssimativa del testo. Il complesso processo d ...


16/01/2009 | Politica energetica nazionale | GB Zorzoli

A.A.A. obiettivo strategico cercasi

Per evitare interventi avulsi dal contesto energetico


Come i miei pochi lettori sanno, non credo nell'utilità dei piani energetici nazionali. Li considero un'esercitazione astratta, time consuming, sistematicamente disattesa anche quando il governo sulla carta controllava due grandi enti pubblici economici come Enel ed Eni. Sono viceversa convinto che ...



Skip Navigation Links
1
2
Pagna Successiva (2)

Torna su...
 
Calendario Eventi e Manifestazioni
Gli speciali della Staffetta
75 Anni di Energia - Il libro di Staffetta Quotidiana
La Staffetta per il sociale...